La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MALDI BioTyper 1 Arintha Biotech 2010/06. MALDI BioTyper 2 Arintha Biotech 2010/06 Identificazione batterica MALDI Biotyper Il sistema Bruker di nuova.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MALDI BioTyper 1 Arintha Biotech 2010/06. MALDI BioTyper 2 Arintha Biotech 2010/06 Identificazione batterica MALDI Biotyper Il sistema Bruker di nuova."— Transcript della presentazione:

1 MALDI BioTyper 1 Arintha Biotech 2010/06

2 MALDI BioTyper 2 Arintha Biotech 2010/06 Identificazione batterica MALDI Biotyper Il sistema Bruker di nuova generazione

3 Lidentificazione 3 Arintha Biotech 2010/06 Una corretta identificazione poggia le sue basi sul riconoscimento delle caratteristiche più salienti e specifiche espresse dal microrganismo da identificare

4 Lidentificazione 4 Arintha Biotech 2010/06 Con adatte osservazioni e prove sperimentali si determina il maggior numero di caratteristiche del batterio e i dati ottenuti si confrontano con le descrizioni delle varie specie esistenti in letteratura.

5 Criteri 5 Arintha Biotech 2010/06 1.Caratteri colturali 2.Aspetti morfologici 3.Comportamenti metabolici 4.Composizione chimica 5.Individualità antigenica 6.Costituzione genica

6 Le tecniche 6 Arintha Biotech 2010/06 1.Piastre con terreno cromogenico 2.Test biochimici in provetta/su colonia 3.Gallerie di identificazione 4.Elettroforesi Pulsata su gel (PFGE) 5.Citofluorimetria 6.Immunoenzimatica 7.Immunofluorescenza 8.FISH, Microarray 9.FT-IR 10.FAME GC/MS (esteri metilici degli acidi grassi 11.Sequenziamento del DNA ribosomale 12.PCR Tutte queste tecniche presentano un elevato costo e richiedono tempi di analisi lunghissimi Ognuna ha una definita finalità

7 Lidea Lidentificazione e la classificazione dei microrganismi possono essere realizzate utilizzando la spettrometria di massa Maldi TOF, ovvero misurando il profilo proteico di batteri, lieviti e muffe. La elevata riproducibilità è assicurata dalla misura delle proteine ad elevata abbondanza, tra cui molte proteine ribososomiali. Poiché le proteine ribosomiali sono parte del funzionamento cellulare, sono presenti in tutte le cellule viventi. Pertanto limpronta proteica che il Maldi BioTyper determina non è influenzata da variabilità nelle condizioni di crescita o ambientale Vantaggio fondamentale per ottenere e generare robuste biblioteche di microrganismi. 7 Arintha Biotech 2010/06

8 MALDI TOF MS 8 Arintha Biotech 2010/06

9 Procedura analitica 9 Arintha Biotech 2010/06

10 Campi di applicazione 10 Arintha Biotech 2010/06

11 Vantaggi 11 Arintha Biotech 2010/06

12 Vantaggi 12 Arintha Biotech 2010/06

13 Vantaggi 13 Arintha Biotech 2010/06

14 Libreria 14 Arintha Biotech 2010/06

15 Interpretazione 15 Arintha Biotech 2010/06

16 software 16 Arintha Biotech 2010/06

17 Correlazioni 17 Arintha Biotech 2010/06

18 Studi interlaboratori 18 Arintha Biotech 2010/06

19 Risultati 19 Arintha Biotech 2010/06

20 Colonie miste 20 Arintha Biotech 2010/06

21 Riesami 21 Arintha Biotech 2010/06

22 Risoluzione 22 Arintha Biotech 2010/06

23 Tempi di analisi 23 Arintha Biotech 2010/06

24 Valutazioni 24 Arintha Biotech 2010/06

25 Valutazioni 25 Arintha Biotech 2010/06

26 Conclusioni Minima preparazione del campione Analisi veloci ed accurate, elevata riproducibilità Basso costo del consumabile Libreria di 3300 microrganismi Continuo aggiornamento della libreria e suo ampliamento La libreria può essere aggiornata dallutilizzatore con microrganismi da lui stesso identificati 26 Arintha Biotech 2010/06

27 Arintha biotech srl 27 Arintha Biotech 2010/06


Scaricare ppt "MALDI BioTyper 1 Arintha Biotech 2010/06. MALDI BioTyper 2 Arintha Biotech 2010/06 Identificazione batterica MALDI Biotyper Il sistema Bruker di nuova."

Presentazioni simili


Annunci Google