La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione agli eventi Questo documento è di supporto a una presentazione verbale. I contenuti potrebbero non essere correttamente interpretati in assenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione agli eventi Questo documento è di supporto a una presentazione verbale. I contenuti potrebbero non essere correttamente interpretati in assenza."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione agli eventi Questo documento è di supporto a una presentazione verbale. I contenuti potrebbero non essere correttamente interpretati in assenza dei commenti di chi ne ha curato la stesura. This work is licensed under the Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs License. To view a copy of this license, visit a cura di Bonucchi & Associati srl

2 Introduzione agli eventi 2 Sommario Definizione animazione territoriale Definizione evento Levento nella politica di comunicazione e nel piano di marketing territoriale Il caso Tortona: un evento progettato Check list operativa Conclusioni

3 Introduzione agli eventi 3 Animare il territorio Significa: costruire il consenso predisporre il terreno tra gli attori locali sugli aspetti condivisi della realtà locale stimolare ed ascoltare gli operatori economici locali

4 Introduzione agli eventi 4 Animare il territorio Implica funzioni di: ascolto delle istanze dei soggetti locali (ricerca e indagine) sensibilizzazione delle istituzioni locali in materia di finanziamenti nazionali e comunitari promozione dei comportamenti partecipativi nella definizione dei progetti di sviluppo raccordo con le istituzioni sovraordinate (Regione, Stato e UE)

5 Introduzione agli eventi 5 Animare il territorio L'obiettivo è di: illustrare metodologia e opportunità del programma di sviluppo censire la disponibilità a partecipare a progetti di sviluppo locale evidenziare le problematiche socio- economiche che caratterizzano lo sviluppo dell'area verificare il consenso dei soggetti rispetto ai temi chiave dello sviluppo censire le strategie dei soggetti economici del territorio individuare le linee progettuali di intervento

6 Introduzione agli eventi 6 Gli eventi di animazione territoriale L'animazione può concretizzarsi in: Realizzazione di seminari tematici per lapprofondimento e laggiornamento su specifiche tematiche Realizzazione di incontri informativi e di orientamento personalizzati Segnalazione ed organizzazione di eventi ed iniziative di particolare interesse per lo sviluppo e la promozione del territorio

7 Introduzione agli eventi 7 Definizione evento Gli eventi sono manifestazioni in grado di mobilitare le potenzialità di un territorio e di rafforzarne limmagine e lidentità

8 Introduzione agli eventi 8 Levento nella politica di comunicazione Uno degli strumenti del piano di comunicazione Richiede una buona integrazione con lazione dellUfficio Stampa e delle Relazioni Pubbliche e, in generale, con le politiche di comunicazione del territorio Richiede di essere definito e integrato anche allinterno delle politiche di marketing territoriale

9 Introduzione agli eventi 9 Levento Levento si distingue perché: –ha un impatto sulla domanda e sullofferta –ha caratteristiche di forte unicità e di forte focalizzazione su una determinata area (cultura, sport, commercio, politica, etc.) –può essere ricorrente o episodico –richiede una fase di preparazione e pianificazione piuttosto lunga

10 Introduzione agli eventi 10 Levento Inoltre levento avvia un processo di crescita locale favorisce notorietà con effetti positivi anche in settori diversi della vita economica locale richiede la mobilitazione di risorse notevoli e il coinvolgimento di attori diversi

11 Introduzione agli eventi 11 Levento Levento si radica sulle tradizioni storiche e culturali, sulle vocazioni economiche e sociali Levento ricorrente : –sortisce leffetto di progressiva valorizzazione delle caratteristiche del territorio (esempio: Festival di letteratura di Mantova) Levento episodico : –crea un motivo di risalto sulla stampa; può far circolare materiali di comunicazione sul territorio; si raccorda al piano di marketing territoriale (vedi Caso Tortona) Caso Tortona

12 Introduzione agli eventi 12 Levento Proprio per il ruolo di nuovo interprete delle caratteristiche del territorio – del quale offre talvolta una nuova visione - si può anche considerare come coadiuvante nella determinazione della politica di prodotto Levento aiuta nel determinare lespressione del prodotto territorio

13 Introduzione agli eventi 13 Levento Richiede che esistano: le infrastrutture da cui dipende la riuscita dellevento stesso (trasporti, accoglienza, informazioni) i servizi finalizzati alla riuscita dellevento stesso o che sono collegati indirettamente ad esso

14 Introduzione agli eventi 14 Levento Il grande evento costituisce una forza in grado di connettere i singoli elementi di una certa area geografica (…) Questi elementi sono trasformati in unofferta territoriale dove sintegrano prodotti e servizi (…) Levento costituisce una forza di integrazione e fertilizzazione degli elementi attuali del territorio, delle sue infrastrutture e della sua immagine M. Caroli, Il marketing territoriale, Franco Angeli, 1999

15 Introduzione agli eventi 15 Levento e il territorio Attenzione a capire se è levento che distribuisce il territorio o il territorio che distribuisce levento Cambiano i canali di distribuzione

16 Introduzione agli eventi 16 Classificazione eventi

17 Introduzione agli eventi 17 Meeting Incontri di due o più persone accomunate da uno specifico interesse.

18 Introduzione agli eventi 18 Congresso Riunione periodica di una categoria omogenea di persone.

19 Introduzione agli eventi 19 Convegno Riunione di persone appartenenti a categorie anche NON omogenee finalizzata a dibattere un problema specifico.

20 Introduzione agli eventi 20 Simposio Riunione con partecipazione altamente selezionata e qualificata, finalizzata alla verifica di un processo di ricerca ed alla relativa diffusione.

21 Introduzione agli eventi 21 Seminario Riunione su argomenti specifici finalizzata ad un arricchimento culturale o professionale dei partecipanti.

22 Introduzione agli eventi 22 Workshop Riunione finalizzata allarricchimento professionale attraverso scambi di esperienze e confronto di metodologie. Generalmente guidata da un MODERATORE, include esercizi allo scopo di aumentare labilità o sviluppare la conoscenza rispetto ad un argomento specifico.

23 Introduzione agli eventi 23 Tavola Rotonda Riunione di un ristretto numero di esperti per esaminare e discutere un tema specifico.

24 Introduzione agli eventi 24 Conferenza Riunione eterogenea di specialisti per dibattere, dalle diverse angolature, un argomento di comune interesse.

25 Introduzione agli eventi 25 Incentive Soggiorno fuori sede organizzato da un organismo per i propri membri finalizzato a stimolare la reciproca conoscenza e favorire una maggiore collaborazione.

26 Introduzione agli eventi 26 Exposition Una Mostra in cui un gruppo di fornitori dello stesso settore presentano i loro prodotti e/o servizi.

27 Introduzione agli eventi 27 Tipologie di evento Gli eventi possono essere: manifestazioni culturali manifestazioni sportive fiere commerciali congressi scientifici …

28 Introduzione agli eventi 28 Tipologie di evento Festival della letteratura di Mantova Festival della filosofia di Modena Dal tartufo al culatello: levento enogastronomico Festival teatrale e musicale: S. Arcangelo di Romagna e Berchidda (SS) Erice (TP) e la scienza

29 Introduzione agli eventi 29 Associazioni di categoria P.C.O. (organizzatori professionali di congressi) ASSOREL (associazione agenzie relazioni pubbliche) FERPI AIMP (associazione italiana meeting planners)

30 Introduzione agli eventi 30 Il caso Tortona

31 Introduzione agli eventi 31 Il caso Tortona un evento in preparazione del PST caratteristiche dellevento obiettivi dellevento

32 Introduzione agli eventi 32 Caratteristiche dellevento E un seminario su un argomento generale relativo agli investimenti, agli insediamenti economici, alle politiche del territorio, applicato al territorio di Tortona.

33 Introduzione agli eventi 33 Caratteristiche dellevento Il seminario si tiene contemporaneamente a Milano (la piazza più comoda per operatori economici e giornalisti) e a Tortona (la piazza di riferimento). I due luoghi sono collegati in teleconferenza, per affermare il concetto che sono vicini, raggiungibili, collegati. (vd. i fichi di cartagine)

34 Introduzione agli eventi 34 Il caso Tortona Lorganizzazione dellevento è un punto fondamentale, anche se non lunico, di tutta la strategia di promozione del territorio, che permette di sfruttare adeguatamente il materiale stampato e presentare i servizi attivati.

35 Introduzione agli eventi 35 Rapporto tra evento e resto delle manovre Levento è strettamente collegato ai servizi e alle manovre che sono state suggerite nella proposta di intervento e con esse va coordinato, anche se assume la rilevanza maggiore in termini di costi.

36 Introduzione agli eventi 36 Rapporto tra evento e resto delle manovre –Le quotazioni della videoconferenza, vista la mancanza di strutture tecniche nella sala di Tortona, sono molto elevate. –Si necessita pertanto, lesigenza di trovare uno sponsor che possa contribuire ai costi previsti. –La Telecom che già ha preso parte al progetto del Parco Tecnologico potrebbe offrire, anche in questo caso, un servizio tecnico adeguato.

37 Introduzione agli eventi 37 Obiettivi Dellintera operazione –Attrarre investitori nella zona di Tortona Dello stampato e della sua diffusione –Abbinare il marchio della Banca alloperazione Tortona – Appoggiare in maniera sostanziale le informazioni sul territorio Dellevento –Creare un motivo di risalto sulla stampa economica (levento aiuta a far scrivere, prima, durante e dopo) –Coinvolgere operatori economici ed investitori –Veicolare i materiali relativi al territorio

38 Introduzione agli eventi 38 Scaletta operativa Esternalizzare Scegliere in base ai propri obiettivi e temi Decidere i temi Definire gli obiettivi (coerenti con il piano di marketing) Definire il pubblico Stabilire le azioni di comunicazione relative allevento La coordinazione con il resto del piano di comunicazione Le azioni del prima e del dopo: lufficio stampa

39 Introduzione agli eventi 39 Conclusioni Definizione dellevento e delle sue tipologie Levento nella politica di marketing territoriale Linee guida per organizzare un evento

40 Introduzione agli eventi 40 Bibliografia J. Stoquart, Il marketing evento, Franco Angeli, 1992 M. Caroli, Il marketing territoriale, Franco Angeli, 1999

41 Introduzione agli eventi Questo documento è di supporto a una presentazione verbale. I contenuti potrebbero non essere correttamente interpretati in assenza dei commenti di chi ne ha curato la stesura. This work is licensed under the Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs License. To view a copy of this license, visit a cura di Bonucchi & Associati srl


Scaricare ppt "Introduzione agli eventi Questo documento è di supporto a una presentazione verbale. I contenuti potrebbero non essere correttamente interpretati in assenza."

Presentazioni simili


Annunci Google