La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ACNE CAUSE E PATOGENESI P. Santoianni. La patogenesi della acne è multifattoriale cheratinizzazione anomala cheratinizzazione anomala del dotto pilosebaceo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ACNE CAUSE E PATOGENESI P. Santoianni. La patogenesi della acne è multifattoriale cheratinizzazione anomala cheratinizzazione anomala del dotto pilosebaceo."— Transcript della presentazione:

1 ACNE CAUSE E PATOGENESI P. Santoianni

2 La patogenesi della acne è multifattoriale cheratinizzazione anomala cheratinizzazione anomala del dotto pilosebaceo aumento della produzione di sebo aumento della produzione di sebo fattori ormonali fattori microbici fattori microbici meccanismi immunologici meccanismi immunologici

3 I fattori fisio-patologici dellacne interagiscono fra loro danno luogo ad un processo infiammatorio che può assumere forme polimorfe e con diversa gravità

4 prevalenza in adolescenti prevalenza in adolescenti 25% - 50% 25% - 50% a seconda del criterio di classificazione a seconda del criterio di classificazione picco di incidenza picco di incidenza anni F anni F anni M anni M Acne

5 gravità gravità fortemente influenzata fortemente influenzata da fattori genetici da fattori genetici manca manca identificazione dei geni coinvolti identificazione dei geni coinvolti Teenage acne is influenced by genetic factors. D.M. Evans et al British Journal of Dermatology 2005; 152: 579.

6 Sono ritenuti implicati Sono ritenuti implicati geni geni correlati al metabolismo correlati al metabolismo degli androgeni e steroidi degli androgeni e steroidi

7 Elevato tasso di ereditabilità Elevato tasso di ereditabilità riscontrato in studi su gemelli acneici riscontrato in studi su gemelli acneici Friedman, Kirk et al, 2001

8 458 coppie gemelli monozigoti e 1099 dizigoti età media 46 anni F The Influence of Genetics and Environmental Factors in the Pathogenesis of Acne: A Twin Study of Acne in Women -V. Bataille et al. J Invest Dermatol 2002; 119: 1317 The Influence of Genetics and Environmental Factors in the Pathogenesis of Acne: A Twin Study of Acne in Women -V. Bataille et al. J Invest Dermatol 2002; 119: 1317 conferma una forte base geneticaconferma una forte base genetica Livelli più bassi di apolipoproteina A1Livelli più bassi di apolipoproteina A1 fattore di rischio per lacne fattore di rischio per lacne

9 secrezione di sebo Differenze della secrezione di sebo tra gemelli monozigoti e dizigoti elevata correlazioneelevata correlazione nei gemelli monozigoti nei gemelli monozigoti rispetto ai dizigoti rispetto ai dizigoti 40 coppie di gemelli 40 coppie di gemelli (Walton et al, 1988)

10 CHERATINIZZAZIONE ANOMALA DEL DOTTO PILOSEBACEO DEL DOTTO PILOSEBACEO

11 Tendenza alla Tendenza alla cheratinizzazione cheratinizzazione infundibolare infundibolare microcomedone microcomedone

12 microcomedoni microcomedoni prima manifestazione dell'acne misura della comedogenesi prima manifestazione dell'acne misura della comedogenesi correlazione tra correlazione tra - gravità dell'acne - gravità dell'acne - numero e grandezza - numero e grandezza dei microcomedoni dei microcomedoni Comedone formation: etiology, clinical presentation, and treatment. Cunliff et al. Clin Dermatol 2004;22:367. Comedone formation: etiology, clinical presentation, and treatment. Cunliff et al. Clin Dermatol 2004;22:367.

13 Alla comedogenesi Alla comedogenesi contribuirebbe contribuirebbe diminuzione dell acido linoleico diminuzione dell acido linoleico e di altri acidi grassi essenziali e di altri acidi grassi essenziali con influenza sulla differenziazione con influenza sulla differenziazione dell epitelio follicolare dell epitelio follicolare

14 AUMENTO DELLA PRODUZIONE DI SEBO fattori ormonali fattori ormonali

15 La produzione di sebo La produzione di sebo è regolata dagli androgeni è regolata dagli androgeni trasformati da catene enzimatiche trasformati da catene enzimatiche a livello delle ghiandole sebacee a livello delle ghiandole sebacee La biosintesi di sebo è molte volte ( anche dieci) accelerata è molte volte ( anche dieci) accelerata Androgen metabolism in sebaceous glands from subjects with and without acne Thiboutot D et al. Arch Dermatol 1999; 135:

16 maggiore attività degli maggiore attività degli enzimi enzimi deputati al metabolismo periferico degli androgeni deputati al metabolismo periferico degli androgeni elevata sensibilità recettoriale elevata sensibilità recettoriale delle ghiandole sebacee delle ghiandole sebacee agli androgeni agli androgeni aumentata produzione di sebo

17 Gli acidi grassi del sebo Gli acidi grassi del sebo presentano ampia presentano ampia varietà di lunghezza delle catene varietà di lunghezza delle catene e di posizione dei legami insaturi e di posizione dei legami insaturi La composizione del sebo nell acne La composizione del sebo nell acne non è diversa dalla norma non è diversa dalla norma

18 maggiore attività degli enzimi maggiore attività degli enzimi elevata sensibilità recettoriale elevata sensibilità recettoriale Fattori Genetici Predisponenti Fattori Genetici Predisponenti

19 Il DHEA è debole androgeno che è convertito al più potente testosterone dalla 3-beta-HSD e 17- beta-HSD (idrossisteroidode idrogenasi) androstendioli estrogeni

20 La 5-alfa reduttasi converte il T a DHT, leffettore ormonale predominante nella ghiandola sebacea androstendioli estrogeni

21 Il DHEA e il T possono essere metabolizzati a estrogeni dallenzima aromatasi La ghiandola sebacea esprime ciascuno di questi enzimi androstendioli estrogeni

22 5 alfa reduttasi 5 alfa reduttasi sono stati caratterizzati isozimi sono stati caratterizzati isozimi 5-alfaR-1 e 5 alfa R2 5-alfaR-1 e 5 alfa R2 Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. J Steroid Biochem Mol Biol Jan;88(1):1-16.Occhiato et al J Steroid Biochem Mol Biol Jan;88(1):1-16.Occhiato et al

23 Questi mostrano scarsa omologia Questi mostrano scarsa omologia hanno differente localizzazione hanno differente localizzazione cromosomica cromosomica parametri di cinetica enzimatica parametri di cinetica enzimatica e pattern di e pattern di espressione tessutale particolari espressione tessutale particolari J Steroid Biochem Mol Biol Jan;88(1):1-16. Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Occhiato EG, Guarna A, Danza G, Serio M. J Steroid Biochem Mol Biol Jan;88(1):1-16. Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Occhiato EG, Guarna A, Danza G, Serio M. Occhiato EGGuarna ADanza GSerio M Occhiato EGGuarna ADanza GSerio M

24 inoltre è importante la loro inoltre è importante la loro differente distribuzione differente distribuzione negli organi bersaglio androgenico negli organi bersaglio androgenico Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1.

25 l'unico isozima espresso nella ghiandola sebacea risulta la 5-alfa reduttasi tipo 1 5 alfa R1 converte il T a DHT Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1.

26 Non è ancora conosciuta la struttura Non è ancora conosciuta la struttura del sito attivo dei due isozimi 5alfa R del sito attivo dei due isozimi 5alfa R Non sono stati ancora isolati e purificatiNon sono stati ancora isolati e purificati da tessuti o cellule da tessuti o cellule Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1.

27 nel campo farmaceutico Ricerca nel campo farmaceutico di selettivi inibitori specifici selettivi del 5 alfa R1 per farmaci specifici per farmaci specifici Selective non-steroidal inhibitors of 5 alpha-reductase type 1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1. Occhiato FG et al. J Steroid Biochem Mol Biol 2004;88:1.

28 elevata formazione elevata formazione nella ghiandola sebacea di nella ghiandola sebacea di diidrotestosterone diidrotestosterone elevata sensibilità recettoriale elevata sensibilità recettoriale delle ghiandole sebacee delle ghiandole sebacee agli androgeni agli androgeni Lacne è correlata alla

29 I livelli di androgeni circolanti sono normali in soggetti acneici che non hanno segni o sintomi di iperandrogenismo La maggior parte dei soggetti acneici di sesso femminile di sesso femminile non rivela anomalie endocrinologiche non rivela anomalie endocrinologiche RUOLO DEGLI ORMONI ANDROGENI

30 Acne con Irsutismo e/o Irregolarità mestruali si accompagna ad iperandrogenismo

31 Liperandrogenismo Liperandrogenismo si manifesta generalmente con si manifesta generalmente con irsutismo irsutismo e con la e con la sindrome dell'ovaio policistico sindrome dell'ovaio policistico Hirsutism and acne in polycystic ovary syndrome Best Pract Res Clin Obstet Gynaecol Oct;18(5): Archer JS et al. Hirsutism and acne in polycystic ovary syndrome Best Pract Res Clin Obstet Gynaecol Oct;18(5): Archer JS et al.

32 iperproduzione di androgeni ovarici iperproduzione di androgeni ovarici anovulazione cronica anovulazione cronica iperinsulinemia iperinsulinemia Polycystic ovary syndrome in adolescence.New insights in patho- physiology and treatment. Homburg R Endocr Dev. 2005;8:137. Sindrome dellovaio policistico Sindrome dellovaio policistico

33 elevazione del testosterone plasmatico e del rapporto LH/FSH Polycystic ovary syndrome in adolescence.New insights in pathophysiology and treatment. Homburg R Endocr Dev. 2005;8:

34 Assenza di correlazione tra gravità di acne ed irsutismo

35 COLONIZZAZIONE DA PROPIONIBACTERIUM ACNES

36 Propionibacterium acnes Propionibacterium acnes Stafilococcus epidermidis Stafilococcus epidermidis ed altri microrganismi ed altri microrganismi (Lieviti lipofili, (Lieviti lipofili, P. granulosum, Micrococchi) P. granulosum, Micrococchi) colonizzano il follicolo colonizzano il follicolo

37 P.acnes P.acnes più di altri componenti più di altri componenti della microflora cutanea della microflora cutanea è responsabile è responsabile della acne infiammatoria della acne infiammatoria Acne: inflammation. Farrar MD et al. Clin Dermatol 2004 Sep- Oct;22(5): Acne: inflammation. Farrar MD et al. Clin Dermatol 2004 Sep- Oct;22(5):380-4.

38 SEBO trigliceridi lipasi P. acnes att. irritante e flogogena) acidi grassi a catena corta (att. irritante e flogogena) infiammazione perifollicolare

39

40 emergenza di emergenza di ceppi antibiotico resistenti ceppi antibiotico resistenti Acne and Propionibacterium acnes. Boiar R et al. Clin Dermatol. 2004;22(5):375-9 Acne and Propionibacterium acnes. Boiar R et al. Clin Dermatol. 2004;22(5):375-9 P.acnes

41 Ruolo del P.acnes Ruolo del P.acnes rapporto rapporto con il sistema immunitario con il sistema immunitario Acne and Propionibacterium acnes. Boiar R et al. Clin Dermatol. 2004;22(5):375-9 Acne and Propionibacterium acnes. Boiar R et al. Clin Dermatol. 2004;22(5):375-9

42 Nuove acquisizioni riguardo alla Nuove acquisizioni riguardo alla unità follicolo sebacea unità follicolo sebacea identificazione di identificazione di particolari mediatori della infiammazione particolari mediatori della infiammazione

43 Il sistema immunitario cutaneo Il sistema immunitario cutaneo come in altre malattie infettive come in altre malattie infettive infiammatorie infiammatorie utilizza in diverse condizioni utilizza in diverse condizioni patologiche cutanee patologiche cutanee recettori recettori Toll-like (TLRs) Toll-like (TLRs) The role of toll-like receptors in the pathophysiology of acne. McIntruff JE et al.Semin Cutan Med Surg Jun;24(2):73-8.

44 Toll-like receptors (TLRs) specifici recettori specifici recettori per riconoscere pattern microbici per riconoscere pattern microbici e innescare la risposta immunitaria e innescare la risposta immunitaria

45 Il toll-like receptor 2 (TLR-2) è attivato dal P. acnes avrebbe un ruolo importante nella patogenesi dellacne The role of toll-like receptors in the pathophysiology of acne. McIntruff JE et al.Semin Cutan Med Surg Jun;24(2):73-8.

46 una volta legato attiva un fattore di trascrizione che incrementa la produzione e il rilascio di citochine infiammatorie IL-12 e IL-8 dai monociti The role of toll-like receptors in the pathophysiology of acne. McIntruff JE et al.Semin Cutan Med Surg Jun;24(2):73-8. TLR-2

47 Nella acne il TLR-2 è espresso sulle cellule infiammatorie dellinfiltrato intorno al follicolo pilosebaceo Activation of toll-like receptor 2 in acne triggers inflammatory cytokines responses. Kim J et al. J Immunol 2002; 169: 1535.

48 La espressione di TLR-2 con la progressione della lesione acneica e laumento della infiammazione Activation of toll-like receptor 2 in acne triggers inflammatory cytokines responses. Kim J et al. J Immunol 2002; 169: 1535.

49 TLR-2 sviluppo sviluppo di farmaci agonisti di farmaci agonisti obiettivo terapeutico obiettivo terapeutico The role of toll-like receptors in the pathophysiology of acne. McIntruff JE et al.Semin Cutan Med Surg Jun;24(2):73-8.

50 con la partecipazione di con la partecipazione di enzimi batterici enzimi batterici attività chemiotattiche attività chemiotattiche infiammazione perifollicolare CATENA DI EVENTI CATENA DI EVENTI innescata da innescata da citochine infiammatorie citochine infiammatorie

51 La parete comedonica La parete comedonica viene in parte lisata dalle viene in parte lisata dalle proteasi batteriche proteasi batteriche diffusione degli acidi grassi nel derma diffusione degli acidi grassi nel derma

52 Nelle lesioni infiammatorie Nelle lesioni infiammatorie più gravi più gravi per azione anche degli per azione anche degli enzimi proteolitici dei neutrofili enzimi proteolitici dei neutrofili può aversi rottura della parete del follicolo può aversi rottura della parete del follicolo

53 ed estrusione di materiale ed estrusione di materiale nel derma circostante nel derma circostante che dà luogo a che dà luogo a infiltrati nodulari infiltrati nodulari e cistici cistici

54 Microcomedoni Papula poco attiva Papula attiva Pustola attiva Nodulo Pustola poco attiva Papula attiva Papula poco attiva Pustola attiva Macula Comedoni aperti e chiusi

55 Acne conglobata è stata inclusa in un gruppo di disturbi infiammatori denominati A new autosomal dominant disorder of byogenic steril arthritis pyoderma gangrenosum and acne: PAPA syndrome. Lindor NM et al. Mayo Clin Proc. 1997; 72: malattie autoinfiammatorie

56 La associazione Acne conglobata Pioderma gangrenoso, Artrite Piogenica asettica (p yogenic steril arthritis pyoderma gangrenosum and acne PAPA syndrome ) è parte di un gruppo di tali disturbi infiammatori Acne e malattie autoinfiammatorie A new autosomal dominant disorder of byogenic steril arthritis pyoderma gangrenosum and acne: PAPA syndrome. Lindor NM et al. Mayo Clin Proc. 1997; 72:

57 Acne e malattie autoinfiammatorie disturbi disturbi particolarmente rari particolarmente rari costituiti da eventi infiammatori ricorrenti costituiti da eventi infiammatori ricorrenti non provocati non provocati Molecular and genetic characteristics of hereditary autoinflammatory diseases.Tunca M et al. Curr Drug Targets Inflamm Allergy. 2005;4:77. Molecular and genetic characteristics of hereditary autoinflammatory diseases.Tunca M et al. Curr Drug Targets Inflamm Allergy. 2005;4:77.

58 non producono non producono Molecular and genetic characteristics of hereditary autoinflammatory diseases.Tunca M et al. Curr Drug Targets Inflamm Allergy. 2005;4:77. Molecular and genetic characteristics of hereditary autoinflammatory diseases.Tunca M et al. Curr Drug Targets Inflamm Allergy. 2005;4:77. elevazioni autoanticorpali elevazioni autoanticorpali o di cellule T antigene-specifiche o di cellule T antigene-specifiche

59 Sono state identificati Sono state identificati i geni i geni di queste affezioni di queste affezioni Le proteine che codificano Le proteine che codificano hanno in comune alcuni domini hanno in comune alcuni domini che partecipano che partecipano alla immunità innata e alla apoptosi alla immunità innata e alla apoptosi Molecular and genetic characteristics of hereditary autoinflammatory diseases.Tunca M et al. Curr Drug Targets Inflamm Allergy. 2005;4:77. Molecular and genetic characteristics of hereditary autoinflammatory diseases.Tunca M et al. Curr Drug Targets Inflamm Allergy. 2005;4:77.

60 e che comprenderebbero anche uveite, psoriasi e malattie infiammatorie croniche dellintestino A new autosomal dominant disorder of byogenic steril arthritis pyoderma gangrenosum and acne: PAPA syndrome. Lindor NM et al. Mayo Clin Proc. 1997; 72:

61 è stata riportata trasmissione familiare con linkage al cromosoma 15q nella regione dei geni il-16 e CRABP1 Pyogenic arthritis, pyoderma gangrenosum, and acne syndrome maps to chromosome 15q. Yenn Hb et al. Am J Hum Genet. 2000;66:1443.

62 Microcomedoni Papula poco attiva Papula attiva Pustola attiva Nodulo Pustola poco attiva Papula attiva Papula poco attiva Pustola attiva Macula Comedoni aperti e chiusi

63 Rapporto tra Rapporto tra stress emotivo e acne stress emotivo e acne è postulato da tempo è postulato da tempo Exp Dermatol. 2004;13 Suppl 4:31-5. Neuroendocrine regulation of sebocytes -- a pathogenetic link between stress and acne. Zouboulis CC, Bohm M. Zouboulis CCBohm M Zouboulis CCBohm M

64 le espressioni acneiche fungerebbero da alibi somatico del giovane per ridurre l'impatto con le situazioni ansiogene del mondo esterno e ritardare il suo ingresso nel mondo adulto - conflitti e difficoltà incanalati nella via di trasformazione in danno biologico-somatico limitando quella del danno psichico Acne e influenze psicoemotive

65 Sebociti esprimono recettori funzionali per Sebociti esprimono recettori funzionali per ormoni corticotropi ormoni corticotropi melanocortine melanocortine betaendorfine betaendorfine peptide vasoattivo intestinale peptide vasoattivo intestinale neuropeptide Y neuropeptide Y peptide correlato al gene della calcitonina peptide correlato al gene della calcitonina Neuroendocrine regulation of sebocytes -- a pathogenetic link between stress and acne. Exp Dermatol. 2004;13 Suppl 4:31-5. Zouboulis CC, Bohm M. Zouboulis CCBohm M Zouboulis CCBohm M

66 Questi recettori modulano nei sebociti la produzione di citochine infiammatoriela produzione di citochine infiammatorie la proliferazione la proliferazione la differenziazione la differenziazione la lipogenesi la lipogenesi e il metabolismo degli androgenie il metabolismo degli androgeni Neuroendocrine regulation of sebocytes -- a pathogenetic link between stress and acne. Zoubulis CC et al. Exp Dermatol. 2004;13 Suppl 4:31-5.

67 Questi fattori neuroendocrini Questi fattori neuroendocrini appaiono appaiono mediare lo stress mediare lo stress verso le ghiandole sebacee verso le ghiandole sebacee alla fine influenzando il decorso clinico dell'acne alla fine influenzando il decorso clinico dell'acne Neuroendocrine regulation of sebocytes -- a pathogenetic link between stress and acne. Zoubulis CC et al. Exp Dermatol. 2004;13 Suppl 4:31-5.

68

69 Acne da farmaci - possono essere indotte da: corticosteroidi, antitubercolari, vit. B 12 alogeni, alcuni immunosoppressori androgeni nella donna - possono aggravare unacne preesistente: farmaci per lepilessia e anabolizzanti polimorfismo ridotto e localizzazione spesso al di fuori delle aree dellacne comune

70 - Acne iatrogena steroidi topici (fluorurati e non) rare: Acne occupazionale (olii min., cloro, etc.) -Acne da cosmetici (creme, latti, brillantine, etc.) formazione di comedoni con localizzazione spesso differente dalle sedi classiche Acne venenata da contatto

71 UVB cofattore ?

72 comedogenesi comedogenesi Changes of comedonal cytokines and sebum secretion after UV irradiation in acne patients. Eur J Dermatol 2002 UVB

73 ritorno al livello normale in giorni livelli di sebo fino a 4 volte di esposizione solare nei primi giorni di esposizione solare UVB Effects of UV irradiation on the sebaceous gland and sebum secretion in hamsters. Akitomo Y, et al J Dermatol Sci 2003 Changes of comedonal cytokines and sebum secretion after UV irradiation in acne patients. Eur J Dermatol 2002

74 UVB IL-1 in cheratinociti in coltura* Effect of ultraviolet A on IL-1 production by ultraviolet B in cultured human keratinocytes. Chung JH, Youn JI. J Dermatol Sci 1995 * Effect of ultraviolet A on IL-1 production by ultraviolet B in cultured human keratinocytes. Chung JH, Youn JI. J Dermatol Sci 1995

75 Effect of ultraviolet A on IL-1 production by ultraviolet B in cultured human keratinocytes. Chung JH, Youn JI. J Dermatol Sci 1995 * UVA IL-1 (contrasta azione infiammatoria dellUVB)

76 Kondo S, Jimbow K. Dose-dependent induction of IL-12 but not IL-10 from human keratinocytes after exposure to ultraviolet light A. J Cell Physiol 1998 * Kondo S, Jimbow K. Dose-dependent induction of IL-12 but not IL-10 from human keratinocytes after exposure to ultraviolet light A. J Cell Physiol 1998 IL-10 effetto antinfiammatorio su comedoni Changes of comedonal cytokines and sebum secretion after UV irradiation in acne patients - Suh DH, Kwon TE, Youn JI. - Eur J Dermatol 2002 UVA induzione di citochine IL-10 e IL-12 *

77 VIS attività antinfiammatoria - attività antinfiammatoria - anche antibatterica - anche antibatterica *A Phototherapy with blue (415 nm) and red (660 nm) light in the treatment of acne vulgaris - Papageorgiou P, Katsambas A, Chu -Br J Dermatol 2000 *A Phototherapy with blue (415 nm) and red (660 nm) light in the treatment of acne vulgaris - Papageorgiou P, Katsambas A, Chu -Br J Dermatol 2000 The effective treatment of acne vulgaris by a high-intensity, narrow band nm light source. Elman M, Slatkine M, Harth Y. - J Cosmet Laser Ther 2003 The effective treatment of acne vulgaris by a high-intensity, narrow band nm light source. Elman M, Slatkine M, Harth Y. - J Cosmet Laser Ther 2003 luce blu (415 nm) (415 nm) luce luce rossa (660 nm)

78 UVA effetto antinfiammatorio effetto antinfiammatorio -cosmetico e pigmentogeno sono radiazioni solari utili VIS - attività antinfiammatoria - attività antinfiammatoria antibatterica ? antibatterica ?

79 Acne estivale di Maiorca riaccensione di una acne? fotodermatite? assenza di comedoni influenza del clima caldo-umido Dermatite acneiforme

80 Il 41% degli studenti dell'ultimo anno di medicina della Università di Melbourne Il 41% degli studenti dell'ultimo anno di medicina della Università di Melbourne ha indicato in un esame finale ha indicato in un esame finale la dieta la dieta come importante fattore dell'esacerbazione dell'acne come importante fattore dell'esacerbazione dell'acne Acne and diet. Wolf R, et al. Clin Dermatol. 2004;22(5):

81 tendenza alla cheratinizzazione tendenza alla cheratinizzazione infundibolare infundibolare maggiore attività degli enzimi maggiore attività degli enzimi deputati al metabolismo periferico deputati al metabolismo periferico degli androgeni degli androgeni elevata sensibilità recettoriale elevata sensibilità recettoriale delle ghiandole sebacee delle ghiandole sebacee agli androgeni agli androgeni Fattori Genetici Predisponenti Fattori Genetici Predisponenti

82 FOLLICOLO SEBACEO ipercheratosi anomala cheratinizzazione infundibolo aumento adesività cheratinociti ispessimento pareti infundibolo ostruzione infundibolo PATOGENESI ACNE SEBO trigliceridi lipasi att. flogogena) acidi grassi a catena corta (att. flogogena) COMEDONE comedone chiuso alterazioni follicolari infiammazione perifollicolare lesioni acneiche comedone aperto GHIANDOLA SEBACEA testosterone diidrotestosterone biosintesi di sebo accelerata 5-alfa-reduttasi elevata infiammazione perifollicolare P.acnes

83 La maggior parte dei soggetti acneici non rivela anomalie endocrinologiche. Irsutismo o irregolarità mestruali si accompagnano ad iperandrogenismo. La sindrome dellovaio policistico si accompagna ad elevazione del testosterone ed aumento del rapporto LH/FSH

84


Scaricare ppt "ACNE CAUSE E PATOGENESI P. Santoianni. La patogenesi della acne è multifattoriale cheratinizzazione anomala cheratinizzazione anomala del dotto pilosebaceo."

Presentazioni simili


Annunci Google