La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Signori, mettetevi comodi! Concedeteci qualche minuto del Vostro prezioso tempo, Vi spiegheremo sinteticamente il nostro brevetto, i suoi aspetti innovativi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Signori, mettetevi comodi! Concedeteci qualche minuto del Vostro prezioso tempo, Vi spiegheremo sinteticamente il nostro brevetto, i suoi aspetti innovativi."— Transcript della presentazione:

1 Signori, mettetevi comodi! Concedeteci qualche minuto del Vostro prezioso tempo, Vi spiegheremo sinteticamente il nostro brevetto, i suoi aspetti innovativi più interessanti e le sue eccezionali possibilità tecniche e commerciali. Concedeteci qualche minuto del Vostro prezioso tempo, Vi spiegheremo sinteticamente il nostro brevetto, i suoi aspetti innovativi più interessanti e le sue eccezionali possibilità tecniche e commerciali. Al termine, giudicherete quanto propostoVi e se sarete interessati saremo a Vostra disposizione per esaminare insieme la miglior collaborazione possibile per il suo sviluppo. Al termine, giudicherete quanto propostoVi e se sarete interessati saremo a Vostra disposizione per esaminare insieme la miglior collaborazione possibile per il suo sviluppo. Grazie e buona visione.

2 specialisti in brevetti di idee tecnologiche innovative e loro applicazioni. specialisti nello sviluppo, produzione e commercializzazione. potremmo fare molta strada con successo.

3 I Brevetti dei F.lli SARTI Sistema di monitoraggio dellintegrità strutturale degli edifici e costruzioni in genere. Applicazioni: HOUSEANGEL ®, BREAKPOWER ®, ALTRE. Sistema di acquisizione automatica di informazioni pertinenti a divieti e/o avvisi al conducente di un veicolo mediante mezzi passivi. Applicazione: SENTINEL DRIVER ® Sistema automatico di rilevazione, registrazione ed eventuale esecuzione di provvedimenti sanzionatori di comportamenti illeciti e/o pericolosi nella guida di un veicolo stradale. Applicazioni: MOTOTUTOR ®, PATENTE A PUNTI ®, ASSICURAZIONI A PUNTI ® Sistema automatico di registrazione di eventi precedenti e/o successivi un evento tipo occorso ad un autoveicolo. Applicazione: VIDEOCRASH ®. - APPLICAZIONI ELETTRONICHE -

4 presentano

5 Applicazioni: HOUSEANGEL ® BREAKPOWER ® BREAKPOWER ® ALTRE. ALTRE. Sistema di monitoraggio dellintegrità strutturale degli edifici e costruzioni in genere.

6 IL SISTEMA ELETTRONICO DI MONITORAGGIO PERMANENTE CHE: ® - SEGNALA. - CALCOLA. - MEMORIZZA. - VERIFICA. LINTEGRITA STRUTTURALE DELLE COSTRUZIONI. - RILEVA. - CONFRONTA. unidea di Adriano Sarti

7 - IL SISTEMA E COMPOSTO DA TRE ELEMENTI: ® - I SENSORI. - LA CENTRALE LOCALE. - IL CENTRO DI CALCOLO STRUTTURALE REMOTO. - DA INSTALLARE SULLA COSTRUZIONE DA MONITORARE. - - CHE ELABORA I DATI PROVENIENTI DALLE CENTRALI. -

8 ® - RILEVA TUTTI GLI EFFETTI DINAMICI PRODOTTI DA FORZANTI ESTERNE IN TERMINI DI ACCELERAZIONE. - INVIA I DATI AL CENTRO DI CALCOLO STRUTTURALE. - MEMORIZZA I DATI INIZIALI DI RIFERIMENTO. - RILEVA VARIAZIONI DEL VALORE DELLINCLINAZIONE RISPETTO AD UN PIANO DI RIFERIMENTO. - RILEVA GLI SPOSTAMENTI INDOTTI SULLA STRUTTURA DA SOLLECITAZIONI ESTERNE DI VARIA NATURA.

9 - GLI EFFETTI DINAMICI PRODOTTI DA FORZANTI ESTERNE IN TERMINI DI ACCELERAZIONE PER: - difetti di progettazioni o di esecuzione, - interventi di ristrutturazione o modifiche improprie, - importanti fenomeni di assestamento, - fratture su elementi portanti, - modificazione strutturale nel tempo, - invecchiamento dei materiali, - ed ecc. - per ponti e viadotti: - le vibrazioni proprie indotte dal traffico sopportato. - GLI SPOSTAMENTI INDOTTI SULLA STRUTTURA DA SOLLECITAZIONI ESTERNE DI VARIA NATURA PER: - eventi sismici, - movimenti franosi, - infiltrazioni dacqua. - vibrazioni da: - traffico stradale, ferroviario, metrò e macchine operatrici di cantiere, - tempeste di vento, - bang sonici, - ed ecc.

10 ® - SE LE SOLLECITAZIONI SUBITE DALLA STRUTTURA HANNO, IN QUALCHE MODO, COMPROMESSO LA STABILITA DELLA COSTRUZIONE. IL CENTRO DI CALCOLO STRUTTURALE DETERMINA: - I MODI DI VIBRARE DELLA STRUTTURA. - SE I MATERIALI COSTITUENTI LA STRUTTURA HANNO SUBITO UN PEGGIORAMENTO DELLE LORO CARATTERISTICHE MECCANICHE. - LA MODIFICA DELLA SUA FREQUENZA NATURALE.

11 ® - SE, DOPO QUESTE PROVE, RISULTERA CHE LA STRUTTURA HA SUBITO DANNI, ALLERTERANNO I RESPONSABILI COMPETENTI. GLI INGEGNERI DEL CENTRO DI CALCOLO: - SE DALLELABORAZIONE, EVIDENZIANO REALI PERICOLI, EFFETTUERANNO SOPRALUOGHI E NUOVE PROVE DI ACCELERAZIONI DI CONFRONTO. - SUGGERIRANNO GLI INTERVENTI MANUTENTIVI NECESSARI PER RISANARE IL MANUFATTO ED EVITARE IL DECADIMENTO STRUTTURALE ED IL CROLLO.

12 CENTRALE LA CENTRALE DEL SISTEMA PUO GESTIRE 4 SCHEDE DI RETE PRIMARIE. - - OGNI SCHEDA PRIMARIA, 4 RETI SECONDARIE, PER UN TOTALE DI 16 RETI. - A B C D

13 Y X Z - OGNI SENSORE UTILIZZA TRE ACCELEROMETRI, UNO PER OGNI ASSE X,Y e Z. ASSE - OGNI ASSE E AUTOMATICAMENTE MESSO IN BOLLA ELETTRONICAMENTE.

14 - I SENSORI DEL SISTEMA HOUSEANGEL - - DOPO LA MESSA IN OPERA ED IL CALLAUDO FUNZIONALE, I MEDESIMI -ESEGUIRANNO: ® - SONO COLLOCATI SULLA COSTRUZIONE DA MONITORARE SEGUENDO LE ISTRUZIONI DEGLI INGEGNERI DEL CENTRO CHE HANNO STABILITO: - - IL LORO NUMERO DA INSTALLARE, - IL LORO POSIZIONAMENTO SPECIFICO, - LORIENTAMENTO DEGLI ASSI, SE NECESSARIO. - IL RILEVAMENTO E LA MEMORIZZAZIONE DEI DATI INIZIALI DI RIFERIMENTO.

15 OGNI RETE SECONDARIA PUO COLLEGARE, IN SERIE, 16 SENSORI MASSIMO. - LA DISTANZA MASSIMA DALLA CENTRALE ALLULTIMO SENSORE metri - LA DISTANZA MASSIMA LINERARE MONITORABILE. CENTRALE mt. SCHEDA RETE SECONDARIA CENTRALE

16 - I SENSORI DEL SISTEMA HOUSEANGEL - - SONO COLLEGATI TRA LORO DA UN UNICO CAVO SERIALE RS 485 CHE TRASPORTA, OLTRE I DATI, ANCHE L ALIMENTAZIONE. - RILEVANO IL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE PER ORIENTARE UN ASSE. - CAMPO MAGNETICO TERRESTRE + -

17 CENTRALE - LA CENTRALE LOCALE MEMORIZZA I DATI DEI SENSORI. - - VIA INTERNET, LI INVIA, AL CENTRO DI CALCOLO STRUTTURALE. - 1 (n) SCHEDA RETE SECONDARIA MEMORIA MODEM CENTRO REMOTO DI CALCOLO STRUTTURALE ELABORAZIONE DATI RETE INTERNET SENSORI ACCELERAZIONE

18 CENTRO REMOTO DI CALCOLO STRUTTURALE ELABORAZIONE DATI - PER CONTROLLI PERIODICI, I DATI SONO MEMORIZZATI SU FLASH CARD. - - CHE SARA INVIATA AL CENTRO DI CALCOLO, PER LA LETTURA. FLASH CARD LETTORE CENTRALE 1 (n) SCHEDA RETE SECONDARIA MEMORIA SENSORI ACCELERAZIONE

19 CENTRALE - IL SISTEMA E ESPANDIBILE SINO A 256 SENSORI MASSIMO. SUPERFICIE MASSIMA MONITORABILE 4,5 Kmq

20 - IL SISTEMA SI PRESTA OTTIMAMENTE PER LA SORVEGLIANZA DEI MOVIMENTI FRANOSI DI SUPERFICIE MOLTO ESTESA. - I SENSORI RILEVANO SPOSTAMENTI MINIMI DI 0,05°. -

21 - GAS. - ENERGIA ELETTRICA. - ACQUA. - E/O ALTRI - LA SUA FUNZIONE E SOSPENDERE, LEROGAZIONE DEI SERVIZI: QUANDO: - LACCELERAZIONE SUPERA IL VALORE DI 15 cm/sec 2, (Probabile accelerazione sismica, ~V° Scala Mercalli.) - LINCLINAZIONE DELLASSE Z, SUPERA UN VALORE PROGRAMMATO DI (n)°. (Possibilità di crollo.) LA SCHEDA AGGIUNTIVA BREAKPOWER ®. - ED ATTIVARE I SISTEMI DI SICUREZZA E PREVENZIONE - APERTURA PORTE. - APERTURA CANCELLI. - BLOCCO ASCENSORI AI PIANI DI ARRIVO. - INVIO ALLARME. - E/O ALTRI.

22 CENTRALE S SCHEDA RETE SECONDARIA MEMORIA ACCELERAZIONE > 15 cm/sec 2 - LA SCHEDA AGGIUNTIVA BREAKPOWER ®. E INSERITA NELLA CENTRALE LOCALE. – ENERGIA ELETTRICA ACQUA GAS SCHEDA BREAKPOWER SOSPENSIONE Z ATTIVAZIONE SISTEMI DI SICUREZZA

23 S ACCELERAZIONE > 15 cm/sec 2 - LA SCHEDA AGGIUNTIVA BREAKPOWER ®, E SOSTITUIBILE CON IL SISTEMA BREAKPOWER® CON FUNZIONI ANALOGHE, MA SPECIFICO PER IL CONTROLLO SISMICO. ENERGIA ELETTRICA ACQUA GAS SISTEMA BREAKPOWER SOSPENSIONE Z ATTIVAZIONE SISTEMI DI SICUREZZA

24 Signori, grazie per avere sopportato sin qui la nostra presentazione; ciò potrebbe essere un buon segno di interesse, ma sappiate che abbiamo molto altro da dirVi. grazie per avere sopportato sin qui la nostra presentazione; ciò potrebbe essere un buon segno di interesse, ma sappiate che abbiamo molto altro da dirVi. Siamo a Vostra disposizione per informazioni più dettagliate e ben più convincenti di quanto avete visto o siamo riusciti a trasmetterVi. Siamo a Vostra disposizione per informazioni più dettagliate e ben più convincenti di quanto avete visto o siamo riusciti a trasmetterVi. Chiamateci, saremo lieti di sentirVi. Chiamateci, saremo lieti di sentirVi.Grazie. I fratelli Sarti. I fratelli Sarti.

25 LAPPLICAZIONE E COPERTA DA BREVETTO ITALIANO DI PROPRIETA DEI F.lli SARTI – CARAVATE (Va) Via Fornazze, 1 Tel Cell – Fax ®


Scaricare ppt "Signori, mettetevi comodi! Concedeteci qualche minuto del Vostro prezioso tempo, Vi spiegheremo sinteticamente il nostro brevetto, i suoi aspetti innovativi."

Presentazioni simili


Annunci Google