La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMMENTATORI Tra scienza del diritto e scientificità della prassi Le dottrine come sforzo di costruzione concettuale libera e autonoma del giurista.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMMENTATORI Tra scienza del diritto e scientificità della prassi Le dottrine come sforzo di costruzione concettuale libera e autonoma del giurista."— Transcript della presentazione:

1 COMMENTATORI Tra scienza del diritto e scientificità della prassi Le dottrine come sforzo di costruzione concettuale libera e autonoma del giurista

2 Premesse: la Scuola di Orléans istituita dopo il 1219 come scuola di diritto romano per i chierici ALLA RICERCA DELLA RATIO della norma, del principio, allo scopo di risolvere casi non previsti dalla norma stessa Guido de Cumis Guido de Cumis Jacques de Révigny (repetitio sulla consuetudine; dictionarium iuris)----- CRITICA DELLA GLOSSA DI ACCURSIO con la dialettica e la ricerca della ratio della norma Jacques de Révigny (repetitio sulla consuetudine; dictionarium iuris)----- CRITICA DELLA GLOSSA DI ACCURSIO con la dialettica e la ricerca della ratio della norma Pierre de Belleperche (Lectura al Codice) Pierre de Belleperche (Lectura al Codice)

3 Scuola di Tolosa Guillaume de Cuhn - lettura al Codice Guillaume de Cuhn - lettura al Codice

4 Commentatori 1250 ……. Compilazione giustinianea Glossa magna Consuetudine Statuti Decretum e decretali metodologi a del Commento o Impero o Chiesa o Regni oSignorie

5 Cino da Pistoia ( ) 1302 fugge da Pistoia per motivi politici 1302 fugge da Pistoia per motivi politici Amico di Dante, forse ispiratore del Petrarca, conosce Boccaccio a Napoli Amico di Dante, forse ispiratore del Petrarca, conosce Boccaccio a Napoli Prima giudice a Pistoia, poi docente a Siena, Perugia e Napoli Prima giudice a Pistoia, poi docente a Siena, Perugia e Napoli Studia le opere di Pierre de Belleperche introduce in Italia i metodi interpretativi della scuola di Orléans Studia le opere di Pierre de Belleperche introduce in Italia i metodi interpretativi della scuola di Orléans Critica la glossa di Accursio e rifiuta il principio di autorità.: Dice allo studente: Tu cogita Critica la glossa di Accursio e rifiuta il principio di autorità.: Dice allo studente: Tu cogita nuovo metodo di esposizione e insegnamento del diritto (Lectio, expositio casus notabilia oppositiones quaestiones) nuovo metodo di esposizione e insegnamento del diritto (Lectio, expositio casus notabilia oppositiones quaestiones)

6 BARTOLO DA SASSOFERRATO ( (?)) Allievo a Perugia di Raniero Arsendi e di Cino da Pistoia Allievo a Perugia di Raniero Arsendi e di Cino da Pistoia Insegna a Pisa e Perugia ed è nominato dallimperatore Carlo IV suo consigliere Insegna a Pisa e Perugia ed è nominato dallimperatore Carlo IV suo consigliere enciclopedia giuridicaenciclopedia giuridica

7 Commento alla lex Omnes populi per la giustificazione degli statuti Commento alla lex Omnes populi per la giustificazione degli statuti Impero e autonomie: Omnes populi iurisdictionem habentes: dalla teoria della permissio a quella della Impero e autonomie: Omnes populi iurisdictionem habentes: dalla teoria della permissio a quella della iurisdictio iurisdictio Conflitto delle leggi nello spazio Conflitto delle leggi nello spazio La tirannia La tirannia Le rappresaglie Le rappresaglie Obbligazioni e valore del denaro Obbligazioni e valore del denaro

8 BALDO DEGLI UBALDI ( ) Studia a Perugia, allievo di Bartolo Studia a Perugia, allievo di Bartolo Insegna a Bologna, Perugia, Pisa, Firenze, Padova e Pavia Insegna a Bologna, Perugia, Pisa, Firenze, Padova e Pavia Scienziato del diritto e giurista filosofo Scienziato del diritto e giurista filosofo Commentari al Corpus Iuris, al Liber Extra, alla Pace di Costanza, ai Libri feudorum Commentari al Corpus Iuris, al Liber Extra, alla Pace di Costanza, ai Libri feudorum Migliaia di Consilia Migliaia di Consilia


Scaricare ppt "COMMENTATORI Tra scienza del diritto e scientificità della prassi Le dottrine come sforzo di costruzione concettuale libera e autonoma del giurista."

Presentazioni simili


Annunci Google