La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

18 febbraio 2008 / PROGRAMMA ANNUALE: Predisposizione alla luce delle nuove modalità di assegnazione delle risorse finanziarie alle istituzioni scolastiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "18 febbraio 2008 / PROGRAMMA ANNUALE: Predisposizione alla luce delle nuove modalità di assegnazione delle risorse finanziarie alle istituzioni scolastiche."— Transcript della presentazione:

1 18 febbraio 2008 / PROGRAMMA ANNUALE: Predisposizione alla luce delle nuove modalità di assegnazione delle risorse finanziarie alle istituzioni scolastiche. Maria Domenica Testa Direttore Generale per la Politica Finanziaria e per il Bilancio MPI Roma 8 febbraio 2008

2 28 febbraio 2008 / Lintroduzione dei capitoli unificati, prevista dalla Legge Finanziaria 2007 (articolo 1, comma 601) per il finanziamento diretto alle istituzioni scolastiche pubbliche segna una radicale modifica del processo di assegnazione dei fondi, dei connessi procedimenti amministrativi ed una conseguente sostanziale revisione delle funzionalità del Sistema Informativo a supporto dei procedimenti stessi. Laccorpamento degli stanziamenti di Bilancio diretti alle scuole nei cosiddetti capitoloni, fa superare la rigidità della gestione delle risorse finanziarie instauratasi nel corso degli ultimi anni, in conseguenza delle modalità di assegnazione dei finanziamenti medesimi. 1. Che cosè

3 38 febbraio 2008 / I capitoloni costituiscono un passo importante per il rafforzamento dellautonomia delle istituzioni scolastiche definito dallart. 21 della Legge n. 59/1997. Il concetto fondamentale, ripreso dallart. 5 del DM 21/2007, è quello stabilito dallart. 1 comma 2 del DI n. 44/2001 ovvero Le risorse assegnate dallo Stato sono utilizzate senza altro vincolo di destinazione che quello prioritario per lo svolgimento delle attività di istruzione, di formazione e di orientamento proprie dell'istituzione interessata. 1. Che cosè

4 48 febbraio 2008 / Accorpamento dei capitoli 3. Innovazione di processo La semplificazione delle procedure di spesa si è basata sullaccorpamento delle risorse disponibili in due soli capitoli, ognuno riferito a una tipologia di spesa: Fondo per le competenze dovute al personale delle istituzioni scolastiche, con esclusione delle spese per stipendi del personale a tempo indeterminato e determinato Fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche

5 58 febbraio 2008 / Accorpamento dei capitoli Fondo per le competenze dovute al personale delle istituzioni scolastiche, con esclusione delle spese per stipendi del personale a tempo indeterminato e determinato 3. Innovazione di processo Oneri sociali sulle retribuzioni Indennità per miglioramento offerta formativa Spese per esami di stato Spese per fruizione gratuita mensa per personale scolastico (infanzia, elementare, media) Compensi e indennità Esami idoneità, licenza, ecc. Somme dovute per lIRAP Supplenze brevi

6 68 febbraio 2008 / Accorpamento dei capitoli Fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche 3. Innovazione di processo Funzionamento amministrativo e didattico Subentro nei contratti per le pulizie stipulati dagli enti locali Stabilizzazione lavoratori socialmente utili Sperimentazione didattica e metodologica nelle classi con alunni disabili Fondo di integrazione per le spese per il funzionamento amministrativo didattico

7 78 febbraio 2008 / Capitoli non confluiti Non sono confluiti nel capitolone alcuni finanziamenti che continueranno ad essere disposti dagli Uffici scolastici regionali 3. Innovazione di processo Spese in materia di sicurezza nelle scuole Fondo per larricchimento e lampliamento dellofferta formativa Legge 440/97 Spese per le attrezzature tecniche, per i sussidi didattici e per ogni altra forma di ausilio tecnico necessario allintegrazione scolastica degli alunni diversamente abili Formazione dei docenti specializzati nelle attività di sostegno agli alunni diversamente abili Formazione ed aggiornamento del personale del comparto scuola e dei dirigenti scolastici

8 88 febbraio 2008 / Piano di riparto Ai fini della determinazione delle risorse finanziarie da assegnare alle singole istituzioni scolastiche (circa ), lAmministrazione ha individuato, in funzione delle dimensioni e complessità della singola istituzione scolastica: parametri variabili Formalizzati con il DM 21/ Innovazione di processo

9 98 febbraio 2008 / Dotazione finanziaria da piano di riparto Per determinare la dotazione finanziaria si è fatto riferimento: al numero delle sedi (punti di erogazione del servizio facenti capo all'istituzione scolastica), al numero di alunni frequentanti e al numero degli alunni diversamente abili. Per ogni istituzione scolastica è stato calcolato l'importo relativo a: fisso per sede, fisso per sede aggiuntiva, fisso per alunno, ma diversificato con riferimento alla specificità delle scuole, fisso per alunno diversamente abile. Alla caratteristica di scuola capofila per il contributo per i revisori dei conti.

10 108 febbraio 2008 / Dotazione finanziaria da piano di riparto Per determinare la dotazione finanziaria si è fatto riferimento anche: per il fondo di istituto ai dati relativi all'organico (personale docente e educativo in organico di diritto e di fatto, personale ATA in organico di fatto); per le spese per supplenze brevi ai dati relativi all'organico di fatto; per i compensi per gli esami di Stato al numero di classi terminali degli istituti superiori statali.

11 118 febbraio 2008 / Monitoraggi attivati Per lanno 2007 per integrare la dotazione finanziaria di cui al punto precedente, come preannunciato dalla nota 151/2007, sono state predisposte alcune funzionalità per rilevare una serie di informazioni direttamente presso le scuole.

12 128 febbraio 2008 / Monitoraggi attivati I monitoraggi hanno riguardato le seguenti voci di spesa: 1Spese per supplenze brevi e saltuarie periodo 1 gennaio 2007 – 31 luglio Spese per Funzioni strumentali; 3Spese per Funzioni aggiuntive (Assistenti Amministrativi, Assistenti tecnici, cuochi); 4Spese per Funzioni aggiuntive (Collaboratori scolastici). 5Numero dei Docenti di sostegno negli Istituti di secondo grado in O.D. 6Numero dei Docenti di religione in servizio su Istituti di Istruzione Primaria e Secondaria: 7Numero dei Laboratori con reparti di lavorazione per gli Istituti di 2° grado aggregati (Istituti superiori) ed istituti tecnici, professionali e darte

13 138 febbraio 2008 / Monitoraggi attivati 1Compensi per ore eccedenti in sostituzione dei docenti assenti e per l avviamento alla pratica sportiva 2Fondo dellistituzione scolastica - Finanziamento per i progetti relativi alle Aree a rischio, o a forte processo immigratorio 3Fondo dellistituzione scolastica - Indennità di lavoro Notturno e/o Festivo (limitatamente ai Convitti ed agli Educandati) 4Compensi per esami di Stato - Anno Scolastico 2006/2007 5Compensi per esami di idoneità per labilitazione allesercizio della libera professione- Anno Numero pasti per il contributo relativo alla fruizione della mensa da parte del personale docente ed educativo 7Oneri derivanti dai Contratti di fornitura del servizio di pulizia e altre attività ausiliarie di cui alla Direttiva n. 68 del 28 luglio 2005 (Appalti storici), 8Oneri per i compensi al personale ex L.S.U. stabilizzato, 9Oneri per i compensi al personale ex L.S.U. con contratto di collaborazione coordinata e continuativa di cui alla Direttiva n. 92 del 23 dicembre 200

14 148 febbraio 2008 / Risultati complessivi dei monitoraggi 1Supplenze brevi e saltuarie 2compensi e indennità per il miglioramento dellofferta formativa, limitatamente ai parametri di cui alla nota prot del 2 dicembre 2003, Allegato A 3numero delle classi terminali di scuole secondarie di 2° grado, sedi di esami di Stato. I dati comunicati dalle scuole, validati anche da parte dei referenti provinciali e regionali, sono stati presi in considerazione per i quali possono apportare rettifiche sulla base delle informazioni ad essi conosciute, determinare gli ulteriori finanziamenti da assegnare rispetto al finanziamento comunicato con mail del 15 marzo 2007, che comunque le scuole erano state autorizzate a ricomprendere nel Programma Annuale. In tale fase si è tenuto conto, per alcune voci di spesa, delle assegnazioni comprese nel piano di riparto iniziale quali ad esempio:

15 158 febbraio 2008 / Totale assegnazione risorse finanziarie al 31 dicembre 2007 La determinazione da parte dellAmministrazione delle risorse finanziarie da assegnare alle scuole anche a seguito dei monitoraggi può essere schematizzata nella tabella seguente: 1Dotazione finanziaria da piano di riparto Spese comunicate con monitoraggi (non tutti i monitoraggi sono riferiti al 31/12/2007) dedotte le assegnazioni già disposte Risorse assegnate al 31/12/

16 168 febbraio 2008 / Determinazione della dotazione finanziaria a fine esercizio 1Spese sostenute fino al 31/12/2007 (*) Assegnazioni finanziarie fino al 31/12/ Differenza A fine esercizio 2007 le scuole registreranno la seguente situazione con riferimento alle assegnazioni finanziarie ricevute: (*) compreso le voci che saranno monitorate nel 2008 ad esempio le supplenze brevi

17 178 febbraio 2008 / Determinazione della dotazione finanziaria a fine esercizio Leffettivo ammontare delle assegnazioni finanziarie pervenute alle scuole entro dicembre 2007 potrà comunque dare luogo alle seguenti situazioni: Differenza negativa (Finanziamenti inferiori alla dotazione finanziaria complessiva) che costituirà, per le scuole, un residuo attivo riferito allesercizio Differenza positiva (Finanziamenti superiori alla dotazione finanziaria complessiva) che resta a disposizione delle istituzioni scolastiche per la programmazione 2008.

18 188 febbraio 2008 / Situazione monitoraggi a fine esercizio 2007 A rettifica di quanto precedentemente comunicato, il monitoraggio previsto per il mese di gennaio 2008, per motivi tecnici, sarà attivato nella seconda metà del mese di febbraio 2008 ed è finalizzato a rilevare gli ulteriori impegni di spesa assunti, non rilevati nel 2007, ossia: – compensi per esami di licenza media; – compensi per esami corsi integrativi per diplomati dei licei artistici; – compensi per esami di qualifica professionale; – supplenze brevi e saltuarie (periodo 1/7/2007 – 31/12/2007); – ore eccedenti (periodo – ) – rimborso spese per revisori dei conti ;

19 198 febbraio 2008 / Situazione monitoraggi a fine esercizio 2007 – indennità di direzione al docente vicario o ad altro docente che sostituisce il dirigente scolastico durante i periodi di assenza; –indennità di direzione ai Dirigenti Scolastici a cui è affidata la reggenza di unaltra scuola; – indennità di amministrazione al personale che, in base alla normativa vigente, sostituisce il D.S.G.A. o ne svolge le funzioni; – contratti di prestazione dopera per modelli viventi.

20 208 febbraio 2008 / Situazione debitoria anni precedenti il 2007 Per i debiti maturati negli anni precedenti il 2007 sarà posto in essere un ulteriore specifico monitoraggio.

21 218 febbraio 2008 / Programma Annuale 2008 Per lanno 2008, al fine di consentire alle scuole la tempestiva predisposizione del Programma Annuale è stata confermata la dotazione finanziaria dellanno Alle scuole oggetto di ridimensionamento è stata data, invece, specifica comunicazione.

22 228 febbraio 2008 / Programma Annuale 2008 Analogamente allanno 2007, le sole indicazioni contenute nel D.M. n. 21/2007, non sono esaustive per la predisposizione del Programma Annuale. A tal fine, anche per lanno 2008, con nota n dell , sono state richiamate le indicazioni operative di cui alla nota n. 151/2007. Pertanto, anche per il 2008, le scuole possono aggiungere alla dotazione finanziaria alcune voci di spesa: Gli importi relativi ad alcuni istituti contrattuali; Integrazioni disposte dalla Direzione Generale a seguito dei monitoraggi; Le assegnazioni disposte dagli Uffici Scolastici Regionali e Provinciali; Ulteriori finanziamenti disposti sulla base delle specifiche normative (L. 440/97).


Scaricare ppt "18 febbraio 2008 / PROGRAMMA ANNUALE: Predisposizione alla luce delle nuove modalità di assegnazione delle risorse finanziarie alle istituzioni scolastiche."

Presentazioni simili


Annunci Google