La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANALIZZARE E CORREGGERE GLI ERRORI. METODI DIDATTICI E TRATTAMENTO DEGLI ERRORI Metodo grammaticale traduttivo: grande attenzione agli errori di tipo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANALIZZARE E CORREGGERE GLI ERRORI. METODI DIDATTICI E TRATTAMENTO DEGLI ERRORI Metodo grammaticale traduttivo: grande attenzione agli errori di tipo."— Transcript della presentazione:

1 ANALIZZARE E CORREGGERE GLI ERRORI

2 METODI DIDATTICI E TRATTAMENTO DEGLI ERRORI Metodo grammaticale traduttivo: grande attenzione agli errori di tipo morfosintattico e lessicale. (ipergeneralizzazione) Metodo diretto: lerrore viene considerato un incidente di percorso, indice di mancato apprendimento. Dallerrore lo studente non impara, anzi rischia di interiorizzare abitudini negative Teorie comportamentiste: nasce lanalisi contrastiva: conoscendo le difficoltà in relazione alla lingua materna, linsegnante può evitare la formazione di abitudini scorrette, cioè la produzione di errori dovute a fenomeni di interferenza. Teorie cognitiviste: lerrore risulta utile allapprendente perché gli permette di controllare i limiti delle regole che ha ricostruito Analisi degli errori: commettere errori fa parte dello sviluppo normale del linguaggio

3 Atteggiamento degli insegnanti verso lerrore. Una manifestazione dellimperfezione umana (causa: disattenzione, scarsa motivazione, capacità inadeguate) Risultato di interferenze linguistiche Indice dellinadeguatezza della metodologia didattica (poco esercizio, materiali non adatti) Prova di come lo studente organizza la lingua darrivo e affronta i compiti di apprendimento

4 Atteggiamento verso la correzione Correggere troppo genera ansia e può ostacolare lapprendimento Lo studente ha diritto ad essere corretto: così capisce dove ha sbagliato Correggere costa fatica allinsegnante e non serve allo studente, che continua a sbagliare La correzione è necessaria per evitare la fossilizzazione e ripristinare la regola violata Correggere è unattività incentrata sulla forma linguistica, ha come risultato il fatto che inibisce luso della lingua La correzione deve cercare le ragioni dellerrore e perfezionare la produzione linguistica

5 Riconoscere gli errori Errore= deviazione rispetto alla norma codificata dalla realtà linguistica (Dardano, 1997) Criteri per il riconoscimento dellerrore: -Correttezza -Appropriatezza -Comprensibilità -Soggettività -Criterio della flessibilità: tenere conto di apprendente e contesto

6 Tipi di errore Errori presistematici: sono quelli che vengono commessi prima che lo studente sia consapevole del fatto che esistono regole che governano quel determinato aspetto linguistico. Lallievo non sa né spiegare né correggere lerrore Errori sistematici: corrispondono alla fase della scoperta della regola, apprendente fa ipotesi su come funziona il sistema linguistico. Non sa correggere lerrore, ma sa dare qualche spiegazione su quello che cercava di fare. Errori post-sistematici:compaiono quando lo studente si dimostra incoerente nellapplicazione della regola. Lo studente è in grado sia di correggere lerrore sia di spiegare perché ha sbagliato.

7 Cause degli errori Fattori legati allapprendente: L1, altre lingue conosciute, cultura di origine, strategie di comunicazione e di apprendimento Altre cause:L2, metodo di insegnamento, contesto

8 La correzione Priorità di correzione: bisogni comunicativi, età, livello di competenza, obiettivi del corso e sillabo, attività svolta e tempo ad essa dedicato Regole di buona correzione: non cancellare loriginale, non ambiguità, rispettare la personalità dello studente, adeguatezza alle capacità dello studente, far lavorare gli studenti sulle correzioni,

9 La correzione nellinterazione orale Continuo lavoro di aggiustamento che coinvolge il parlante senza interrompere la comunicazione, dando feedback sullefficacia dellatto comunicativo, mantenendo un clima rilassato, stimolando la capacità di autovalutazione

10 Metodi per la correzione dello scritto Correzione comunicativa:rileva gli errori che compromettono lefficacia Correzione rilevativa: rilevano lerrore con sottolineature o segnalazioni a margine Correzione risolutiva:rileva lerrore e propone una riscrittura Correzione classificatoria: si danno informazioni sul tipo di errore che viene segnalato Correzione mista principi guida:gli errori su argomenti non trattati che si vogliono segnalare vanno affiancati dalla riscrittura, gli errori facilmente riconoscibili vanno solo segnalati, gli errori che lo studente può riconoscere, ma che hanno bisogno di più informazioni richiedono una marcatura sul tipo di errore


Scaricare ppt "ANALIZZARE E CORREGGERE GLI ERRORI. METODI DIDATTICI E TRATTAMENTO DEGLI ERRORI Metodo grammaticale traduttivo: grande attenzione agli errori di tipo."

Presentazioni simili


Annunci Google