La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OSSERVATORIO INCIDENTI STRADALI (dati provvisori) A cura del Servizio Statistica – Provincia di Ravenna - D.ssa Roberta Cuffiani e del Servizio Statistica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OSSERVATORIO INCIDENTI STRADALI (dati provvisori) A cura del Servizio Statistica – Provincia di Ravenna - D.ssa Roberta Cuffiani e del Servizio Statistica."— Transcript della presentazione:

1 OSSERVATORIO INCIDENTI STRADALI (dati provvisori) A cura del Servizio Statistica – Provincia di Ravenna - D.ssa Roberta Cuffiani e del Servizio Statistica – Regione Emilia Romagna – Dott. Marco Oppi Fonte dati: Istat Rilevazione Incidenti Stradali - Data Warehouse Cineca – Osservatorio incidenti stradali

2 Gli incidenti in Emilia Romagna nel 2010 sono , 264 in meno rispetto al 2009

3 Gli incidenti a Ravenna nel 2010 sono in meno rispetto al 2009.

4 Gli incidenti mortali nel 2010 sono 40 con 44 morti.

5 RavennaAnno 2010 Incidenti1.900 Morti44 Feriti2.719 Incidenti ogni abitanti486 Morti ogni abitanti11 Feriti ogni abitanti695

6 E stato raggiunto l'obiettivo di Lisbona: si sono dimezzati il numero delle vittime della strada dal 2001 al 2010?

7 Rispetto allanno 2001 cala il numero di incidenti, morti, feriti: - 33% gli incidenti (-943), - 62% i morti (-72), - 34% i feriti (-1400).

8 Le categorie che hanno maggiormente contribuito al calo della mortalità sono i ciclomotoristi (57% in meno rispetto al 2001) gli automobilisti (81% in meno) e i pedoni (9% in meno); aumentati invece del 17% i morti tra i motociclisti.

9 Gli utenti deboli (pedoni, ciclisti, ciclomotoristi e motociclisti) rappresentano il 70% delle vittime della strada

10 Le classi più rappresentate tra i morti risultano gli anziani (70 ed oltre), in larga parte pedoni e ciclisti investiti e la classe centrale dai 30 ai 39 anni.

11 Le classi più rappresentate tra i feriti sono quelle dei giovani tra i 18 e i 29 anni che rappresentano il 24% del totale.

12 L82% delle vittime sono maschi.

13 Più equilibrato il rapporto per i feriti: 58% maschi e 42% donne

14 La distribuzione oraria degli incidenti e dei feriti presenta picchi in corrispondenza dellingresso di scuola o del lavoro e dalluscita dal lavoro, quando lintensità del traffico è più elevata.

15 La distribuzione giornaliera degli incidenti presenta una distribuzione uniforme con un leggero picco il venerdì in particolare modo il venerdì sera.

16 La distribuzione giornaliera dei feriti presenta una concentrazione il venerdì in particolare modo il venerdì sera.

17 RavennaIncidentiMortiFeriti Velocità Alcol Droga8016

18


Scaricare ppt "OSSERVATORIO INCIDENTI STRADALI (dati provvisori) A cura del Servizio Statistica – Provincia di Ravenna - D.ssa Roberta Cuffiani e del Servizio Statistica."

Presentazioni simili


Annunci Google