La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ATTUALE FUNZIONE ED OBIETTIVI dell Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA 1 A FACOLTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ATTUALE FUNZIONE ED OBIETTIVI dell Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA 1 A FACOLTA."— Transcript della presentazione:

1

2 ATTUALE FUNZIONE ED OBIETTIVI dell Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA 1 A FACOLTA DI MEDICINA DIPARTIMENTO DI SCIENZE PSICHIATRICHE E MEDICINA PSICOLOGICA INSEGNAMENTO DI PSICOPATOLOGIA FORENSE MASTER IN SCIENZE CRIMINOLOGICO- FORENSI Direttore: Prof. Vincenzo Mastronardi ROMA - 22 settembre 2007 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA 1 A FACOLTA DI MEDICINA DIPARTIMENTO DI SCIENZE PSICHIATRICHE E MEDICINA PSICOLOGICA INSEGNAMENTO DI PSICOPATOLOGIA FORENSE MASTER IN SCIENZE CRIMINOLOGICO- FORENSI Direttore: Prof. Vincenzo Mastronardi ROMA - 22 settembre 2007 Azienda Ospedaliera "Carlo Poma" Mantova OSPEDALE PSICHIATRICO GIUDIZIARIO OSPEDALE PSICHIATRICO GIUDIZIARIO DIRETTORE di PRESIDIO OPG: Dott. Antonino Calogero Castiglione delle Stiviere (MN) Azienda Ospedaliera "Carlo Poma" Mantova OSPEDALE PSICHIATRICO GIUDIZIARIO OSPEDALE PSICHIATRICO GIUDIZIARIO DIRETTORE di PRESIDIO OPG: Dott. Antonino Calogero Castiglione delle Stiviere (MN)

3 CRONOLOGIA DI EVENTI DOPO UN COMPORTAMENTO REATO CRITICITA DELLA PERSONA NEL CONTESTO FAMILIARE E SOCIALE DIFFICOLTA A MODULARE E CONTROLLARE LAGGRESSIVITA ROTTURA CON Sé STESSO CON LA FAMIGLIA E LA SOCIETA ROTTURA CON Sé STESSO CON LA FAMIGLIA E LA SOCIETA REATO MALATTIA MENTALE - CAPACITA DI INTENDERE E DI VOLERE e PERICOLOSITA SOCIALE sono concetti interconnessi tra di loro. La valutazione delle capacità del soggetto, autore di reato, viene esaminata al momento del fatto ed al momento dellattualità peritale. Codice Penale IMPUTABILITA Art Capacità di intendere e di volere Nessuno può essere punito per un fatto previsto dalla legge come reato se, al momento in cui lha commesso, non era imputabile. È imputabile chi è capace di intendere e di volere. OPG di Castiglione delle Stiviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 2

4 Castiglione delle Stiviere (MANTOVA) Castiglione delle Stiviere (MANTOVA) Struttura del SSN (dal 1939) in convenzione con il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria MINISTERO DELLA GIUSTIZIA GLI OSPEDALI PSICHIATRICI GIUDIZIARI IN ITALIA Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Napoli Napoli Aversa (CE) Aversa (CE) Montelupo Fiorentino (FI) Montelupo Fiorentino (FI) Reggio Emilia Reggio Emilia Strutture del DipartimentodellAmministrazionePenitenziaria MINISTERO GIUSTIZIA SENZA AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA LUNICA SEZIONE FEMMINILE DITALIA OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 3

5 LOspedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere è un presidio sanitario dellAzienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova in regime di convenzione con il Ministero della Giustizia, dal Consente di accogliere malati di mente in varie tipologie giuridiche e si caratterizza per una gestione esclusivamente sanitaria del paziente internato. E lunica struttura, in campo nazionale, dotata di una sezione femminile. La struttura, di tipo comunitario, è divisa in quattro unità operative (due maschili e due femminili) ed una struttura polifunzionale (più moduli) per la riabilitazione. Cinque equipè composte da psichiatra, psicologo, educatore, assistente sociale. Lassistenza infermieristica e la vigilanza è assolta da operatori del comparto sanitario, infermieri professionali, operatori socio sanitari, tecnici addetti allassistenza, ausiliari specializzati. Su questi ultimi grava inoltre, secondo normativa contrattuale, la tenuta igienico sanitaria dei locali di degenza. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 4

6 TIPOLOGIE GIURIDICHE al 30 giugno 2007 PAZIENTI IN CARICO ALLOPG 242 (148 M - 94 F) PRESENZA EFFETTIVA 188 PRESENZA EFFETTIVA 188 (110 M - 78 F) IL RIMENTENTE SI TROVA IN DIMISSIONE TEMPORANEA FUORI DALLOPG IN LICENZA ESPERIMENTO FINE PENA OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 5

7 I prosciolti in Misura di Sicurezza definitiva (art. 222 C.P.) rappresentano la fetta più consistente dei pazienti ricoverati in OPG. Mentre quelli in Misura provvisorie (206 C.P. e 312 C.P.P.) sono il 15%. Le osservazione (art. 112 DPR 230/2000), che riguardano solo le donne, sono poco rappresentate, ma ci costringe ad una organizzazione del lavoro differenziata rispetto alle altre tipologie. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 6

8 Dati sulla popolazione OPG e movimenti (30 GIUGNO 2007) Nel 2007 si è registrato un maggiore tournover di pazienti di ambo i sessi. Per le donne, negli ultimi anni si è quasi azzerato losservazione psichiatrica (art. 112 DPR 230/2000). Gli uomini, in prevalenza, provengono dagli altri OPG. Per entrambi i sessi sono previsti due unità operative di accoglienza e gestione. È prevista, per le donne, una Unità Operativa per la cura dei casi acuti che provengono dal carcere (art.112 del DPR 230/2000) differenziata rispetto ai casi a lunga permanenza (art 222, C.P.). OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 7

9 Si va sempre pi ù nettamente differenziando la popolazione dell OPG anche in relazione ai tipi di reati commessi. I reati contro la persona sono in netta maggioranza rispetto a quelli contro il patrimonio ed altro. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 8

10 Si confermano ancora la primo posto con il 58% le schizofrenie, seguite dai disturbi di personalità che raggiungono il 24%. Appena più alto il valore dei Disturbi Affettivi, mentre le altre forme diagnostiche si equivalgono in termini percentuali. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 9

11 Dati sui reati di tutta la popolazione dellOPG di Castiglione delle Stiviere (3o giugno 2007) Tipologia dei reati in famiglia Tipologia della vittima Confronto tra i due sessi OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 10

12 I reati contro la persona sono il 62%, di questi più della metà sono agiti allinterno del nucleo familiare, mentre il 37% al di fuori della famiglia. Non vi è prevalenza del sesso femminile per i reato compiuti in famiglia. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 11

13 Nei reati contro la persona gli omicidi rappresentano il 50% dei casi. I maschi sono predominanti su tutte le forme di reato tranne nellomicidio. Sembra potersi dire che, nella donna, il disagio psichiatrico, quando arriva al reato, si esprime con lomicidio nei 2/3 dei casi. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 12

14 La tipologia della vittima, in tutta la popolazione, vede al primo posto i genitori e la madre in particolare. Il padre è una vittima meno designata per le donne. Gli uomini predominano in tutte le tipologie di vittime tranne nei casi del coniuge e dei figli, che vede nettamente le donne predominare. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 13

15 ORGANIZZAZIONE STRUTTURALE E FUNZIONALE DELLOPG di Castiglione delle Stiviere ORGANIZZAZIONE STRUTTURALE E FUNZIONALE DELLOPG di Castiglione delle Stiviere OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 14

16 ORGANIZZAZIONE STRUTTURALE Unità Operativa ARCOBALENO Area femminile Area maschile Polo psico-pedagogico Attività scolastica Palestra coperta attrezzata Unità Operativa AQUARIUS MORELLI VIRGILIO Area motoria Atelier di pittura Campo di calcio Campo da bocce Campo tennis e pallavolo Piscina allaperto Area formazione SCR(serviziocontinuitàriabilitativa) Laboratorio informatica Laboratorio falegnameria restauro Laboratorio legatoria e stampa Laboratorio sartoria BIBLIOTECA Area BAR ricreativa CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Area degenza Area Riabilitativa DUE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO INTERNE ALCE IN ROSSO - LA LUNA MASTER IN CRIMINOLOGIA e PSICHIATRIA FORENSE – REPUBBLICA DI SAN MARINO PARTE GENERALE 32 OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 15

17 Fa riferimento a d un interscambio tra le due realtà (OPG e DSM), intenso e proficuo in tutte le fasi dellinternamento del paziente. Viene fatta una valutazione congiunta (OPG e DSM) che parte dalla fase di cura e recupero del paziente fino a quella dei progetti condivisi del reinserimento sociale e della dimissione. Lo STILE DI LAVORO presso Ospedale Psichiatrico giudiziario Di Castiglione delle Stiviere OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 17

18 FASE INTERNAMENTO SCAMBIO CON IL DSM PER INFORMAZIONE EPRIMO MOMENTO DI VALUTAZIONE DELLA STORIA DEL PAZIENTE E DI COME è ARRIVATO AL REATO. SI PRENDE CONTATTO CON UEPE DEL TRIBUNALE COMPETENTE VENGONO FAVORITI I CONTATTI CON LA FAMIGLIA ED ALTRI FASE CURA E RIABILITAZIONE SECONDO I PROGRAMMI DI TRATTAMENTO DEL DPR 230/2000 E QUANTO è DELLA BUONA PRASSI PSICHIATRICA. NEL RISPETTO DELLE NORME E SOTTO IL CONTROLLO DELLA MAGISTRATURA FASE DI DIMISSIONE IN STRETTO RAPPORTO CON IL DSM VALUTAZIONE CONGIUNTE OPG- DSM DELLE USCITE DEL PAZIENTE AL FINE DI UN IDONEO INSERINMENTO ESTERNO. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 18

19 Rapidità dintervento per acuzie psicopatologiche Inquadramento diagnostico Strategia terapeutica Valutazione criminologica Ricomposizione quadro clinico Osservazione scientifica della personalità, valutazione criminologica e cause disadattamento Strategie terapeutiche Fase di trattamento (RIABILITAZIONE) Progettazione e realizzazione del progetto di dimissione (integrazione tra OPG, famiglia, DSM, territorio) MISSION DELLOPG La struttura accoglie autori di reato che si trovano nelle seguenti posizioni: Condannati/imputati in osservazione (prevalentemente donne) breve permanenza rappresenta il 3% Prosciolti dal reato in Misura di Sicurezza ed altre tipologie lunga permanenza rappresenta il 97% Mix di prestazioni sanitarie e psichiatrico forensi Eliminazione/riduzione della pericolosità sociale PER I PROSCIOLTI SI REALIZZA LA MISSION RIABILITATIVA DELLOPG E SI CONCLUDE CON IL RE-INSERIMENTO SOCIALE NEL TERRITORIO. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 19

20 FUNZIONE ed OBIETTIVI Gli obiettivi generali che in OPG ci si prefigge di raggiungere sono: la riduzione della pericolosità sociale, la riduzione dei rischi di cronicizzazione della malattia mentale, il recupero delle abilità di base dei singoli utenti, la formazione professionale e linserimento al lavoro. dimissione Per ogni utente è necessario individuare le aree di disabilità, progettare e realizzare percorsi riabilitativi a breve e medio termine e il reinserimento territoriale. MANSIONI SVOLTE IN OGNI UNITA OPERATIVA MANSIONI SVOLTE IN OGNI UNITA OPERATIVA 1. AREA CLINICO-ASSISTENZIALE 2. AREA PSICHIATRICO-FORENSE 3. AREA RIABILITAZIONE PSICO-SOCIALE OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 20

21 Una riduzione significativa della componente aggressiva permette al soggetto una migliore relazione con gli altri ed una maggiore capacità dinserimento; minore componente di rigidità, meno intransigente con sé stesso e con gli altri (grado di tolleranza più adeguata). Stabilità nel tempo e buon funzionamento psichico e comportamentale in OPG e fuori in prova. Passaggi graduali di uscite di poche ore fino a diversi giorni, in compagnia e da solo. Queste forme più avanzate di uscite devono essere ripetute nel tempo e monitorate anche dal DSM del luogo dove va. FASI DI MIGLIORAMENTO E INCONTRI DI EQUIPE OPG E DSM PER PROGETTI CONDIVISI FINALIZZATI ALLA DIMISSIONE fasi di inserimento nellarea riabilitativa, ed in particolare nella microcomunita interna (Servizio Continuità Riabilitativo) per realizzare progetti comuni (formazione, vita comunitaria ed esperienze di gruppo). Ma può essere qualsiasi altra esperienza di formazione e lavoro, individuale, più congeniale al paziente. RIDUZIONE SIGNIFICATIVA AGGRESSIVITA BUON FUNZIONAMENTO PSICHICO E COMPORTAMENTA LE- STABILITA REALIZZAZIONE DI PROGETTI RIABILITATIVI, INDIVIDUALI E STRUTTURATI. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 21

22 TUTTE LE ATTIVITA RIABILITATIVE SONO ORGANIZZATE PER UTENTI DI AMBO I SESSI POLOPSICOPEDAGOGICO E CULTURALE CONVENZIONE CON IL PROVVEDITORATO AGLI STUDI DI MANTOVA (DIREZIONE DIDATTICA DI CASTELGOFFREDO) La conduzione dei piani di studio è affidata ad una insegnante di ruolo, dipendente del plesso scolastico di zona, la quale si avvale di insegnanti collaboratori per i corsi tematici. Un educatore OPG svolge ruolo di interfaccia con le équipe sanitarie. Fornisce un pool di operatori per lassistenza. POLOESPRESSIVO ATELIER DI PITTURA ASSOCIAZIONE ONLUS ALCE IN ROSSO ASSOCIAZIONE ONLUS ALCE IN ROSSO Diventa un importante strumento di comunicazione che il paziente, privato della libertà, usa in maniera più esclusiva rispetto a quelli di altri luoghi di cura. Il fare artistico diventa, infatti, un percorso alternativo che aiuta a far emergere situazioni che spesso non riescono ad essere verbalizzate. AREA MOTORIA idroginnastica, pallavolo, bocce, tennis, ping-pong, calcio balilla, recupero di movimento specifico in palestra attrezzata. Corsi attivati durante tutto lanno : idroginnastica, pallavolo, bocce, tennis, ping-pong, calcio balilla, recupero di movimento specifico in palestra attrezzata. AREA DELLA FORMAZIONE SERVIZIO CONTINUITA RIABILITATIVA Micro-comunità sul modello casa famiglia ASSOCIAZIONE ONLUS LA LUNA OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 22

23 SERVIZIO CONTINUITA RIABILITATIVA (SCR) Micro-comunità interna OPG integrazione continua tra istanza riabilitativa e istanza formativa. Vi partecipano un gruppo di utenti ( 18 di ambo i sessi ) con laiuto degli operatori infermieristici OPG e di alcuni volontari della ONLUS LaLuna. Si svolgono insegnamenti di : informatica, cucito, falegnameria, grafica, cultura generale, storia della poesia. Vengono svolti Corsi annuali finanziati dal Fondo Sociale Europeo. AVVICINAMENTO ALLA FAMIGLIA È stato costituito micro-comunità sperimentale mista a modello del gruppo famiglia dove vengono attuate regole comuni, preparazione e consumo pasti, gruppo discussione, auto progettazione di esperienze ludiche e il trattamento (formazione professionale, lavoro artigianale ed ergoterapia in senso stretto. visite tutti i giorni punto ristoro gestito dai pazienti Particolare attenzione si è avuto nei confronti dei rapporti con i familiari, permettendo le visite tutti i giorni e la consumazione dei pasti insieme. N el giardino antistante la portineria è opportunamente attrezzato per lincontro con i familiari, un punto ristoro gestito dai pazienti. PROIEZIONE NEL MONDO ESTERNO La continua proiezione allesterno rappresenta un confronto costante con la realtà. Fornisce, al paziente che vi partecipa, stimoli al miglioramento ed a sviluppare aspettative più realistiche del sé. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 23

24 TUTTE LE ATTIVITA RIABILITATIVE SONO ORGANIZZATE PER UTENTI DI AMBO I SESSI Il progetto riabilitativo parte dalla ricognizione delle aree di disabilità dei singoli pazienti e si prefigge il recupero dellautonomia psico-fisica attraverso la psicoeducazione, i percorsi formativi teorico-pratici, con inserimento lavorativo interno-esterno all'O.P.G. Vengono rafforzati le abilità sociali di gruppo, in un contesto di autonomia organizzativa del proprio spazio vitale e degli spazi comuni. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 24 Nellattività motoria oltre la forma fisica specifica per disciplina si indirizza positivamente laggressività. OLTRE AD ABILITA SPECIFICHE PER AREA, VENGONO PERSEGUITI OBIETTIVI COME IL IL RISPETTO DELLE REGOLE VALORIZZATE LE DINAMICHE RELAZIONALI

25 Il disegno e la pittura diventano importante strumento di comunicazione che il paziente, privato della libertà, usa in maniera più esclusiva rispetto a quelli di altri luoghi di cura. Il fare artistico diventa, infatti, un percorso alternativo che aiuta a far emergere situazioni che spesso non riescono ad essere verbalizzate. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 26

26 Palestra attrezzata interna OPG Attività riabilitative svolte in OPG ed organizzate per ambo i sessi Tutte le attività della riabilitazione mirano, oltre al raggiungimento delle abilità specifiche per area, a valorizzare le dinamiche relazionali, il rispetto delle regole, gestire gli impulsi aggressivi, favorire la relazione con laltro sesso. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 27

27 Il bar spaccio e sala ritrovo svolge una funzione decisiva in almeno tre aree della riabilitazione e del processo di trattamento: Autogestione negli acquisti e nella modalità di porre le richieste Autogestione nelluso del denaro Cura dello spazio comune ed attenzione alle elementari regole di convivenza (pulizia tavoli, divieto di fumo, utilizzo contenitori differenziati dei rifiuti, rispetto delle attese alla cassa ed al banco). Il bar spaccio e sala ritrovo svolge una funzione decisiva in almeno tre aree della riabilitazione e del processo di trattamento: Autogestione negli acquisti e nella modalità di porre le richieste Autogestione nelluso del denaro Cura dello spazio comune ed attenzione alle elementari regole di convivenza (pulizia tavoli, divieto di fumo, utilizzo contenitori differenziati dei rifiuti, rispetto delle attese alla cassa ed al banco). OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 28

28 PROSPETTIVE FUTURE DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE MAGISTRATURA OPG OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 32

29 REATO CARCERE SOPRAGGIUNTA INFERMITA PSICHICA NEL CONDANNATO dellart. 148 C.P. Art. 206 C.P. e 312 C.P.P. Applicazione della MISURA DI SICUREZZA PROVVISORIA Vizio Parziale di mente Art. 219 C.P. Vizio Totale di mente Art. 222 C.P. CASA DI CURA E CUSTODIA OPG Sentenza della Corte Costituzionale n. 253 del , illegittimità costituzionale dellart. 222 C.P. Ricovero in una struttura del Servizio psichiatrico o comunità in diversa Misura di Sicurezza non detentiva (Libertà Vigilata art. 228 C.P.) Art. 284 C.P.P. (Arresti domiciliari) Art. 286 C.P.P. (Custodia cautelare in luogo di cura) Art. 285 C.P.P. (Custodia cautelare in carcere) DSM Struttura servizio psichiatrico o comunità terapeutica Art. 112 del DPR 230/2000 OSSERVAZIONE PSICHIATRICA in OPG LIBERTA VIGILATA Sentenza Corte Costituzional e n.304 del 2004 ImputabilitàIndizi di non- imputabilità Perizia psichiatrica Sanità mentale sentenza OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 33

30 STRUTTURA OPG A VALENZA SANITARIO PER LA GESTIONE DEI CASI GRAVI FINO ALLATTENUAZIONE DELLA PERICOLOSITA SOCIALE STRUTTURA DEL DSM OPPORTUNAMENTE ATTREZZATA PER I CASI MENO COMPLESSI O CON ATTENUAZIONE DELLA PERICOLOSITà SOCIALE PERCORSI DIFFERENZIATI PER I PAZIENTI AUTORI DI REATI IN RELAZIONE ALLA GRAVITA DELLA PERICOLOSITA SOCIALE RIENTRO OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 34

31 Si tratta, nella grande maggioranza dei casi, di pazienti psichiatrici con gravi reati contro la persona, in cui si impongono strategie di intervento più forti. UTILITA DELL OPG COME IL MODELLO SANITARIO di Castiglione delle Stiviere un contesto più neutro ALLONTANAMENTO DAL CONTESTO TERRITORIALE DEL REATO GARANTISCE un contesto più neutro TUTTI I CASI IN CUI IL GIUDICE RAVVISA UNA GRAVE PERICOLOSITA la struttura deve avere una valenza esclusivamente sanitaria la struttura deve avere una valenza esclusivamente sanitaria senza agenti di polizia penitenziaria che possa garantire terapie e progetti riabilitativi individualizzati, come per qualsiasi altro malato psichiatrico e permettere passaggi graduali ed il reinserimento sociale e lavorativo. LA DISTANZA EMOTIVA, IN UN AMBIENTE SUFFICIENTEMENTE FORTE GARANTISCE UN INTERVENTO SENZA INFLUENZAMENTI (SOCIALI E FAMILIARI) NELLE DECISIONI DA INTRAPRENDERE DA PARTE DELLEQUIPE (più elasticità nellagire). Lesperienza maturata presso lOPG di Castiglione delle Stiviere è una soluzione adeguata ad affrontare una problematica complessa in ambito psichiatrico forense esclusivamente a livello sanitario e senza agenti di polizia penitenziaria. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 35

32 stretto protocollo di intesa tra OPG, DSM e Comunità In tutte le fasi del percorso del paziente in OPG Rete per programmare la dimissione OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 36

33 MODALITA DI DIMISSIONE PROTETTA E PROTOCOLLO DINTESA TRA OPG E DSM E COMUNITA STRUMENTI DELLORDINAMENTO PENITENZIARIO 1. LICENZA NORMALE E PERMESSI (45 GIORNI IN UN ANNO) (ART. 30-TER 1. LICENZA NORMALE E PERMESSI (45 GIORNI IN UN ANNO) (ART. 30-TER DELLA LEGGE 354/1975) 2. LICENZA ESPERIMENTO FINE PENA (6 MESI PRIMA FINE MS) ART 53 DELLA LEGGE 354/ REVOCA DELLA MISURA DI SICUREZZA (art 207 C.P.) 4. LIBERTA VIGILATA (art. 228 C.P.) La recuperabilità dei pazienti è intimamente legata allo stato di malattia residua ed al grado di disabilità più o meno globale della personalità. Si possono suddividere i pazienti in tre cateegorie ideali: minima, media, alta. POPOLAZIONE NON OMOGENEA IN RELAZIONE ALLA RECUPERABILITA RECUPERABILITA MINIMA RECUPERABILITA MEDIA RECUPERABILITA ALTA le condizioni del paziente sono tali che può essere impostato un programma che preveda un inserimento in una struttura a bassa protezione ed anche in famiglia o un alloggio autonomo. le condizioni del paziente sono tali che deve essere aiutato a sviluppare unarea di funzionamento autonomo, ma gli deve essere fornito un ambiente di sostegno cui possa far riferimento per i suoi problemi. Struttura di riferimento a media protezione. le condizioni del paziente sono tali che, anche dopo il percorso in OPG, si debba provvedere ad un sostegno forte per i suoi problemi interni che hanno originato la perdita del controllo ed il comportamento aggressivo. Struttura di accoglienza a più alta protezione. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 37

34 OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 38

35 I PROVVEDIMENTI DI USCITA DA SISTEMA RIGIDO DELLORDINAMENTO PENITENZIARIO A STRUMENTO FLESSIBILE DI GARANZIA PER IL PAZIENTE E LA SOCIETA. OPG di Castiglione delle Siviere (MN) Master in Scienze Criminologico- Forensi ROMA - PARTE GENERALE 39


Scaricare ppt "ATTUALE FUNZIONE ED OBIETTIVI dell Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA 1 A FACOLTA."

Presentazioni simili


Annunci Google