La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I POLIMINI. Tutto nacque nel 1953, quando Solomon W. Golomb, giovane studente di Harvard, per superare la noia di una lezione poco interessante, incominciò

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I POLIMINI. Tutto nacque nel 1953, quando Solomon W. Golomb, giovane studente di Harvard, per superare la noia di una lezione poco interessante, incominciò"— Transcript della presentazione:

1 I POLIMINI

2 Tutto nacque nel 1953, quando Solomon W. Golomb, giovane studente di Harvard, per superare la noia di una lezione poco interessante, incominciò a tracciare una serie di figure che avevano il quadretto come punto di partenza. In quanto matematico tentò poi di classificarle, cercando di stabilire quante figure diverse fosse possibile costruire con uno, due, tre, quattro quadretti e cos ì via, stabilendo però una regola precisa: i quadretti che componevano le varie figure dovevano avere almeno un lato in comune e si dovevano considerare equivalenti tutte quelle che potevano essere sovrapposte con un movimento qualsiasi di rotazione o ribaltamento. Golomb chiamò polimini le figure cos ì ottenute. In particolare, battezzò monomino il quadretto base, duomino l'unica figura che si può costruire con due quadretti, trimini quelle formate da tre quadretti, tetramini quelle di quattro quadretti, pentamini di cinque e cos ì via, sempre tenendo presente la regola che i quadretti devono avere almeno un lato in comune e che si devono escludere le figure equivalenti.

3 Egli presentò all'Harvard Mathematics Club il suo gioco, che divenne ben presto molto popolare fra gli studenti. Fu poi Martin Gardner, il massimo esperto in giochi matematici, a rilanciarlo in tutto il mondo attraverso le sue pagine di Scientific American. Tutte queste figure composte dall unione di quadrati possono servire a scuola per approfondire in modo pratico e giocoso temi come l equivalenza delle figure piane, l isoperimetria, le isometrie che portano a far coincidere le figure piane. Un semplice foglio a quadretti è il punto di partenza per scoprire una grande variet à di figure dalle quali si possono ricavare molti giochi divertenti e numerosi rompicapo. Attraverso di esse l'insegnante può proporre una geometria basata unicamente sullo studio e sull'applicazione di propriet à delle figure, quasi priva di numeri e priva di formule.


Scaricare ppt "I POLIMINI. Tutto nacque nel 1953, quando Solomon W. Golomb, giovane studente di Harvard, per superare la noia di una lezione poco interessante, incominciò"

Presentazioni simili


Annunci Google