La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REGNI E PRINCIPATI FEUDALI. Gli elementi comuni nella costruzione delle monarchie feudali/1 a.La base SIGNORILE del potere (i re sono grandi signori territoriali,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REGNI E PRINCIPATI FEUDALI. Gli elementi comuni nella costruzione delle monarchie feudali/1 a.La base SIGNORILE del potere (i re sono grandi signori territoriali,"— Transcript della presentazione:

1 REGNI E PRINCIPATI FEUDALI

2 Gli elementi comuni nella costruzione delle monarchie feudali/1 a.La base SIGNORILE del potere (i re sono grandi signori territoriali, come gli altri grandi). b.Lelaborazione del concetto di corona: patrimonio, titolo e prerogative regie tornano ad assumere caratteristiche speciali. Torna a costituirsi il concetto di res publica. c.La monarchia ha carattere sacro (lunzione del re). d.Ha anche carattere TERRITORIALE inedito rispetto alle esperienze precedenti, che comunque vengono assunte e sintetizzate.

3 Gli elementi comuni nella costruzione delle monarchie feudali/2 a.La monarchia sottrae ai suoi fedeli una parte delle loro prerogative, ma mantiene con essi la relazione vassallatica di tipo post-edictum de beneficiis (1037). b.Lelaborazione di nuovi strumenti di governo (fisco e giustizia) c.Il ruolo delle città nel rafforzamento dei poteri regi d.La riflessione giuridica: il Corpus iuris civilis

4

5 La Francia tra XI e XIII secolo/ cronologia essenziale 987: incoronazione di Ugo Capeto- i Capetingi sono i conti di Parigi e possono vantare il controllo del nucleo più consistente dei beni già carolingi : Luigi VI sottomette alla corona i vassalli ribelli. Labate di S. Denis, Sigieri,suo consigliere, mette a punto un primo nucleo di amministrazione regia : Luigi VII, re crociato. La moglie, Eleonora, duchessa dAquitania, dopo il divorzio, sposa Enrico II Plantageneto, re dInghilterra : Filippo II Augusto annette al regno francese i territori a nord della Loira (in mano inglese). Si allea con Federico II e Innocenzo III contro Giovanni Senza Terra e Ottone IV. Battaglia di Bouvines (1214); crociata contro gli Albigesi : Luigi VIII: ereditarietà della corona : Luigi IX il Santo: completa la conquista del Regno (Normandia, Maine, Angiò, Poitou, Guienna).

6 La Francia tra XI e XIII secolo/2/ Dal sistema di principati al regno Il frazionamento dellXI secolo (signorie, contee, principati) Principi territoriali di fronte alla diffusione dei poteri locali: tentativi di disciplinamento I fattori dellagglomerazione: la crescita economica lestensione delle relazioni economiche, lo sviluppo urbano, le garanzie offerte dai poteri sovraordinati, la protezione delle Chiese e delle paci di Dio I Capetingi coinvolgono i principi del loro territorio nella vita di corte conferendo loro onori e incarichi I Capetingi assumono il comando delle crociate: convocano quindi assemblee di cavalieri sotto il loro comando Angioini e Capetingi / la potenza militare – il carisma regio Il Regnum Francie

7 LA MONARCHIA FRANCESE NEL SEC. XIII I contrasti con i Plantageneti e la definizione dei confini territoriali Amministrazione (balivi, siniscalchi, prevosti); la curia regis e lamministrazione della giustizia (il Parlement e il Consilium) Le prevosture raggruppate in balivati Controllo feudale: limposizione del giuramento di fedeltà a tutti i vassalli. Il sovrano è sempre superiore anche ai signori diretti dei vassalli (Luigi IX) Le Ordonnances: il potere del re è territoriale (Luigi IX) Lideologia regia: cerimoniale, carisma, diritto romano.

8 Il regno normanno dInghilterra/ cronologia essenziale 1066: Guglielmo, duca di Normandia, vince contro Aroldo II, re anglosassone (battaglia di Hastings), e conquista lInghilterra. 1086: Domesday Book : Enrico I (dopo la lotta con i fratelli. La figlia, Matilde, erede designata, sposa Goffredo dAngiò (1128), detto Plantageneto : Enrico II Plantageneto, figlio di Matilde (Normandia, Bretagna, Angiò, Maine, Turenna, Aquitania) : Riccardo Cuor di Leone; : Giovanni Senza Terra: perde a Bouvines.

9 Il regno normanno dInghilterra/2/ Household Sotto Enrico I viene istituita la camera contabile, alla quale devono render conto gli sceriffi. Leges Henrici primi: giudici locali e itineranti. Costituzioni di Clarendon (1164): si avoca al re la giustizia feudale; anche i chierici devono sottostare al tribunale civile. Enrico II promuove anche il rafforzamento della curia regis e istituisce una Corte di giustizia permanente (1178): sviluppo del diritto comune Dal 1166 inizia limposizione della Taglia (tassazione generale). Il re taumaturgo 1215: Magna charta libertatum: prima di imporre tributi il re deve sentire il consiglio dei nobili e degli ecclesiastici

10 La monarchia normanna del Mezzogiorno / cronologia essenziale 1027: Rainulfo Drengot ottiene la contea di Aversa. I fratelli Altavilla divengono duchi di Melfi. 1053: Roberto il Guiscardo vince le truppe papali a Civitate. 1059: accordi di Melfi: Roberto il Guiscardo è dux Apuliae et Calabriae, e vassallo del papa. 1071: i Normanni conquistano Palermo. Nascono due entità normanne: Sicilia e Puglia-Calabria. 1088: Ruggero nominato Legato Apostolico in Sicilia. 1130: Ruggero II unifica le due parti e assume il titolo regio. 1140: Assise normanne. 1186: matrimonio tra Enrico VI e Costanza dAltavilla.


Scaricare ppt "REGNI E PRINCIPATI FEUDALI. Gli elementi comuni nella costruzione delle monarchie feudali/1 a.La base SIGNORILE del potere (i re sono grandi signori territoriali,"

Presentazioni simili


Annunci Google