La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL SISTEMA ENDOCRINO Sistema complesso di comunicazione tra cellule e organi finalizzato al controllo di numerose funzioni essenziali alla vita, quali:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL SISTEMA ENDOCRINO Sistema complesso di comunicazione tra cellule e organi finalizzato al controllo di numerose funzioni essenziali alla vita, quali:"— Transcript della presentazione:

1 IL SISTEMA ENDOCRINO Sistema complesso di comunicazione tra cellule e organi finalizzato al controllo di numerose funzioni essenziali alla vita, quali: Mantenimento dellomeostasi interna e adattamento allambiente Sviluppo somatico e neuropsichico RiproduzioneMetabolismo

2 Mantenimento dellomeostasi interna e adattamento allambiente Mantenimento delle costanti biologiche (temperatura corporea, equilibrio acido-base e idroelettrolitico, equilibrio acido-base e idroelettrolitico, bilancio energetico, pressione arteriosa) in rapporto alle modificazioni dellambiente esterno e allo stress

3 Sviluppo somatico e neuropsichico La crescita e lo sviluppo somatico dipendono da: Ormone somatotropo (GH) Ormoni tiroidei Ormoni steroidei La crescita scheletrica da: Paratormone e 1,25-diidrossicolecalciferolo Lo sviluppo del sistema nervoso centrale da: Ormoni tiroidei

4 Riproduzione Neurormoni, tropine ipofisarie, ormoni sessuali regolano: Gametogenesi Sviluppo delle gonadi Caratteri sessuali secondari Comportamento sessuale Inizio e mantenimento della gravidanza Espletamento del parto Lattazione

5 Metabolismo Gli ormoni intervengono nelle vie metaboliche glucidica, proteica e lipidica e nel ricambio idro-salino regolando il ricambio energetico e il metabolismo intermedio. Il fine ultimo è di garantire La disponibilità di energia spendibile La termogenesi La sintesi di nuova materia vivente

6

7

8

9

10

11

12 calcitonina Ormoni tiroidei

13 paratiroide Paratormone

14

15

16 capsula glomerulare fascicolata reticolata midollare corticale

17

18

19

20

21 Sistema di cellule endocrine specializzate diffusamente distribuite in vari organi e tessuti gruppi di tali cellule sono presenti in ghiandole endocrine (ipofisi, tiroide, surrene, pancreas) SISTEMA (NEURO)ENDOCRINO DIFFUSO

22 ORIGINE EMBRIOLOGICA CRESTA NEURALECRESTA NEURALE ENDODERMAENDODERMA

23 IPOTESI DI TRANSIZIONE DA CELLULA ENDODERMICA A CELLULA NEUROENDOCRINA PRECURSORE PROLIFERAZIONE DIFFERENZIAZIONE CELLULA ENDOCRINA C. NEUROENDOCRINA ATTIVITA NGF-SIMILE AUTOCRINA VIA PROGRAMMATA

24 Granuli di secrezione Produzione di amine o peptidi bioattivi Attività paracrina e/o endocrina Le stesse cellule possono avere funzioni diverse in diversi organi Aspetti tipici del sistema nervoso e di quello endocrino possono coesistere in una stessa cellula CARATTERISTICHE DISTINTIVE DELLE CELLULE DEL SISTEMA NEUROENDOCRINO

25 STRUTTURA DEL SISTEMA ENDOCRINO Ghiandole endocrine Sistema endocrino diffuso ORIGINE Endoderma: tiroide, paratiroidi, timo, insule pancreatiche, SE diffuso gastro-intestinale Ectoderma: ipofisi, pineale, cellule neurosecernenti e cromaffini Mesoderma: corticosurrene, ovaio, testicolo

26 ORMONI Struttura chimica Ormoni proteici o peptidici (idrosolubili) Ormoni steroidei (liposolubili) Ormoni derivati da amioacidi Ormoni derivati da acidi grassi polinsaturi Solubilità Ormoni liposolubili direttamente al nucleo Ormoni idrosolubili tramite recettore di membrana

27 CARATTERISTICHE DEGLI ORMONI Secretion rate: quota secreta dalla ghiandola Production rate: quota derivante dalla conversione periferica Ritmo: circadiano (cortisolo), infradiano (gonadotropine), ultradiano (ciclo mestruale) Emivita plasmatica Quota legata alle proteine di trasporto Quota libera: biologicamente attiva Metabolizzazione periferica (fegato, rene)

28 RITMO CIRCADIANO ACTH/cortisolo ACTH CORTISOLO tempo (ore)

29 Secrezione di DHEA nella vita (androgeno surrenalico) Anni

30 AZIONE ORMONALE MeccanismoAutocrinoParacrinoEndocrinoEffettoSingoloMultiplo

31 SISTEMA DI REGOLAZIONE CONCETTO DI FEEDBACK La concentrazione plasmatica dellormone controlla (in genere in maniera negativa) la secrezione dellormone stesso Feedback lungo Feedback corto Feedback ultrascorto

32 TIPO DI FEEDBACK ipotalamo ipofisi Ghiandola bersaglio Ormoni ipotalamici Ormoni ipofisari Ormone Feedback lungo Feedback corto Feedback ultracorto

33 TSH r TSH TSH r TSH GSP cAMP protein kinase A Pi cascade protein kinase C PROTEIN PHOSPHORILATION Growth Factor Receptor Tyrosine Kinase DNA Synthesis Cell Division Program p53 GTP GDP TRK MET RET NGF HGF GDNF/NTN p21 / ras MECCANISMO DAZIONE recettore di membrana

34 gene MECCANISMO DAZIONE recettore nucleare T3 TRE mRNA proteina

35 Meccanismi patogenetici delle malattie endocrine Aumentata produzione ormonaleAumentata produzione ormonale Ridotta produzione ormonaleRidotta produzione ormonale NeoplasieNeoplasie Difetti dellormonogenesiDifetti dellormonogenesi

36 Aumentata produzione (o effetto) ormonale Iperfunzione primariaIperfunzione primaria Iperfunzione secondariaIperfunzione secondaria Produzione ectopica di ormoniProduzione ectopica di ormoni Difetti della biosintesi ormonaleDifetti della biosintesi ormonale Malattie autoimmuniMalattie autoimmuni Cause iatrogeneCause iatrogene

37 Diminuita produzione (o effetto) ormonale Ipofunzione primariaIpofunzione primaria Ipofunzione secondariaIpofunzione secondaria Resistenza allazione degli ormoniResistenza allazione degli ormoni Ridotta attività biologicaRidotta attività biologica Malattie autoimmuniMalattie autoimmuni Cause iatrogeneCause iatrogene


Scaricare ppt "IL SISTEMA ENDOCRINO Sistema complesso di comunicazione tra cellule e organi finalizzato al controllo di numerose funzioni essenziali alla vita, quali:"

Presentazioni simili


Annunci Google