La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE CORTI DI ANTICO REGIME 1. I GRANDI TRIBUNALI 2. LE ORIGINI DELLA CASSAZIONE Dott. Alessandra Bassani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE CORTI DI ANTICO REGIME 1. I GRANDI TRIBUNALI 2. LE ORIGINI DELLA CASSAZIONE Dott. Alessandra Bassani."— Transcript della presentazione:

1 LE CORTI DI ANTICO REGIME 1. I GRANDI TRIBUNALI 2. LE ORIGINI DELLA CASSAZIONE Dott. Alessandra Bassani

2 1. I GRANDI TRIBUNALI NEL CORSO DEL XVI SECOLO STRETTO COLLEGAMENTO CON LASSOLUTISMO SOVRANO CASTA DI GIURISTI FUNZIONARI LEGATI ALLA CORONA CRISI DEL POTERE AUTONOMO DELLA CORPORAZIONE DEI GIURISTI

3 COMPETENZE DIRETTA ED ESCLUSIVA NELLE CAUSE REGIE, FISCALI E DEMANIALI COMPETENZA GENERALE DAPPELLO IN TUTTE LE ALTRE CAUSE.

4 EFFETTI SUL SISTEMA DI DIRITTO COMUNE OSSERVANZA DEL PRECEDENTE = EFFETTO STABILIZZATORE RISPETTO ALLA CERTEZZA DEL DIRITTO CENTRALIZZAZIONE DELLA GIURISDIZIONE = EFFETTO UNIFICANTE CIRCOLAZIONE DELLE RACCOLTE A LIVELLO EUROPEO = EFFETTO DI OMGEINIZZAZIONE

5 ARBITRIUM GLOSSATORI: DOVERE DEL GIUDICE DI GIUDICARE SECUNDUM ALLEGATA ET PROBATA REVIGNY: LE CORTI SOVRANE POSSONO GIUDICARE SECUNDUM COSCIENTIAM COME IL PREFETTO DEL PRETORIO

6 SISTEMA DI PROVE LEGALI PLENA PROBATIO: CONFESSIONE O DOPPIA TESTIMONIANZA CONFORME SEMIPLENA PROBATIO: a: nel processo civile giuramento suppletorio b: nel processo penale pena arbitraria oppure confessione tramite tortura

7 SENATI PARLEMENTS FRANCESI, SENATO DI MILANO, SENATI DI TORINO E DELLA SAVOIA, SACRO REGIO CONSIGLIO GEMMAZIONE DALLA CURIA REGIS MEMBRI NOMINATI A VITA PRINCEPS PRESIDENTE DIRITTO DI INTERINAZIONE VASTI POTERI REGOLAMENTARI NO OBBLIGO DI MOTIVAZIONE

8 ROTE SACRA ROTA ROMANA E ROTE ECCLESIASTICHE MINORI: AVIGNONE, FERRARA, BOLOGNA, PERUGIA E MACERATA ROTE DI FIRENZE (1502), SIENA (1503), LUCCA E GENOVA (1529) ROTA ROMANA: RACCOLTE DI DECISIONES ROTE CITTADINE: 5 MEMBRI FORESTIERI IN CARICA PER 3 ANNI SOTTOPOSTI A SINDACATO OBBLIGO DI MOTIVAZIONE DELLE SENTENZE

9 2. LE ORIGINI DELLA CASSAZIONE IL PARLAMENTO DI PARIGI DAI PRIMI ANNI DEL TRECENTO E SUPREMO TRIBUNALE DAPPELLO = SOVRANITA LE SUE SENTENZE SONO INAPPELLABILI TALE CARATTERISTICA E ATTRIBUITA A TUTTI I PARLAMENTI FRANCESI IL SOVRANO RESTA GIUDICE SUPREMO DEL REGNO

10 PROPOSITION DERREUR REQUÊTES DE LHOSTEL DU ROY MAÎTRES DE REQUÊTES LETTRES DE JUSTICE O DE LA CHANCELLERIE PROPOSITION DERREUR: RIMEDIO LIMITATO AGLI ERRORI DI FATTO: IURA NOVIT CURIA RIMEDIO ESTREMO BASATO ESCLUSIVAMENTE SULLA GRAZIA SOVRANA

11 REQUÊTE CIVILE LETTRE EN FORME DE REQUÊTE CIVILE DECISIONE ORIGINATA DALLA FRODE DI UNA DELLE DUE PARTI O DALLERRORE COMMESSO NELLA PROPRIA DIFESA DALLORDONANCE CIVILE DEL 1667 LERRORE IN IUDICANDO IN UNA SENTENZA INAPPELLABILE NON EBBE PIU UN RIMEDIO POSTO NELLINTERESSE DELLE PARTI

12 I PARLAMENTI FRANCESI I PARLAMENTI FRANCESI PRETENDEVANO DI ESERCITARE OLTRE ALLA GIURISDIZIONE ATTRIBUZIONI CONFINANTI CON LA LEGISLAZIONE DA STRUMENTI DI ACCENTRAMENTO A OPPOSITORI DELLASSOLUTISMO NEL SETTECENTO SI COSTITUISCONO IN UN CORPO POLTICO RIBELLE AL MONARCA PER AFFERMARE UN PRIMO CONTROLLO COSTITUZIONALE

13 CONFLITTO FRA RE E PARLAMENTI SPORADICO RIFIUTO DELLE CORTI DI UBBIDIRE A UNA LETTRE DE CHANCELLERIE ANNULLAMENTO DELLATTO COMPIUTO CONTRO LA VOLONTA SOVRANA VIOLAZIONE DI NORME POSTE DAL SOVRANO ATTRAVERSO ORDINANZE ORDINANZA DI BLOIS (1579): NULLITA DI TUTTE LE SENTENZE RESE CONTRO TALI ORDINANZE

14 ORDONANCE CIVILE (1667) ARTICOLO 8: DICHIARIAMO TUTTE LE SENTENZE E I GIUDIZI CHE SARANNO RESI CONTRO LE DISPOSIZIONI DEI NOSTRI ORDINANZE, EDITTI E DICHIARAZIONI, NULLI E DI NESSUN EFFETTO E VALORE; E I GIUDICI CHE LI AVRANNO RESI RESPONSABILI DEI DANNI E INTERESSI DELLE PARTI

15 IL CANCELLIERE DAGUESSEAU POUR LES PARLEMENTS LA CRAINTE DES DOMANDES DE CASSATION EST UNE TERREUR PANIQUE!

16 LA CASSAZIONE LA CASSAZIONE NASCE COME UNO STRUMENTO DI BATTAGLIA TRA IL POTERE REGIO CHE COMANDA E IL POTERE GIUDIZIARIO CHE NON VUOLE OBBEDIRE IL RE QUANDO CASSA UNA SENTENZA NON GIUDICA, COMPIE UN ATTO DEL POTERE ESECUTIVO

17 CONSEIL DES PARTIES (1578) CONSEIL: CONSESSO CHE ASSISTEVA IL MONARCA NEL DISBRIGO DEI PIU IMPORTANTI AFFARI POLITICI E DI GOVERNO DEMANDE EN CASSATION: POSSIBILITA PER I LITIGANTI DI DENUNCIARE LE VIOLAZIONI DI LEGGE DEI PARLAMENTI VIOLAZIONE DI ORDINANZE CONCERNENTI LORDINE PUBBLICO = ARRÊTS DE PROPRE MOUVEMENT DU ROI VIOLAZIONE DI ORDINANZE CHE DISCIPLINANO INTERESSI PRIVATI = CONSEIL DES PARTIES


Scaricare ppt "LE CORTI DI ANTICO REGIME 1. I GRANDI TRIBUNALI 2. LE ORIGINI DELLA CASSAZIONE Dott. Alessandra Bassani."

Presentazioni simili


Annunci Google