La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STRATEGIA STRIP 16.8.1 OBIETTIVO COPERTURA: impresa contrae un debito a tasso variabile con 6 rate mensile TIMORE: RIALZO DEI TASSI STRATEGIA: vendita.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STRATEGIA STRIP 16.8.1 OBIETTIVO COPERTURA: impresa contrae un debito a tasso variabile con 6 rate mensile TIMORE: RIALZO DEI TASSI STRATEGIA: vendita."— Transcript della presentazione:

1 STRATEGIA STRIP OBIETTIVO COPERTURA: impresa contrae un debito a tasso variabile con 6 rate mensile TIMORE: RIALZO DEI TASSI STRATEGIA: vendita Future per le 6 scadenze successive (è necessario che il mercato quoti i Futures per tutte le scadenze del debito) NUMERO CONTRATTI=

2 STRATEGIA STACK OBIETTIVO: copertura dal rialzo dei tassi PROBLEMA: non ci sono le quotazioni per tutte le scadenze RISOLUZIONE: raddoppio i contratti negoziati sullultima scadenza disponibile. Ad ogni scadenza richiudo parzialmente lultima posizione e raddoppio la nuova disponibile

3 CONTRATTO FUTURES E un contratto in cui le parti si impegnano rispettivamente a consegnare ed a ritirare il bene sottostante entro una data stabilita ad un certo prezzo. Caratteristiche del contratto: 1.Unità di contrattazione 2.Mese di consegna 3.Giorno di consegna 4.Ultimo giorno di contrattazione 5.Orario di contrattazione 6.Quotazione 7.Movimento minimo di prezzo 8.Titoli consegnabili 9.Prezzo di chiusura giornaliero 10.Prezzo di regolamento alla consegna 17.2

4 CHEAPEST TO DELIVER E il titolo che rende massimo il valore della differenza : (Quotazione futures * fattore di conversione) – corso secco E il titolo che ha il valore più basso del rapporto: E il titolo che ha limplied repo rate più alto (lI.R.R. è il rendimento espresso come tasso di interesse conseguibile attraverso unoperazione cash and carry) Il fattore di conversione è quel valore che rende omogenei i titoli consegnabili di scadenze e cedole diverse

5 CTD = Titolo che massimizza la differenza: Il metodo della massimizzazione del profitto = prezzo finale di regolamento del Futures FC = fattore di conversione RI = rateo interessi maturato = prezzo tel quel = prezzo secco Prezzo del titolo che venditore riceve a scadenza: Costo del titolo consegnato:

6 Divido ambo i membri per FC CTD quello che massimizza il rapporto quindi minimizza il rapporto

7 r = tasso interno di rendimento y =tasso di rendimento corrispondente al nozionale del futures 1° y>r Per minimizzare seleziono il titolo con scadenza più breve (DURATION MINORE) 2° y

8 Fattore di conversione >1Cedole > cedole nozionale Fattore di conversione =1Cedole = cedole nozionale Fattore di conversione <1Cedole < cedole nozionale 1.Max la differenza = 2.Minimizzo 3.IRR maggiore 4.Rendimento titolo < cedola nozionale duration piccola Rendimento titolo> cedola nozionale duration grande

9 Tempo tTempo T Vendo Futures 0Chiudo posizione Futures Acquisto assetRivendo lasset acquistato a pronti Mi finanzio con prestitoRimborso il debito Totale0

10 IL PRICING DEI CONTRATTI FUTURES Il prezzo di un contratto futures è collegato al prezzo dellattività a pronti dalla relazione di arbitraggio PF= prezzo futures PC= prezzo cash Ct= tasso di finanziamento della posizione Yd= tasso di rendimento della posizione La BASE del contratto futures è data dalla differenza tra il prezzo a pronti ed il prezzo futures Carry basis Value basis

11 ARBITRAGGIO Btp % Prezzo f.c prezzo futures rateo maturato dal 1/5 al 22/ Investimento (Vendita futures * fattore di conversione)+rateo= (110.85* ) = Giorni delloperazione = 80 RENDIMENTO = ( )/04.41*(365/80)= >tasso passivo

12

13 SPECULAZIONE Loperatore cerca di ottenere un profitto con rischio, effettuando una previsione sul comportamento futuro del mercato. OPEN POSITION TRADING (speculo sul futuro rialzo o ribasso delle posizioni) CALENDAR SPREAD (speculo sullincremento o il decremento del differenziale di due contratti fra due scadenze diverse) Aumento dei tassi a breve: Il F.V. con scadenza maggiore cresce di più. La strategia è quella di aver venduto il calendar (vendo scadenza breve, acquisto scadenza lunga). Diminuizione dei tassi a breve: Il F.V. con scadenza inferiore diminuisce di meno di quello con scadenza superiore. La strategia è quella di aver acquistato il calendar (acquisto scadenza breve, vendo scadenza lunga). TASSI a Breve stabili – VARIAZIONE TASSI medio-lunghi 1.Aumento tassi – acquisto duration corta e vendo duration lunga 2.Diminuzione tassi – vendo duration corta e acquisto duration lunga

14 Tassi a breve costanti- Variazione rendimento titoli 1)AUMENTO TASSI LUNGA Acquisto scadenza con duration minore (Diminuisce Fair Value Minore) Vendo scadenza con duration maggiore 2)DIMINUZIONE TASSI LUNGA Vendo scadenza con duration minore Acquisto scadenza con duration maggiore

15 HEDGER Ricerca attraverso la copertura di rimuovere parzialmente od integralmente un rischio di natura finanziaria. Anticipatory hedge Short hedge Cross hedge RAPPORTI DI COPERTURA Basis point value Duration modificata Regressione

16 RAPPORTO DI COPERTURA Serve a determinare il numero dei contratti da acquistare o vendere per effettuare una copertura corretta BASIS POINT Si analizza la variazione di prezzo per una variazione di 0.01% del rendimento H.R= MODIFIED DURATION Si utilizza la m.d., tenendo in considerazione i limiti della duration H.R.= 17.14

17 BASIS POINT Portafoglio 40% BTP % BTP % BTP BTP CTD

18 MODIFIED DURATION MD BTP Portafoglio= 6.24 CTD= 7.16 Prezzo futures= f.c.=

19 RISCHIO BASE Problemi: :devo acquistare lattività Rischio: il prezzo potrebbe aumentare Copertura: acquisto futures In : a) incasso la differenza del futures b) acquisto il bene Loperatore ha unuscita pari a Se la base aumenta lacquirente è sfavorito Se la base diminuisce lacquirente è favorito 17.11

20 RISCHIO BASE Problemi: :devo vendere lattività Rischio: il prezzo potrebbe diminire Copertura: vendita futures In : a) incasso la differenza del futures b) vendita del bene Posto che la base = Loperatore incassa Se la base aumenta il venditore è favorito Se la base diminuisce il venditore è sfavorito


Scaricare ppt "STRATEGIA STRIP 16.8.1 OBIETTIVO COPERTURA: impresa contrae un debito a tasso variabile con 6 rate mensile TIMORE: RIALZO DEI TASSI STRATEGIA: vendita."

Presentazioni simili


Annunci Google