La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BLACKOUT MAGAZINE ANNO 3 – NUMERO 1 (45) – 4 Ottobre 2007 Fantoni entra nella ripresa e in pochi minuti rimonta lo 0-3 del primo tempo. Poi il crollo Blackout,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BLACKOUT MAGAZINE ANNO 3 – NUMERO 1 (45) – 4 Ottobre 2007 Fantoni entra nella ripresa e in pochi minuti rimonta lo 0-3 del primo tempo. Poi il crollo Blackout,"— Transcript della presentazione:

1 BLACKOUT MAGAZINE ANNO 3 – NUMERO 1 (45) – 4 Ottobre 2007 Fantoni entra nella ripresa e in pochi minuti rimonta lo 0-3 del primo tempo. Poi il crollo Blackout, il miracolo riesce solo a metà Bella prestazione, ma sconfitta sfortunata allesordio: 4-6 contro Marakaibo NUMERI E STATISTICHE 1° giornata Risultato: Blackout Bergamo – Marakaibo Fc 4-6 Gol : Consonni, Fantoni, Falciano, Perla 1. Presenze : Spini, Letorio, Consonni, Mostosi, Perla, Falciano, Fantoni, Cannella 1. Voti : Fantoni 8, Perla 7, Spini, Letorio, Falciano 6,5, Cannella, Consonni, Mostosi 6. CANNELLA 6 Le colpe non sono sue, che non è ancora un portiere di ruolo e mette al servizio della squadra tutta la buona volontà di questo mondo. Semmai la responsabilità è di chi lo mette di fronte alle situazioni più intricate, impossibili da sventare. Allordinaria amministrazione, se non altro, prova a provvedere senza impicci. LETORIO 6,5 Il reparto arretrato è in palese difficoltà, ma lui tiene alta la testa, sbagliando il meno possibile, tranne nelloccasione del decisivo 4-3 avversario. Deve crescere, crescerà. MOSTOSI 6 Sottotono, ancora lontano dagli standard abituali. Ingenuo sullo 0-1, quando si affida ad uno spaesato Cannella, favorendo lintervento dellavversario. Non del tutto sicuro, ma comunque grintoso. FANTONI 8 Quello che combina ha dellincredibile. Bloccato in autostrada per tutto il primo tempo, si presenta a sorpresa allintervallo e decide che è ora di cambiare la partita. In dieci minuti, fa tutto lui e porta i suoi sul 3-3, convincendo compagni e avversari di essere provvisto del dono dellubiquità. Poi, cala leggermente e la squadra molla. PERLA 7 Un gol su punizione quando ormai è troppo tardi e la responsabilità di una squadra da accompagnare in ogni passo. Lo fa egregiamente, ma lui può dare ancora di più. FALCIANO 6,5 Il gol del 3-3, quello che aveva alimentato le speranze di un miracolo. Per il resto si vede poco, ma – rispetto al passato- sembra avere intenzione di mettersi al servizio della squadra. E non è poco. CONSONNI 6 Ha sul groppone un erroraccio che costa il terzo gol avversario e qualche indecisione di troppo, ma fa di tutto per farsi perdonare, inventando un gol spettacolare con una bordata dalla distanza. SPINI 6,5 Non trova il gol, ma lo sfiora in un paio di occasioni, impegnando il portiere, colpendo un palo e mettendosi al servizio della squadra. Se non è al top fisicamente, non gli si può chiedere più di così. BLACKOUT BERGAMO – MARAKAIBO FC 4-6 RETI: 8 pt, 11 pt e 12 pt M, 3 st Consonni, 7 st Fantoni, 8 st Falciano, 13 st, 16 st e 18 st M, 20 st Perla. BLACKOUT BERGAMO: 1 Cannella, 2 Letorio, 4 Mostosi, 6 Fantoni, 10 Perla, 14 Falciano, 11 Consonni, 9 Spini. MARAKAIBO FC: Ravasio, Fattuzzi, Monguzzi, Rota, Corna, C. Mariani, L. Mariani, Esni. NOTE: Ammonito Spini per gioco falloso. AZZANO – Una sconfitta alla prima ci sta, soprattutto per una squadra abituata a sgomitare sul fondo della classifica. Ma lamaro in bocca è tanto, quando cè la consapevolezza che sarebbe potuta finire in maniera assai diversa. Perché il Blackout che si arrende al Marakaibo nellesordio stagionale è una squadra del tutto diversa da quella remissiva e inesperta delle annate precedenti. Questa è una squadra fatta e finita, che va incontro ad una sconfitta soltanto a causa di qualche estemporaneo errore e della mancanza di un portiere di ruolo (il volonteroso Cannella deve ancora trovare fiducia, il neoacquisto Voltino non sarà pronto prima di settimana prossima). Peccato, perché sarebbe potuta andare diversamente, invece ecco questo 6-4 interno che non rende giustizia a quanto visto in campo. Perché gli allblacks non sfigurano affatto, mostrano trame di gioco interessanti, ma pagano troppo le proprie ingenuità. Nel primo tempo, Consonni e Spini si imbattono contro il montante e gli ospiti, viceversa, sono cinici nellapprofittare dei continui harakiri avversari: prima, Mostosi serve al diretto avversario la palla giusta per battere Cannella, poi Consonni lo imita in fotocopia, non prima che un innocuo tiro dalla distanza avesse battuto unaltra volta lesterrefatto estremo difensore. Tre a zero allintervallo e speranze ridotte al lumicino, anche a causa del forfait dellultimora di Fantoni. Che, però, improvvisamente si presenta per la ripresa e, indossando unimprovvisata maglia nera senza numero, entra in campo rivoltando il match come un calzino. In meno di dieci minuti, a inizio ripresa, il miracolo è compiuto: Consonni spara nel sette la bomba dell1-3, poi Fantoni si inventa il raddoppio e Falciano si insinua tra gli avversari per lincredibile pareggio. Tre a tre e partita apertissima, con il borsino che pende tutto per il Blackout. Qui, lerrore: leccessiva voglia di vincere porta Spini e compagni a sbilanciarsi troppo, venendo clamorosamente puniti in contropiede, per tre volte, con la complicità di una difesa non allaltezza. Nel finale, il sigillo su punizione di Perla serve per rendere meno pesante una sconfitta che non doveva essere una sconfitta. Ma il Blackout versione sa giocare a calcetto: questanno, sarà tutta unaltra storia, potete scommetterci.


Scaricare ppt "BLACKOUT MAGAZINE ANNO 3 – NUMERO 1 (45) – 4 Ottobre 2007 Fantoni entra nella ripresa e in pochi minuti rimonta lo 0-3 del primo tempo. Poi il crollo Blackout,"

Presentazioni simili


Annunci Google