La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Spagna. I confini La spagna è una nazione molto ampia, occupa l80% della penisola iberica insieme a Portogallo, Andorra e Gibilterra. Essa confina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Spagna. I confini La spagna è una nazione molto ampia, occupa l80% della penisola iberica insieme a Portogallo, Andorra e Gibilterra. Essa confina."— Transcript della presentazione:

1 La Spagna

2 I confini La spagna è una nazione molto ampia, occupa l80% della penisola iberica insieme a Portogallo, Andorra e Gibilterra. Essa confina a nord-est con Andorra e Francia, a sud con la Gibilterra, a ovest con il Portogallo ed è bagnata a nord e a sud-ovest dalloceano Atlantico e a est dal mar mediterraneo.

3 Territorio Il territorio è costituito prevalentemente da un vasto altopiano, la Meseta situata nella zona centrale della Spagna. Essa è delimitata da varie catene montuose: i Monti Cantabrici, la catena dei Pirenei e la Sierra Morena. Una grande pianura spagnola è quella dellAndalusia, attraversata dal fiume Guadalquivir e racchiusa tra la Sierra Morena e il Sistema Betico. Mentre le altre pianure si limitano a piccole aree che si allargano vicino al mare. La spagna è attraversata da numerosi corsi dacqua i principali sono lEbro, il Tago,il Duero,il Guadalquivir e il Guadiana. La costa atlantica è alta e rocciosa, il litorale settentrionale è inciso da profonde insenature dette rias.

4 Il clima, la flora e la fauna Le condizioni climatiche variano da zona a zona. La Meseta, presenta un clima continentale poiché circondato da catene montuose che la riparano dalle correnti marine. A sud invece cè un clima mediterraneo, la regione settentrionale presenta un clima atlantico, con frequenti precipitazioni e copiose. Notevole è invece la ricchezza di flora e fauna, sono presente 13 parchi nazionali.

5 La storia Dallinizio della storia la Spagna è stata una nazione con diverse dominazioni da quelle Celtiche a quelle Romane. Un anno decisivo per la spagna, fu il 1492, quando il re Ferdinando e la regina Isabella conquistarono Granada completando la riconquista e la cacciata degli arabi in Spagna. In quello stesso anno ci fu, per opera della regina Isabella, il viaggio di Cristoforo Colombo che portò alla scoperta dellAmerica. Nacque così lImpero Spagnolo che dominò su larga parte del continente americano, portando in patria ricchezze enormi. Nel XIX secolo con la ribellione vittoriosa delle colonie americane, il ruolo imperiale della Spagna finì il grande impero e si trasformò in uno dei regni più poverini dEuropa. Nel 1931 venne proclamata la Repubblica. Nel 1936 una parte dellesercito, guidata dal generale Francisco Franco, si ribellò al governo repubblicano.

6 Lordinamento politico attuale Dopo la morte di Franco nel 1975 in Spagna fu ripristinata la monarchia che assunse carattere costituzionale. La nuova Costituzione, affidò il potere legislativo alle Cortes (cioè il parlamento). La democrazia conobbe qualche momento difficile allinizio, ma grazie allabilità politica del monarca Juan Carlos di Borbone, si affermò e consolidò. La spagna è entrata far parte dellUnione Europea nel 1986 e oggi è uno degli Stati europei più dinamici e progrediti. Lo stato spagnolo è articolato istituzionalmente in 17 Regioni autonome, che godono di ampi poteri e in 50 provincie.

7 La popolazione e la lingua In spagna si contano circa dabitanti distribuiti non omogeneamente nel territorio, infatti notiamo che lentroterra non è molto popolato al contrario delle zone costiere dove sono registrati i 2/3 della popolazione. La lingua ufficiale è lo spagnolo ma sono usati anche il catalano e il basco. La religione maggiormente professata è quella cattolica seguita da una minoranza mussulmana.

8 Le città In spagna, sia le città più grandi che quelle meno popolate sono ricchissime di opere darte, vie e piazze di grande fascino, segno di una lunga tradizione storica e culturale. La capitale è Madrid ed è la più grande e popolosa città spagnola, dopo Madrid e Barcellona, in Spagna, la città più popolosa è Valencia che unisce un volto antico e uno modernissimo. La quarta città della Spagna per numero di abitanti è Siviglia, segue Saragozza, capitale dellAragona.

9 Leconomia Leconomia spagnola ha avuto un grande sviluppo quando è entrata a far parte dellUnione Europea. (1986) Il settore primario è in continua crescita, lagricoltura,lallevamento e la pesca stanno via via aumentando. Anche il settore terziario è ben sviluppato grazie al turismo e a varie industrie come ad esempio lindustria. Molto attivo è il traffico portuale e aereo.

10 E.T.A. Euskadi ta askatasuna LE.T.A. è lorganismo di ribellione basco fondato nel 1952 da un gruppo di studenti per riavere lautonomia del loro territorio. Nei primi tempi questo organismo si limitava a qualche manifestazione ma poi dal 1961 ad oggi viene attuata una vera e proprio forma di terrorismo con attentati e ribellioni.

11 La tradizione:Il Flamenco Il Flamenco non è,come molti pensano, solo un ballo bensì è linsieme di musica e danza. Esso nasce in Andalusia,regione molto povera della Spagna, e non venne mai ritenuto una vera arte dai nobili. Il flamenco nasce grazie ai gitanos ovvero gli zingari che mettendo insieme tradizioni andaluse, ebre e bizantine fecero divenire questo ballo il simbolo dellAndalusia. Alla fine dell 900, grazie a molti scrittori e poeti, tutto il mondo riconobbe il flamenco come unarte.

12 Tradizione:La Corrida La corrida è un antica tradizione Spagnola che risale al XIV secolo. Essa è la contrapposizione tra vita e morte ed è anche un modo per dimostrare la supremazia umana sul regno animale. Nella storia la corrida ha avuto momenti di indebolimento seguiti da momenti di rinascita che lhanno portata ad essere una delle tradizione più seguite e importanti della Spagna. La corrida si svolge nelle arene di città molto importanti come ad esempio Madrid o Valencia, essa consiste nelluccisione di sei tori da parte di 3 toreri, i toreri utilizzano delle lance e un telo rosso che tradizionalmente attira il toro dove si vuole per poi ucciderlo lentamente. Nellultimo anno sono morti circa tori, molte persone sono contro la corrida che è considerata una vera e propria tortura ma tutte le manifestazioni in atto non basteranno mai a spegnere una tradizione tanto forte quale quella della corrida.


Scaricare ppt "La Spagna. I confini La spagna è una nazione molto ampia, occupa l80% della penisola iberica insieme a Portogallo, Andorra e Gibilterra. Essa confina."

Presentazioni simili


Annunci Google