La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Premessa Premessa Il Ministero della Salute raccoglie in un unico database, tramite i Responsabili di Farmacovigilanza delle Aziende Sanitarie Locali ed.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Premessa Premessa Il Ministero della Salute raccoglie in un unico database, tramite i Responsabili di Farmacovigilanza delle Aziende Sanitarie Locali ed."— Transcript della presentazione:

1 Premessa Premessa Il Ministero della Salute raccoglie in un unico database, tramite i Responsabili di Farmacovigilanza delle Aziende Sanitarie Locali ed Ospedaliere, le segnalazioni di reazioni avverse provenienti da tutto il territorio italiano. A partire dal 2001, sulla base di informazioni di farmacovigilanza nazionali ed internazionali il Ministero della Salute mette a disposizione sul sito comunicazioni specifiche sulla sicurezza dei medicinali (Dear Doctor Letter). Queste note informative vengono, anche, inviate agli operatori sanitari dai Responsabili di Farmacovigilanza.Obiettivo Valutare a livello nazionale limpatto delle Dear Doctor Letter e delle note informative, pubblicate sul sito internet del Ministero della Salute, sul numero di segnalazioni di reazioni avverse (ADRs) dei farmaci commercializzati in Italia oggetto di specifiche note informative, riguardanti laumentato rischio di eventi avversi anche gravi. Materiali e metodi Campione : banca dati del Ministero della Salute relativa alle schede di segnalazione di ADR Periodo analizzato: pubblicazione delle DDL da marzo 2002-marzo 2004 Farmaci presi in esame : - di interesse specialistico: sibutramina, extraneal, cefotetan, amifostina, sirolimus, etanercep e anakinra, nevirapina, bicalutamide. - di interesse territoriale: nimesulide, ketorolac, nefazodone, olanzapina e risperidone, levofloxacina, telitromicina, nafazolina. Nel periodo compreso tra marzo 2002 e marzo sono stati individuati, sul sito del Ministero della Salute, 25 medicinali per i quali sono state pubblicate DDL; tra questi sono stati selezionati 17 farmaci per i quali le DDL riportano allerte relative a particolari ADRs. Nella banca dati ministeriale è possibile ottenere una sintesi dei dati riportati su tutte le schede di segnalazione italiane. E stata analizzata la numerosità delle segnalazioni per ognuno dei 17 farmaci, 6 mesi prima e 6 mesi dopo la pubblicazione della DDL Maria Rosa Luppino 1, Samuela Pinato 1, Rita Fratton 2, Giorgia Brazzale 2, Maria Font 2 – 1- Dialogo sui Farmaci srl Verona 2- Servizio Farmaceutico Territoriale ULSS 20 Verona IMPATTO DELLE DEAR DOCTOR LETTER E DELLE NOTE INFORMATIVE DEL MINISTERO DELLA SALUTE SULLE SEGNAZIONI AVVERSE Risultati 540 segnalazioni Per tutti i 17 medicinali in analisi sono state raccolte in totale, nella banca dati del Ministero della Salute, 540 segnalazioni : 308 sono riportate prima della pubblicazione delle DDL, 232 dopo. Tra tutte le segnalazioni il 23% riguarda proprio gli eventi avversi che sono stati argomento delle DDL. Tra le molecole più segnalate vi sono levofloxacina, nimesulide, telitromicina e ketorolac ( Grafico 1 ). Per 3 medicinali, nafazolina, nefazodone, sirolimus non vi sono segnalazioni nei 12 mesi indagati. Dopo la pubblicazione della DDL sul sito ministeriale, non si registra alcun incremento delle segnalazioni né totali né relative allADRs riportate nelle note informative. Fa eccezione nimesulide: il numero di segnalazioni per la specifica ADR dellallerta (tossicità epatica) è sensibilmente aumentato dopo la DDL (8/93 vs 17/73). Medicinale Data di pubblicazione della DDLReazione avversa oggetto della Dear Doctor Letter SibutraminaDDL Aumento della pressione e della fraquenza cardiaca LevofloxacinaDDL Aumento del rischio di tendinite e rottura dei tendini in pazienti > 65 anni e in terapia con corticosteroidi KetorolacDDL del Gastrolesività CefotetanDDL Anemia emolitica NimesulideDDL Danni epatici ExtranealDDL Peritonite asettica in pazienti in dialisi peritoneale NefazodoneDDL Gravi danni epatici AmifostinaDDL Insorgenza di gravi reazioni cutanee in associazione alla radioterapia Etanercept/AnakinraDDL Aumentato rischio di infezioni gravi e di neutropenia in pazienti trattati con lassociazione SirolimusDDL Deiscenza anastomotica bronchiale TelitromicinaDDL Riacutizzazione della miastenia grave NafazolinaDDL Effetti neurologici nei bambini per grave depressione del SNC BicalutamideDDL Aumento della mortalità in pazienti con carcinoma della prostata non metastatico localizzato NevirapinaDDL Reazioni cutanee gravi e pericolose per la vita (Sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi epidermica tossica). Epatotossicità Olanzapina/risperidoneDDL Eventi cerebrovascolari acuti (ictus e TIA) in pazienti affetti da demenza Tabella 1: Dear Doctor Letter nimesulideketorolacnafazolinaolanzapina/ risperidone levofloxacinatelitromicinanefazodone sirolimusnevirapinasibutraminaamifostinacefotetanetanercept/ anakinra bicalutamideextraneal Note Informative importanti informazioni utili Dear Doctor Letter categoria In questa sezione sono contenute le informazioni utili per un tempestivo aggiornamento degli operatori sanitari in merito a nuove conoscenze sull'uso dei Farmaci, con particolare riguardo a problematiche di Farmacovigilanza. Molte delle comunicazioni contenute in questa parte del sito assumono la veste della Dear Doctor Letter, di una lettera cioè indirizzata direttamente al medico prescrittore (normalmente recapitata ai medici anche per via postale). Quando la problematica assume un carattere di maggiore generalità, riguardante ad esempio una categoria di farmaci, alle Dear Doctor Letter viene in genere accompagnato altro materiale informativo (ad esempio liste di possibili domande- risposte) utile anche per lettori non specialisti. Le informazioni possono riguardare modifiche di alcuni aspetti prescrittivi, nuove conoscenze su possibili effetti collaterali, raccomandazioni relative al corretto uso di specifiche categorie di farmaci, particolari precauzioni d'uso, la raccomandazione di porre attenzione alla possibile insorgenza di particolari reazioni avverse, ecc. Grafico 1 Grafico 1 : Numero di segnalazioni prima e dopo la DDL per i farmaci territoriali (in blu sono evidenziate le ADRs argomento della Dear Doctor Letter) Tra le ADR più segnalate anche reazioni allergiche cutanee e sistemiche, disturbi del SNC (insonnia, agitazione, allucinazioni), epatiti Oltre ad epatite, ittero e innalzamento degli enzimi epatici, sono numerose anche le reazione allergiche cutanee e alcune reazioni gastrointestinali Presenti anche reazioni cutanee e allergiche Conclusioni La pubblicazione delle DDL, facilmente accessibili sul web e rese disponibili agli operatori sanitari anche dai referenti di farmacovigilanza, non si accompagna ad un aumento della segnalazione spontanea per nessuno dei farmaci analizzati. Questo pone degli interrogativi sullefficacia di questo canale informativo, che pur veicolando informazioni importanti per la salute pubblica sullutilizzo dei medicinali, non trova riscontro nella segnalazione spontanea. Solo nimesulide, per la quale vi è stata una particolare attenzione da parte dei media, ha visto aumentate le sue ADRs relativamente alla epatotossicità. La DDL quindi, pur essendo un ottimo strumento di informazione, andrebbe affiancata a strategie di comunicazione più incisive (ad esempio corsi di formazione, campagne di sensibilizzazione sulla sicurezza di alcune categorie di medicinali, attività di feedback attivo con i segnalatori) tali da sensibilizzare non solo i medici prescrittori, ma anche i farmacisti ed gli infermieri, che con la nuova normativa in tema di farmacovigilanza sono stati direttamente coinvolti nella segnalazione. Ciò al fine di intensificare la sorveglianza soprattutto per quei medicinali di largo utilizzo e/o di recente introduzione in commercio. Grafico 2 Grafico 2 : Numero di segnalazioni prima e dopo la DDL per i farmaci di interesse specialistico (in blu sono evidenziate le ADRs argomento della DDL). da


Scaricare ppt "Premessa Premessa Il Ministero della Salute raccoglie in un unico database, tramite i Responsabili di Farmacovigilanza delle Aziende Sanitarie Locali ed."

Presentazioni simili


Annunci Google