La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VENEZIA Canaletto (1697-1768) Palazzo Ducale e la Piazzetta di San Marco UNA BREVE STORIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VENEZIA Canaletto (1697-1768) Palazzo Ducale e la Piazzetta di San Marco UNA BREVE STORIA."— Transcript della presentazione:

1 VENEZIA Canaletto ( ) Palazzo Ducale e la Piazzetta di San Marco UNA BREVE STORIA

2 ITINERARIO Gorizia-Venezia

3 LA LAGUNA DI VENEZIA

4 UN PICCOLO GRUPPO DI ISOLE SPARSE

5 LE ORIGINI Nel corso di migliaia di anni le maree dellAdriatico e i fiumi plasmarono la costa veneta creando lagune, paludi e isolotti tra loro lontani e vicini. Secondo la leggenda qui si insediò una popolazione di origine romana, dedita alla pesca e alla produzione del sale. Allinizio del V secolo si rifugiarono gli abitanti dellentroterra spinti dalle incursioni di POPOLAZIONI del nord-est europeo. VISIGOTI ALANI SVEVI UNNI

6 VITA IN LAGUNA: PESCA, RACCOLTA DELLE CANNE, RACCOLTA DEL SALE Raccolta delle canne in laguna I primi villaggi immaginati nel 500

7 Date essenziali della storia della SERENISSIMA VI secolo: primo insediamento IX secolo: prime spedizioni armate contro saraceni e slavi 1000 circa: trasformazione in una potente repubblica marinara

8 NASCE LA CITTA LA FONDAZIONE DELLA Civitas Rivoalti i Franchi, guidati da Carlo Magno, scendono in Italia sconfiggono i Longobardi Espugnano Grado, distruggono Jesolo ed Eraclea Le loro navi si incagliano nelle secche della laguna I Franchi sono sconfitti dai venetici Il doge (dux-ducis) eletto da una oligarchia si trasferisce da Malamocco alle isole Rialtine. RIVOALTUM e CIVITAS RIVOALTI è il nome originario della città

9 LA BASILICA DI SAN MARCO – sec.IX-XIV La prima Chiesa dedicata a San Marco fu un edificio temporaneo edificato nel 828 quando i mercanti veneziani acquisirono le reliquie di San Marco Evangelista da Alessandria d'Egitto. Una nuova chiesa fu costruita nel luogo attuale nell 832. Questa però andò in fiamme durante una rivolta nel 976 e quindi nuovamente edificata nel 978. La base della basilica attuale risale nel L'attuale aspetto della basilica è il frutto degli interventi compiuti tra l XI e la fine del XIV secolo.

10 LA STORIA DI VENEZIA è la storia dei suoi commerci e dei suoi mercanti

11 SCAMBI COMMERCIALI e RELAZIONI POLITICHE Gli ambasciatori veneziani intessevano relazioni politiche con tutti i Paesi che si affacciavano sul Mediterraneo e oltre, perfino in Estremo Oriente Vittore Carpaccio ( ) Arrivo degli ambasciatori – particolare Ankunft der Botschafter - Ausschnitt

12 Da IL MILIONE di Marco Polo Messer Niccolò e Messer Matteo partono da Costantinopoli avventurandosi per il vasto mondo Nel tempo in cui Baldovino [di Fiandra]era imperatore di Costantinopoli - intorno allanno 1260 – rappresentava il doge di Venezia a Costantinopoli un cittadino chiamato Messer Ponte; e si trovavano in quella città Niccolò Polo, padre di Marco, e Matteo fratello di Niccolò. I due fratelli erano calati da Venezia per esercitare i loro commerci in Oriente. Da gente nobile, savia e infinitamente prudente, si consigliarono fra loro e decisero di andare oltre il Mare Maggiore per commerciare a loro profitto: acquistarono così una quarantina di bellissime gemme e partirono per mare da Costantinopoli diretti a Soldaia. (cap.II) Il Milione è composto da 234 capitoletti

13 Marco Polo (1254 – 1324) giunse alla corte del gran Khan Kublai, nipote di Gengis Khan, nel 1275 Giunse a Kambaluc (odierna Pechino) dove limperatore trascorreva linverno. Fu nominato addirittura governatore dello stato di Hangchou e ambasciatore in Birmania. Trascorsi 17 anni in queste regioni, Marco Polo fu preso dal desiderio di tornare a Venezia, ma Kublai non voleva lasciarlo partire, finché non si presentò unoccasione favorevole: ebbe lincarico di guidare una spedizione che doveva accompagnare la figlia dellimperatore come promessa sposa dello scià in Persia. Proseguì il viaggio di ritorno per mare e giunse a Venezia nel 1295, dove tutti ormai lo credevano morto.

14 LA MURAGLIA CINESE – III sec. a.C. La Grande Muraglia Cinese è un'imponente costruzione in muratura edificata durante il regno dellimperatore Chin Shih-Huang- Ti ( a.c.), lo stesso dellEsercito di terracotta. Il nome cinese della Grande Muraglia è Wanli changchang che significa il lungo muro di li, dove "li" è un'unità di misura cinese pari a 500 metri, per cui la muraglia misura km. La sua costruzione avvenne in un tempo compreso tra i 10 e i 15 anni e vi persero la vita tantissimi uomini.

15 LE CROCIATE Goffredo di Buglione conquista Gerusalemme (1099) Furono 8 (dal 1096 al 1270) VENEZIA partecipò alla IV Crociata ( ) fornendo le navi in cambio della città di Zara in Dalmazia. Fu fondato lIMPERO LATINO di COSTANTINOPOLI con Baldovino di Fiandra, che durò fino al 1261

16 Piazza San Marco la domenica delle Palme SFILATA DEL POTERE Dietro il Doge ( sono stati 125, da Paoluccio Anafesto - 697/717 - a Ludovico Manin /1797), lombrello, gli ambasciatori, la spada e lIllustrissima Signoria (6 consiglieri del Minor Consiglio e i 3 capi della Quarantia) che presiedevano i lavori dei massimi organi dello stato. Matteo Pagan, stampa del 500

17 LA GIUSTIZIA Nel 1355 il doge Marin Faliero, che voleva diventare signore assoluto della città, ordì una congiura, appoggiato anche da parte del popolo. Il Consiglio dei Dieci stroncò la congiura e tutti i congiurati, compreso Marin Faliero, furono giustiziati. Venezia continuò ad essere una repubblica. Nella sequenza dei dogi che si può vedere a Palazzo Ducale al posto della figura di Faliero cè un drappo nero con la scritta: Hic est locus Marini Faletri decapitati pro criminibus Impiccagioni in Piazzetta dalla Cronaca veneziana - principio sec. XV La Giustizia della Serenissima si rivolgeva anche verso il patriziato nel timore della tirannia.

18 Date essenziali della storia della SERENISSIMA XIV secolo: espansione sulla terraferma Pace di Lodi: stipulata tra Francesco I Sforza, riconosciuto duca di Milano, e Venezia, cui veniva riconosciuto il possesso del Bresciano e del Bergamasco inizi secolo XVI: Venezia diventa una delle grandi potenze mondiali

19 REPUBBLICA MARINARA Altra sua grande ricchezza furono i cantieri navali, lArsenale, e la flotta Si costruivano due tipi di navi: navi tonde e navi lunghe o galee Un cantiere a Venezia di B. von Breydenbach (1486)

20 SCALI CANTIERISTI DELLARSENALE LA CASA DEL CANEVO o LE GAGGIANDRE o DELLA TANA 1573: progetto di Antonio da Ponte e disegni del Sansovino (?) : 84 pilastri dividevano in 3 navate ledificio lungo 317 metri

21 Il ponte di Rialto in legno, apribile nella parte centrale per lasciar spazio agli alberi delle navi, in una pianta di Jacopo de Barbari (1500). Fino alla fine della Repubblica (1797) questo fu lunico ponte sul Canal Grande.

22 IL PONTE DI RIALTO costruito e gettato su un unico arco da Antonio da Ponte tra il 1558 e il 91 Stampa del 1700 Oggi

23 PALAZZO DUCALE : inizi della costruzione sec. IX sec. XIV-XV attuale struttura che ne fa il massimo esempio di architettura gotico-veneziana. Il Palazzo Ducale, L.Carlevarijs, 1768 Oggi

24 LA CA DORO ( ): fatta costruita per sé sul Canal Grande dal procuratore Marino Contarini. Deve il suo nome alle dorature di Zuane de Franza, ormai sparite, cha accentuavano la preziosità dei marmi finemente lavorati.

25 Date essenziali della storia della SERENISSIMA 1509: sconfitta ad Agnadello (vicino a Cremona in Lombardia) ad opera di Luigi XII di Francia e Gian Giacomo Trivulzio, governatore di Milano = fine della potere veneziano in terraferma

26 Gli ebrei veneziani vissero rinchiusi nel ghetto dal 1516, data in cui la Repubblica di Venezia decretò che gli ebrei dovessero abitare tutti in una sola zona della città, al 1797, anno in cui Napoleone sancisce la fine della segregazione nel ghetto, i cui cancelli vengono abbattuti. IL GHETTO

27 VITA NEL XVII SECOLO ( tela di Leandro Bassano) si vedono, da sinistra: La Libreria Sansoviniana, le colonne della Piazzetta, il Palazzo Ducale, il ponte della Paglia, le Prigioni Nuove, che funzionarono dal 1600 fino al 1919

28 Date essenziali della storia della SERENISSIMA XVIII secolo: splendido declino Motivi della lenta decadenza di Venezia: 1)Scoperta dellAmerica 2)Sconfitta subìta ad Agnadello (1509) ad opera delle potenze europee coalizzate nella Lega di Cambrai 3)Espansione dellImpero Ottomano

29 LA VITA QUOTIDIANA nella serie di incisioni sui mestieri Le arti che van per via nella città di Venezia (1785) di Gaetano Zompini Remeto lastre e veri a chi me chiama. In sti canestri gho del pesse aposta da poco prezzo per la povertae Quando scomenza el scuro, ogni contrada gha qua e là i so ferali e mi li impizzo e tuta la cità xe inluminada Sechemo lacqua, e prima la se ferma; da i rii cavemo el fango col bail, e in burchielo el portemo in tera ferma. Il vetraio Il pesciveldolo Il lampionaio Il pulitore dei canali

30 "Se volete sapere cosa fa una dama a qualsiasi ora del giorno chiedere a Longhi", così si diceva a Venezia di Pietro Longhi (1702 – 1785). Non solo le dame sono state descritte fedelmente nei suoi dipinti, ma anche uomini, fanciulli, borghesi e popolani, anche se sono i nobili ad essere ritratti più spesso. VITA QUOTIDIANA Lezione di geografia In farmacia Il concerto

31 Passariano (UD): Villa Manin dove fu firmato il Trattato il 17 ottobre 1797 Napoleone Bonaparte IL TRATTATO DI CAMPOFORMIDO

32 Data della fine della SERENISSIMA 1797: trattato di Campoformido Napoleone cede allAustria il territorio della Repubblica Veneta, Istria e Dalmazia in cambio del Belgio e delle isole ionie e adriatiche già venete e il riconoscimento della Repubblica Cisalpina. Fine della Repubblica di Venezia

33 Dopo il Congresso di Vienna del divenne con Milano la capitale del Regno Lombardo-Veneto. Insorta contro gli Austriaci nel 1848, fu proclamata la Repubblica di San Marco, che resistette fino all'agosto 1849, dopo un lungo e memorabile assedio. Riva degli Schiavoni nell800 Terza guerra d'indipendenza 1866: Venezia fu riunita all'Italia.

34 LA BIENNALE DARTE CONTEMPORANEA LA REGATA STORICA LA MOSTRA DEL CINEMA IL CARNEVALE DI VENEZIA ppt curato dal prof. Gianni Drascek e presentato in preparazione al viaggio di istruzione a Venezia degli alunni della Hauptschule di Dellach am Drau (Austria) ospiti a Gorizia dal 20 al


Scaricare ppt "VENEZIA Canaletto (1697-1768) Palazzo Ducale e la Piazzetta di San Marco UNA BREVE STORIA."

Presentazioni simili


Annunci Google