La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Strutture di Lewis. 1) Disegnare lo scheletro della molecola o dello ione poliatomico con gli atomi legati mediante legami singoli. 2) Sommare il numero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Strutture di Lewis. 1) Disegnare lo scheletro della molecola o dello ione poliatomico con gli atomi legati mediante legami singoli. 2) Sommare il numero."— Transcript della presentazione:

1 Strutture di Lewis. 1) Disegnare lo scheletro della molecola o dello ione poliatomico con gli atomi legati mediante legami singoli. 2) Sommare il numero di elettroni di valenza su ciascun atomo nella molecola per trovare il numero totale degli elettroni di valenza. Se la molecola è carica- cioè se è un ione poliatomico- sommare un elettrone per ogni carica negativa e sottrarre un elettrone per ciascuna carica positiva. Dividere gli elettroni di valenza totale per due, per ottenere i doppietti elettronici. 3) Sottrarre il numero di doppietti che occorrono per formare legami singoli tra gli atomi e usare i rimanenti per completare lottetto attorno ciascun atomo (eccetto lidrogeno) cominciando dagli atomi più elettronegativi. Quindi assegnare le cariche formali.

2 4) Se qualche atomo ha ancora lottetto incompleto disegnare una nuova formula convertendo i doppietti non leganti in leganti. In altre parole, usare i doppietti non leganti per formare doppi e tripli legami finchè ciascun atomo ha un ottetto. Quindi riassegnare le cariche formali. 5) Se la regola 4 crea cariche formali addizionali, considerare più adeguata la struttura data dalla regola 3. 6) Se latomo centrale proviene dal periodo terzo o successivi, la regola dellottetto non è più vincolante. Formare legami addizionali multipli per minimizzare il numero di cariche formali.

3 CO 2 O=C=O doppietti =16 : 2 = 8 O C O elettroni di valenza O 6 x 2 + C4 16 Il carbonio non ha lottetto completo Carica formale(C.F.) = numero gruppo – elettroni conteggiati come appartenenti allatomo C.F. ossigeno = 6 – 6 = 0 C.F. carbonio = 4 – 4 = 0

4 F B F F doppietti =24 : 2 = 12 elettroni di valenza F 7 x 3 + B3 24 C.F. fluoro = 7 – 6 = +1 BF 3 F B F F C.F. boro = 3 – 4 = -1 C.F. fluoro = 7 – 7 = 0 (-1) (+1) Il boro non ha lottetto completo

5 La seconda struttura rispetto alla prima introduce delle cariche formali. E pertanto sfavorita. E vistosissima lincompatibilità di una carica formale positiva sullatomo di fluoro che è lelemento più elettronegativo. F B F F (-1) (+1) F B F F

6 BF 3 F-B-F F il boro insieme alluminio costituiscono delle eccezioni e possono avere meno di 8 elettroni.

7 O - N - O O doppietti =24 : 2 = 12 elettroni di valenza O 6 x 3 + N C.F. azoto = 5 – 3 = +2 NO 3 - Lazoto non ha lottetto completo O - N = O O C.F. ossigeno = 6 – 7 = -1 (+2) (-1)

8 C.F. azoto = 5 – 4 = +1 NO 3 - C.F. ossigeno = 6 – 7 = -1 C.F. ossigeno = 6 – 6 = 0 O - N = O O (+1) (-1) Lazoto appartiene al secondo periodo, di conseguenza non può avere più di 8 elettroni, quindi non possiamo minimizzare ulteriormente la C.F..

9 H-O-H doppietti = 8 : 2 = 4 elettroni di valenza H 1 x 2 + O6 8 C.F. ossigeno = 6 – 6 = 0 C.F. idrogeno = 1 – 1 = 0 H2OH2O

10 H-N-H H doppietti = 8 : 2 = 4 elettroni di valenza H 1 x 3 + N5 8 C.F. azoto = 5 – 5 = 0 C.F. idrogeno = 1 – 1 = 0 NH 3

11 Cl-P-Cl Cl doppietti =40 : 2 = 20 elettroni di valenza Cl 7 x 5 + P5 40 C.F. cloro = 7 – 7 = 0 C.F. fosforo = 5 – 5 = 0 PCl 5

12 F-S-F F F doppietti =34 : 2 = 17 elettroni di valenza F 7 x 4 + S6 34 C.F. fluoro = 7 – 7 = 0 C.F. zolfo = 6 – 6 = 0 SF 4

13 F-Xe-F doppietti =22 : 2 = 11 elettroni di valenza F 7 x 2 + Xe8 22 C.F. fluoro = 7 – 7 = 0 C.F. xenon = 8 – 8 = 0 XeF 2


Scaricare ppt "Strutture di Lewis. 1) Disegnare lo scheletro della molecola o dello ione poliatomico con gli atomi legati mediante legami singoli. 2) Sommare il numero."

Presentazioni simili


Annunci Google