La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elettrostatica Elettroscopio – elettrometro elettroforo di Volta macchina elettrostatica pozzo di Beccaria condensatore di Epino bottiglia di Leida.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elettrostatica Elettroscopio – elettrometro elettroforo di Volta macchina elettrostatica pozzo di Beccaria condensatore di Epino bottiglia di Leida."— Transcript della presentazione:

1 elettrostatica Elettroscopio – elettrometro elettroforo di Volta macchina elettrostatica pozzo di Beccaria condensatore di Epino bottiglia di Leida

2 Panno di lana, coniglio,asta di vetro,resina,ebanite Strofinare ebanite, resina, con lana: la bacchetta diventa negativa e la lana diventa positiva strofinare vetro con panno di lana : diventa positivo e la lana diventa negativa

3 strofinataNon strofinata ebanite vetro Una bacchetta di ebanite o vetro, se strofinata e avvicinata a un elettroscopio produce divergenza :avvicinando la parte non strofinata non produce effetto

4 strofinataNon strofinata ebanite vetro Avvicinando la bacchetta strofinata si produce divergenza: allontanando la bacchetta l la fogliolina ritorna alla posizione verticale iniziale Elettrizzazione per induzione

5 strofinataNon strofinata ebanite vetro Avvicinando la bacchetta strofinata si produce divergenza: toccando lelettroscopio e allontanando la bacchetta l la fogliolina rimane divergente Elettrizzazione per contatto il corpo assume la carica della bacchetta negativa con ebanite positiva con vetro

6 strofinataNon strofinata ebanite vetro Collegando i due elettroscopi le cariche si neutralizzano Negativo per contatto Positivo per contatto

7 ebanite vetro Avvicinando la bacchetta di vetro strofinata ad un elettroscopio carico negativamente si riduce la divergenza Elettroscopi caricati per contatto negativo 1 positivo 2 Avvicinando la bacchetta di ebanite strofinata ad un elettroscopio carico positivamente si riduce la divergenza 1 2

8 Elettroforo di Volta Massa resinosa o disco di ebanite disco metallico con manico isolante Strofinare disco resinoso con pelliccia si carica negativamente Sovrapporre disco metallico che si carica per induzione:toccare il disco con un dito e separarlo dallebanite:risulta carico positivamente Avvicinare a elettroscopio per verifica

9 Stiacciata per elettrizzazione per induzione Massa resinosa vetro Disco metallico pelliccia

10 Pelliccia strofina resina che diventa negativa Disco metallico sovrapposto si carica per induzione:positivo nella parte inferiore e negativo in quella superiore Collegamento a terral Allontanamento del disco tutto positivo e divergenza foglia elettroscopio

11 Sferette metalliche con manico isolante per gestione cariche elettriche in esperimenti di elettrostatica doppia semplice

12 Elettroscopio - elettrometro

13 elettrometro

14 Presente una lancetta che si muove lungo un quadrante, sotto l'azione della repulsione elettrostatica. Toccando l'elettrodo con una bacchetta strofinata, la lancetta si solleva, e a seconda delle taccature indicate sulla scala è possibile eseguire una valutazione qualitativa della quantità di carica depositata su di essa.

15 Strofinando la bacchetta di ebanite con uno straccio di lana o altro, avvicinarla allo strumento: si osserva che le foglioline divergono dalla posizione verticale, in funzione della carica della bacchetta, della distanza: rimangono divergenti se la bacchetta si ferma e si riavvicinano quando si allontana la bacchetta

16 Elettroscopio carico: foglie divergenti

17 elettroscopio elettrometro Sfera di Beccaria alimentatore

18 Elettroscopio scarico Sfera di Beccaria

19 Elettroscopio carico: foglie divergenti

20 Elettroscopio più carico:foglie più divergenti

21 Ebanite carica negativamente si avvicina foglie divergono Ebanite in allontanamento, foglie si riavvicinano Elettroni migrano nella parte più lontana (foglioline) che si caricano dello stesso segno e si respingono poi risalgono verso la parte rimasta positiva: le foglioline si neutralizzano

22 Vetro positivo avvicinandosi richiama cariche negative:le foglie diventano positive e si respingono Quando il vetro si allontana, le cariche negative ritornano sulle foglie e le neutralizzano interpretazione

23 Sfera metallica cava per verificare che una carica elettrica applicata alla sfera si distribuisce tutta solo sulla superficie esterna Toccare con una sferetta isolata la macchina elettrostatica:la sferetta si carica toccare la parte interna della sfera la carica viene trasferita toccare la parte interna con una sferetta scarica e poi toccare elettroscopio:non rivela nessuna carica trasferita toccare la parte esterna con una sferetta scarica e poi toccare elettroscopio: rivela trasferimento di carica Sfera di Beccaria Nello schema disegnata come cilindro

24 Elettroscopio ad asta mobile Pozzo di Beccaria Macchina elettrostatica Sferetta carica Sferetta carica per contatto trasferisce carica a elettroscopio

25 Elettroscopio ad asta mobile Pozzo di Beccaria Macchina elettrostatica Sferetta carica Sferetta carica per contatto trasferisce carica parte interna Sferetta scarica tocca parte esterna e poi comunica carica a elettroscopio

26 Elettroscopio ad asta mobile Pozzo di Beccaria Macchina elettrostatica Sferetta carica Sferetta carica per contatto trasferisce carica a elettroscopio

27 Elettroscopio ad asta mobile Pozzo di Beccaria Macchina elettrostatica Sferetta carica Sferetta carica per contatto trasferisce carica parte interna Sferetta scarica tocca parte interna e poi non comunica carica a elettroscopio

28 Si tratta di un condensatore piano, la cui capacità dipende dalla distanza fra i due dischi e dal dielettrico interposto. Si verifica la variazione della capacità caricando uno dei dischi con una macchina elettrostatica, mettendo il secondo a terra e usando un elettroscopio. Se si collegano i dischi con i poli di una macchina elettrostatica, vengono ad accumularsi cariche uguali ma di segno opposto. Situate in massima parte sulle facce interne dei piatti,sugli spigoli dei piatti.

29 Condensatore di Epino a piastre mobili

30 Condensatore di Epino elettroscopio Allontanando le armature del condensatore (carica costante) diminuisce la sua capacità aumenta la divergenza delle foglioline (per aumento di potenziale nel condensatore) Generatore carica Base isolante

31 La macchina di Wimhurst serve per generare scariche elettriche e per accumulare cariche dentro opportuni condensatori. Consiste di due dischi isolati ricoperti di strisce d'alluminio, che vengono posti in movimento da una manovella uno in senso contrario all'altro. Su entrambi i lati sono sistemate due aste metalliche che terminano con due spazzole (in basso a destra), aiutate da alcune punte metalliche (in alto a destra) a raccogliere tutta l'elettricità statica dovuta allo sfregamento. Le cariche così raccolte vengono accumulate dentro le due bottiglie di Leyda visibili in basso a sinistra.

32 macchina di Wimhurst

33 Bottiglia di leida E' un condensatore formato da un bicchiere di vetro a forma cilindrica con un rivestimento interno ed esterno di carta stagnola. Inoltre è presente un conduttore metallico con all'estremo superiore un pomello ed all'altro estremo quattro lamine elastiche che premono contro la parte interna del bicchiere

34 Condensatori :bottiglia di Leida Sfera di Beccaria

35 Reticella a curvatura variabile per verificare la distribuzione della carica rivelata dal comportamento delle listerelle di carta che divergono dalla reticella in funzione della curvatura e della loro posizione

36


Scaricare ppt "Elettrostatica Elettroscopio – elettrometro elettroforo di Volta macchina elettrostatica pozzo di Beccaria condensatore di Epino bottiglia di Leida."

Presentazioni simili


Annunci Google