La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I sistemi di numerazione decimale e binario e la codifica delle informazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I sistemi di numerazione decimale e binario e la codifica delle informazioni."— Transcript della presentazione:

1 I sistemi di numerazione decimale e binario e la codifica delle informazioni

2 Che cosè un sistema di numerazione? E un insieme di regole ed oggetti per rappresentare le grandezze numeriche Ogni popolo del passato escogitò un proprio sistema di numerazione parlato e scritto, nel corso della storia molti sistemi si affermarono e poi scomparvero I greci e i romani indicavano le cifre con lettere dellalfabeto, usando un sistema detto additivo perché il numero è scritto come somma di simboli Sono posizionali invece i sistemi in cui il valore della cifra dipende dalla posizione che occupa allinterno del numero stesso

3 Il sistema di numerazione decimale E un sistema posizionale in base 10 Usa 10 simboli diversi detti cifre: 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 I numeri sono rappresentati combinando le 10 cifre Il valore del numero è dato dalla somma dei valori delle singole cifre Il valore di una cifra è dato dalla cifra stessa moltiplicata per una opportuna potenza della base, legata alla sua posizione Esempio: Esempio: 315 = 3 * * * 10 0 = = 3 * * * 10 0 = = 5 * * * 10 0 = = 5 * * * 10 0 =

4 Interruttori e numeri binari I computer operano utilizzando circuiti elettronici che prevedono solo due possibili stati: presenza o assenza di tensione elettrica o magnetizzazione Lunica forma di rappresentazione degli stati assunti dai circuiti è quella binaria: ON passa corrente OFF non passa corrente ON passa corrente OFF non passa corrente (1) (0) (1) (0) Questo concetto può essere illustrato con un esempio, dove sono rappresentate quattro lampadine collegate ad una batteria elettrica mediante un interruttore: quando linterruttore è chiuso, la corrente elettrica fluisce attraverso la lampadina che, di conseguenza, si illumina quando linterruttore è chiuso, la corrente elettrica fluisce attraverso la lampadina che, di conseguenza, si illumina quando linterruttore è aperto, il flusso di corrente elettrica si interrompe e la lampadina corrispondente resta spenta quando linterruttore è aperto, il flusso di corrente elettrica si interrompe e la lampadina corrispondente resta spenta

5 0101

6 Il sistema di numerazione binario Si basa sulla notazione posizionale in base 2 Usa solo due cifre: 0 e 1 Le cifre sono anche dette bit (binary digit) La forma polinomiale di un numero binario è la somma delle potenze di 2, ciascuna moltiplicata per la cifra corrispondente = 22 Cifra in base 2 Cifra in base 10 Risultati delle potenze di 2 moltiplicate per la cifra binaria corrispondente

7 Conversioni Da binario a decimale: moltiplicare ogni cifra per la base elevata alla sua posizione: = 0 * * * * * * 2 5 = = 0 * * * * * * 2 5 = = 0 * * * * * * 32 = = 0 * * * * * * 32 = = = = = Da decimale a binario: dividere ripetutamente il numero per 2 fino a raggiungere lo zero. Linsieme dei resti preso in ordine inverso rappresenta il numero binario: =

8 Bit e Byte Per poter rappresentare i caratteri allinterno dellelaboratore le due cifre del sistema binario sono insufficienti Il byte è un gruppo di 8 bit e corrisponde allunità minima di memorizzazione per rappresentare una lettera, una cifra o un simbolo Il byte è lunità di misura dellinformazione: tutte le rappresentazioni numeriche adottate nei computers usano un numero di bit multiplo di 8 Con 1 byte si possono ottenere 256 (2 8 ) combinazioni di 0 e 1 Mediante una tabella di codifica ogni byte viene associato a una specifica lettera, a un determinato numero, a un simbolo

9 Il codice ASCII (American Standard Code for Information Interchange) Il codice ASCII è stato elaborato per assegnare in modo univoco una cifra binaria ad ognuno dei caratteri alfanumerici utilizzati nella comunicazione scritta Ogni simbolo viene memorizzato in un byte: per questo motivo il codice ASCII esteso può rappresentare 256 simboli diversi Un messaggio scritto sarà quindi formato da tanti byte quanti sono i caratteri utilizzati A differenza dei valori numerici, la corrispondenza tra un dato carattere o simbolo e la combinazione di 1 e 0 presenti nel byte che li rappresenta è puramente arbitraria

10 RAPPRESENTAZIONE BINARIA NUMERO DECIMALE CODICE ASCII RAPPRESENTAZIONE BINARIA NUMERO DECIMALE CODICE ASCII a A * b / B In questa tabella sono rappresentati otto simboli e il numero binario che li rappresenta nel codice ASCII Con un byte possiamo rappresentare 256 valori (da 0 a 255) Il codice ASCII assegna ad ognuno di questi valori un diverso simbolo Il codice ASCII copre solo i primi 128 (2 7 ) caratteri, numeri e simboli La tabella ASCII estesa è costituita da 256 (2 8 ) elementi e presenta varie versioni a carattere nazionale

11 Il codice UNICODE E stato sviluppato grazie allintroduzione di memorie sempre più capaci Mette a disposizione (2 16 ) caratteri E possibile codificare le lettere e le cifre delle principali lingue del mondo, anche quelle che usano ideogrammi come cinese e giapponese


Scaricare ppt "I sistemi di numerazione decimale e binario e la codifica delle informazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google