La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Studio biblico audiovisivo. Immacolata concezione Apparizione di Lourdes 1858 25 marzo – 16 apparizione CONCEPITA SENZA PECCATO PAPA PIO IX.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Studio biblico audiovisivo. Immacolata concezione Apparizione di Lourdes 1858 25 marzo – 16 apparizione CONCEPITA SENZA PECCATO PAPA PIO IX."— Transcript della presentazione:

1 Studio biblico audiovisivo

2 Immacolata concezione Apparizione di Lourdes marzo – 16 apparizione CONCEPITA SENZA PECCATO PAPA PIO IX

3 La festa del Natale Istituita da Costantino nello stesso giorno dove veniva festeggiato il compleanno del sole con i Saturnalia Si teneva un grande culto per il compleanno di Gesù, da qui la parola inglese Christ - mas

4 Solstizio inverno natale Equinozio primavera pasqua COSTANTINO TIBERIO AURELIANO

5 Culto a MITRA divinità persiana, capo degli spiriti buoni che governano il mondo Sacro fuoco Un ceppo veniva bruciato e le ceneri conservate per tutto lanno e ad esse venivano attributi poteri magici

6 Le popolazioni di quelle terre vedevano nei sempreverdi dei simboli di fertilità e potenza sessuale, e offrivano, appendendoli ai rami, doni agli elfi o ai folletti, per accattivarsene la simpatia e i favori Dagli antichi popoli germanici, quali erano i Teutoni, sembra provenire lusanza di adornare lalbero di natale. Essi, infatti, festeggiavano il passaggio dallautunno allinverno ardendo ceppi nei camini e posizionando davanti alle case un albero tipico ornato di ghirlande.

7 Ma quando nacque Gesù ? 20 maggio 20 aprile 18 novembre 25 dicembre 28 marzo

8 3 sono le date tradizionali che bisogna tenere presente 28 marzo annunzio a Maria 24 giugno nascita di Giovanni 25 dicembre nascita di Gesù Fra lannunzio a Zaccaria e la nascita di Gesù 15 mesi

9 Nella 1° ipotesi Gesù fu concepito marzo Per nascere dicembre Nella 2° ipotesi Gesù nacque marzo Lo stesso giorno della sua morte

10 Le ipotesi bibliche I sacerdoti erano stati divisi in 24 classi Sorteggiati per presiedere secondo la loro classe e il loro turno Lottavo turno era quello di Abia a cui apparteneva Zaccaria 1 Cronache 24 : 1, 19 ( vv. 6 e 10 )

11 Punto di partenza : 5 – 6 agosto dellanno 70 d. C. Distruzione del secondo tempio di Gerusalemme agosto Era iniziato il corso sacerdotale di JEHOIARIB

12 SE I sacerdoti prestando servizio per 7 giorni Un ciclo completo delle 24 classi ricopriva 168 giorni Ci fosse un servizio ininterrotto Andando a ritroso con la successione delle classi sino al 7 a.C. Il turno di Zaccaria - 16 Maggio - nascita di Gesù - agosto - SE Il servizio ricominciava ogni anno Il turno di Zaccaria risultava sempre nella seconda decade di novembre 2 le ipotesi Anno ordinario Gennaio - Febbraio Con aggiunta di un mese Dicembre - Gennaio

13 26 – SANTO STEFANO Stefano è il primo martire cristiano. È stato il primo ad aver dato la vita per testimoniare la propria fede e per la diffusione del Vangelo. Proprio per questo la sua festa liturgica si celebra immediatamente dopo il Natale che celebra la nascita di Cristo.

14 6 gennaio – Epifania – i magi I MAGI NON ERANO 3 MATTEO 2:11 Nella traduzione originale si parla: Vivere in una casa Definito PAIDION bambino e non BREPHOS neonato (Luca 2:12)

15 4 Sono i simboli che contraddistinguono questa festa

16 Lorigine risale ai popoli germanici Vi era usanza in tanti popoli nordici bruciare il ceppo di un abete, in quanto simbolo di vita Nei secoli il cristianesimo fece entrare questa usanza in quanto lalbero voleva rappresentare la vita in Cristo Ma anche popoli come Celti, Romani, Teutoni usavano labete nelle loro feste che celebravano la fine della stagione calda e larrivo dellinverno

17 Intorno al 1600 si hanno notizie dellusanza di addobbare gli alberi Come primi addobbi venivano usati: carta colorata mele zucchero oggetti dorati Sostituiti più tardi da: luci oggetti colorati fili

18 GINEPRO CEPPO DA ARDERE

19 Si fa riferimento a San Nicola Rimasto orfano in piccola età, fu allevato in un monastero Regalò tutte le sue ricchezze ai bambini poveri Divenuto arcivescovo non mise mai i paramenti dovuti, ma indossava un cappello rosso ed aveva una lunga barba bianca

20 Prende forma la leggenda di Babbo Natale intorno al 1823

21 Il principale autore di questa rivoluzione fu San Francesco che nel 1223 organizzò a Greccio, vicino Rieti, una sacra rappresentazione della nascita di Gesù.

22 La leggenda parla che quando i re magi stavano cercando la capanna dove era nato Gesù, bussarono alla porta di una casa abitata da una vecchietta. Alla richiesta dei magi di sapere dove era collocata la capanna la vecchietta, nonostante sapesse, non volle fornire loro alcuna indicazione. Più tardi il rimorso spinse la vecchietta a cercare il perdono per questa azione, uscendo per le strade e regalando dei doni ai bambini che incontrava, nella speranza di poter incontrare Gesù Bambino


Scaricare ppt "Studio biblico audiovisivo. Immacolata concezione Apparizione di Lourdes 1858 25 marzo – 16 apparizione CONCEPITA SENZA PECCATO PAPA PIO IX."

Presentazioni simili


Annunci Google