La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tesi di laurea triennale CIM Comunicazione innovazione e Multimedialità Angelica Prevedini Matricola n° 380279 Angelica Prevedini Matricola n° 380279.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tesi di laurea triennale CIM Comunicazione innovazione e Multimedialità Angelica Prevedini Matricola n° 380279 Angelica Prevedini Matricola n° 380279."— Transcript della presentazione:

1 Tesi di laurea triennale CIM Comunicazione innovazione e Multimedialità Angelica Prevedini Matricola n° Angelica Prevedini Matricola n°

2 Il mercato del vino in Oltrepò Pavese: marketing e dinamiche

3 Il vino, il nettare di Bacco… LOltrepò la mia terra…

4 La vite creatura fantastica La vite creatura fantastica Acquirente sempre più attento rende sempre più impegnativo il lavoro e le decisioni in vigna. Sole, vento e piogge dicono la loro in modo quasi determinante. -> tutto questo rende il vino un prodotto così affascinante.

5 LOltrepò Pavese. 68 i comuni dove sono prodotti i vini pregiati O.P. La sua forma a grappolo sembra voler identificare la sua natura-> Deve la sua fortuna alla vicinanza con Milano.

6 Produzione di vino su larga scala: lingegner Domenico Mazza la cantina Versa. Una zona con leconomia incentrata sulla produzione di vino.

7 A tavola ? Vino e piatti dellOltrepò Turismo domenicale. Agriturismi. Punto di riferimento per il pinot nero italiano e i buoni rossi. Forza sulla grande salumeria simboleggiata dal salame di Varzi.

8 Lazienda vitivinicola in Oltrepò. Lazienda vitivinicola in Oltrepò.. Ci sono tutti i tipi di aziende.. Leccellenza della competizione regionale che si trova nella vicina Franciacorta o nel vicino Piemonte

9 Analisi del settore vinicolo in Oltrepò. La viticoltura in provincia di Pavia è la prima voce delleconomia di collina. La superficie a vite in O.P è di ettari.2500 le aziende vitivinicole.. 1milione di quintali il tit delle uve prodotte. Pinot nero.. Croatina, Barbera, Uva rara, Riesling e Moscato: sono le uve autoctone.

10 I vini della tradizione: perché la tradizione paga.

11 In questi anni di crisi. Il bel paese resta primo esportatore mondiale Anche il mercato del vino ha risentito della crisi Scelte e priorità-> no superfluo Indagine ISMEA(istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare).

12 LOltrepò che frena e lOltrepò che lotta Tantissime sono le aziende I motivi che frenano lOltrepò nellascesa allolimpo dei vini pregiati: - Damigiane-> indebolimento commercializzazione prodotti DOCG e DOC - Alcune cantine cattiva qualità: esempio Bonarda a Pisa. - I grandi produttori che vendono in cisterne - Nonostante tutto sono tante le aziende che lottano sono tante. Tantissime sono le aziende I motivi che frenano lOltrepò nellascesa allolimpo dei vini pregiati: - Damigiane-> indebolimento commercializzazione prodotti DOCG e DOC - Alcune cantine cattiva qualità: esempio Bonarda a Pisa. - I grandi produttori che vendono in cisterne - Nonostante tutto sono tante le aziende che lottano sono tante.

13 Marketing del vino Marketing del vino Fare marketing del vino cosa significa. Entrare nel mondo di valori del compratore, disposto a pagare di più per un prodotto enviromentally friendly Canali distributivi:. Vendita diretta presso bottega azienda. Vendita canale Ho.Re.Ca tramite agenti di commercio. G.D.O grande distribuzione organizzata. E- commerce

14 Comunicazione e pubblicità su internet Internet fenomeno, comprende anche acquisti online. LE-commerce è il commercio elettronico. Anche il vino in rete. I siti più idonei sono quelli che alla vendita del vino accostano percorsi enogastronomici, manifestazioni ecc. Problema è trascurare un buon sito web per i social networks. Sito web e ben posizionato continuerà a fare branding.

15 Un buon sito, a mio avviso, tra quelli delle cantine dellOltrepò è quello di dj Torrevilla vini: Un buon sito, a mio avviso, tra quelli delle cantine dellOltrepò è quello di dj Torrevilla vini:

16 Il vinitaly Il Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino, è la manifestazione di riferimento dell'universo enologico nazionale ed internazionale. Chi cè e cosa cè al Vinitaly…

17 LOltrepò gli stand erano circa una quarantina. Un grande stand per il Crùasè, neo marchio collettivo che nasce dal binomio vino-territorio. Una tecnica commerciale è quella di far conoscere le bollicine O.P per sostituirle al cin cin con il nemico Prosecco

18 Girando per il vinitaly: Franciacorta, grande concorrenza regionale dellOltrepò. Il solo nome delle cantine fa da sé pubblicità: un nome, Cà del bosco Girando per il vinitaly: Franciacorta, grande concorrenza regionale dellOltrepò. Il solo nome delle cantine fa da sé pubblicità: un nome, Cà del bosco

19 Concludendo … - Sicilia attiravano con i famosi dolci siculi - Veneto spettacolarizzazione degli stand (esempio cantine Mionetto)

20 La concorrenza internazionale Uscendo dal bel paese, ci troviamo ad affrontare realtà enologiche molto differenti, dalle radici antiche e profonde della viticultura francese, alle nuove frontiere australiane o cilene.

21 Lunione fa la forza Nel 1977 Nasce il Consorzio Volontario Vini Doc Oltrepò Pavese. Tra le sue azioni di tutela dei vini dellOltrepò, il Consorzio si batte per la salvaguardia dei prodotti e della loro qualità, con particolare attenzione allorigine. Oggi il Consorzio aiuta i produttori a esplorare nuovi scenari, fare comunicazione e marketing, ad esportare lidentità territoriale che il vino dOltrepò sa esprimere.

22 Esempi dalla realtà: azienda agricola Anteo di Rocca dè Giorgi Esempi dalla realtà: azienda agricola Anteo di Rocca dè Giorgi Le condizioni climatiche sono ideali. Lazienda Anteo nasce nel Dopo varie vicissitudini nel 1997 la famiglia Cribellati rileva lintera azienda. Le vendite sono su canale Ho.re.Ca. Lexport maggiore, che vale il 55% di tutto il venduto aziendale, è in Giappone e in Polonia. Le condizioni climatiche sono ideali. Lazienda Anteo nasce nel Dopo varie vicissitudini nel 1997 la famiglia Cribellati rileva lintera azienda. Le vendite sono su canale Ho.re.Ca. Lexport maggiore, che vale il 55% di tutto il venduto aziendale, è in Giappone e in Polonia.

23 Bere responsabilmente Come per ogni cosa luomo può diventarne dipendente o semplicemente può farne abuso incorrendo in problemi. Il mercato del vino negli anni, ha accusato un duro colpo dalla recente modifica del Codice della strada, lentrata in vigore è del 30/07/2010. No ristoranti per paura etilometri Come per ogni cosa luomo può diventarne dipendente o semplicemente può farne abuso incorrendo in problemi. Il mercato del vino negli anni, ha accusato un duro colpo dalla recente modifica del Codice della strada, lentrata in vigore è del 30/07/2010. No ristoranti per paura etilometri Il vino, può essere un alleato contro stress quotidiani e uno strumento di prevenzione per la propria salute. buon bere. il senso del limite che caratterizza proprio il bere responsabilmente Il vino, può essere un alleato contro stress quotidiani e uno strumento di prevenzione per la propria salute. buon bere. il senso del limite che caratterizza proprio il bere responsabilmente

24 Concludendo Grazie alla scelta di questo argomento per la mia tesi di laurea ho potuto avvicinarmi al mondo del vino più approfonditamente. Il mio modesto parere, le impressioni sul campo e le esperienze dirette di questi mesi mi hanno portato a svolgere un elaborato personale, spero anche comunicativo e completo. Un brindisi lunghissimo sia per noi saluto e duri questo uso per secoli infiniti. Grazie dellattenzione


Scaricare ppt "Tesi di laurea triennale CIM Comunicazione innovazione e Multimedialità Angelica Prevedini Matricola n° 380279 Angelica Prevedini Matricola n° 380279."

Presentazioni simili


Annunci Google