La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Secondo il fine (scopo) Secondo la divisione Secondo la natura giuridica del soggetto Secondo lautonomia decisionale Aziende di erogazione Aziende di produzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Secondo il fine (scopo) Secondo la divisione Secondo la natura giuridica del soggetto Secondo lautonomia decisionale Aziende di erogazione Aziende di produzione."— Transcript della presentazione:

1 Secondo il fine (scopo) Secondo la divisione Secondo la natura giuridica del soggetto Secondo lautonomia decisionale Aziende di erogazione Aziende di produzione (o imprese) Indivise Divise Private Pubbliche Dipendenti Indipendenti Gennari Alice & Simoncelli Viola (Approfondimenti su AZIENDE DI EROGAZIONE )Approfondimenti su AZIENDE DI EROGAZIONE Classificazioni delle aziende

2 AZIENDE DI EROGAZIONEAZIENDE DI EROGAZIONE Le aziende di erogazione o di consumo diretto ricchezza famiglia, lo Stato, le Regioni, i Comuni, le associazioni sportive, i circoli culturali, eccLe aziende di erogazione o di consumo hanno come scopo il soddisfacimento diretto dei bisogni umani attraverso limpiego della ricchezza, che ad esse può pervenire da diverse fonti. Sono esempi di aziende di erogazione la famiglia, lo Stato, le Regioni, i Comuni, le associazioni sportive, i circoli culturali, ecc. fineaziende di erogazioneIl fine perseguito dalle aziende di erogazione, mediante lutilizzo di beni e servizi acquistati presso le aziende di produzione (o imprese) e talvolta prodotti dalle stesse aziende di erogazione, è il soddisfacimento diretto di: bisogni individuali bisogni individuali (la casa, labbigliamento, il vitto, ecc.), bisogni collettivi bisogni collettivi (la difesa, lordine interno, la giustizia, ecc.). aziende di erogazioneLe aziende di erogazione possono essere raggruppate e classificate in vario modo: 1.In base al contenuto dellattività svolta;In base al contenuto dellattività svolta 2.secondo la fonte da cui provengono le risorse utilizzate;secondo la fonte da cui provengono le risorse utilizzate 3.Secondo la natura del soggetto giuridico.Secondo la natura del soggetto giuridico INDIETRO

3 In base al contenuto dellattività svolta in base al contenuto dellattività svolta, si hanno: a)AZIENDE DI EROGAZIONE PURA a)AZIENDE DI EROGAZIONE PURA, che sono quelle nelle quali non si svolge alcuna attività di produzione ( strettamente connessa allattività di erogazione e della quale il settore erogativo si avvale per trarre direttamente o indirettamente mezzi di consumo). Esse traggono i mezzi da destinare allattività erogativa dal lavoro e dalle contribuzioni, volontarie o obbligatorie, dei soggetti che fanno parte dellazienda. Per esempio, sono aziende di erogazione pura le famiglie, che traggono i mezzi necessari esclusivamente dal lavoro svolto da alcuni loro componenti alla dipendenze di altre aziende, e le associazioni culturali, nelle quali i mezzi necessari allo svolgimento dellattività sono forniti volontariamente dagli associati.produzione b)AZIENDE DI EROGAZIONE COMPOSTE strettamente connessa alla prima della quale il settore erogativo si avvale per trarre direttamente o indirettamente mezzi di consumo b)AZIENDE DI EROGAZIONE COMPOSTE, che sono organismi economici nei quali, accanto a unattività erogativa, si riscontra unattività di produzione strettamente connessa alla prima e della quale il settore erogativo si avvale per trarre direttamente o indirettamente mezzi di consumo. Un esempio di azienda composta è lazienda agraria gestita dalla famiglia diretto-coltivatrice, nella quale i prodotti ottenuti dalla conduzione del fondo vengono destinati in parte direttamente al consumo interno e in parte al mercato.produzione terzo settore del settorenon profitil mondo non profit –Appartengono alle aziende composte anche tutti quegli istituti privati senza finalità di lucro che costituiscono il variegato sistema del cosiddetto terzo settore, ossia le organizzazioni del settore non profit. (per approfondimenti vedi: il mondo non profit)il mondo non profitil mondo non profit –Anche lo Stato, che originariamente poteva ritenersi una pura azienda di consumo, è diventato (con lespandersi della sua attività in campo economico-produttivo) unazienda composta. PRIMO SETTORE SECONDO SETTORE TERZO SETTORE QUARTO SETTORE N.B.: PRIMO SETTORE: sistema delle imprese e del mercato. SECONDO SETTORE: lo Stato e lapparato della Pubblica amministrazione. TERZO SETTORE: organizzazioni non profit. QUARTO SETTORE: le famiglie, gruppi amicali e informali.

4 In base alla fonte delle risorse le aziende di erogazione possono distinguersi in:Secondo la fonte delle risorse da destinare al conseguimento delle finalità istituzionali le aziende di erogazione possono distinguersi in: a)CORPORAZIONIcorporazioni contribuzioni volontariecontribuzioniobbligatorie degli associati si fissanodapprima realistici programmi di spesa si reperiscono i mezzi per farvi fronte a)CORPORAZIONI. Le corporazioni hanno il loro fondamento in una pluralità di persone che si associano per il conseguimento di finalità comuni, traendo i mezzi necessari per svolgere lattività erogativa da contribuzioni volontarie o da contribuzioni obbligatorie degli associati. Nelle corporazioni si fissano dapprima realistici programmi di spesa (che definiscono il livello dei servizi e delle prestazioni da fornire) e poi si reperiscono i mezzi per farvi fronte, ricorrendo alle contribuzioni volontarie o obbligatorie degli associati. b)FONDAZIONIfondazioni patrimonio programmata in funzione dei flussi di entrate b)FONDAZIONI. Le fondazioni traggono origine e si fondano su un complesso di beni, ossia su un patrimonio i cui frutti sono destinati, per volontà del soggetto o dei soggetti che lo hanno costituito, al raggiungimento di certe finalità, solitamente di natura benefica, assistenziale, scientifica, artistica, ecc. I beni che formano il patrimonio delle fondazioni provengono generalmente da donazioni o lasciti che una o più persone hanno destinato stabilmente al conseguimento di particolari scopi. Nelle fondazioni lattività erogativa è programmata in funzione dei flussi di entrate di cui il patrimonio consentirà di disporre.

5 In base natura del soggetto giuridico Secondo la natura del soggetto giuridico, le aziende di erogazione possono essere distinte in: a)PUBBLICHELe aziende di erogazioni pubbliche persona giuridica pubblica a)PUBBLICHE. Le aziende di erogazioni pubbliche sono quelle il cui soggetto giuridico è una persona giuridica pubblica, ossia un Ente che persegue finalità di pubblico interesse. Queste aziende si suddividono nei seguenti gruppi fondamentali: Enti territorialiStato, le Regioni, le Province, i Comuni 1)gli Enti territoriali, cui appartengono lo Stato, le Regioni, le Province, i Comuni, cioè gli enti che svolgono unattività per il soddisfacimento dei bisogni collettivi di determinate comunità di cittadini di un certo ambito territoriale. Enti istituzionaliCamere di Commercio, lINPS, lINAIL, 2)gli Enti istituzionali, come le Camere di Commercio, lINPS, lINAIL, ecc. la cui attività è volta a soddisfare particolari bisogni di determinate categorie di persone. Fondazioni e Associazioni pubbliche 3)le Fondazioni e Associazioni pubbliche. b)PRIVATEaziende di erogazione private Ente privatopersona fisicapersona giuridicaassociazione con finalità private b)PRIVATE. Le aziende di erogazione private sono quelle il cui soggetto giuridico è un Ente privato, ossia una persona fisica, oppure una persona giuridica o unassociazione con finalità private. Nellambito di queste aziende possiamo distinguere: aziende familiari redditi di lavororendite di un patrimonio fruttifero 1)Le aziende familiari, nelle quali i mezzi da impiegare nei processi erogativi sono costituiti dai redditi di lavoro dei componenti il nucleo familiare o dalle rendite di un patrimonio fruttifero (terreni, fabbricati, titoli, ecc.). associazioni private 2)Le associazioni private, formate da una pluralità di persone che si uniscono per il soddisfacimento dei bisogni comuni o per la tutela di particolari interessi comuni (associazioni culturali, sindacali, sportive, religiose, circoli ricreativi, ecc.). fondazioni private. 3)Le fondazioni private.

6 IL FINE Secondo IL FINE AZIENDEDI CONSUMO fine diretto AZIENDE DI EROGAZIONE o AZIENDE DI CONSUMO (fine diretto): hanno come scopo principale il soddisfacimento diretto dei bisogni umani dei componenti lazienda. Sono esempi significativi la famiglia, lo Stato e gli Enti non profit (gli Enti non profit si differenziano dalle altre aziende di erogazione perché mirano allappagamento delle esigenze di soggetti esterni allente, o allintera società). IMPRESE fine indiretto AZIENDE DI PRODUZIONE o IMPRESE (fine indiretto): producono beni e servizi per il mercato, avendo come obiettivo il conseguimento del profitto producono beni e servizi per il mercato, avendo come obiettivo il conseguimento del profitto (denominato anche utile, guadagno o lucro).

7 LA DIVISIONE secondo LA DIVISIONE Aziende DIVISE : operano in più sedi, attraverso diverse sezioni (sedi, filiali, succursali, ecc.) dotate di una certa autonomia, ma coordinate fra di loro in quanto sono parte di un unico sistema aziendale (esempi: le grandi industrie, le catene di supermercati, le banche, ecc.). funzionale Oltre alla divisione in senso geografico-territoriale, vi sono anche aziende divise in senso funzionale, cioè per rami di attività. Aziende INDIVISE : operano in una sola sede.

8 NATURA GIURIDICA secondo la NATURA GIURIDICA DEL SOGGETTO privato. Le aziende private possono appartenere sia al settore profit oriented sia al settore non profit Aziende PRIVATE hanno un soggetto giuridico privato. Le aziende private possono appartenere sia al settore profit oriented (es. impresa) sia al settore non profit (es. famiglia). Le aziende private profit oriented possono essere:soggetto giuridico individuali collettive società aziende individuali (un proprietario), aziende collettive (più proprietari: cioè società). pubblico, corrispondente ad una persona giuridica pubblica. N Aziende PUBBLICHE sono quelle che hanno soggetto giuridico pubblico, corrispondente ad una persona giuridica pubblica. Ne sono esempi significativi gli Enti territoriali (lo Stato, le regioni, le province, i comuni) egli Enti pubblici istituzionali (INPS, CCIAA): tutti appartenenti al settore non profit. Svolgono unattività di pubblico interesse.soggetto giuridico

9 LAUTONOMIA secondo LAUTONOMIADECISIONALE Aziende INDIPENDENTI : tali aziende hanno libera autonomia decisionale perché non dipendono da nessunaltra azienda. Aziende DIPENDENTI : tali aziende non hanno libera autonomia decisionale perché operano in base alle direttive di unaltra azienda (controllante), la quale possiede una parte rilevante del capitale della controllata oppure in conseguenza di particolari vincoli.


Scaricare ppt "Secondo il fine (scopo) Secondo la divisione Secondo la natura giuridica del soggetto Secondo lautonomia decisionale Aziende di erogazione Aziende di produzione."

Presentazioni simili


Annunci Google