La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CONTESTO Negli ultimi 20 anni il trattamento delle psicosi è stato contraddistinto da un lato dallacquisizione di nuove evidenze scientifiche e dalla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CONTESTO Negli ultimi 20 anni il trattamento delle psicosi è stato contraddistinto da un lato dallacquisizione di nuove evidenze scientifiche e dalla."— Transcript della presentazione:

1 IL CONTESTO Negli ultimi 20 anni il trattamento delle psicosi è stato contraddistinto da un lato dallacquisizione di nuove evidenze scientifiche e dalla commercializzazione di nuovi principi attivi, dallaltro da una serie di provvedimenti legislativi nazionali e regionali che ne hanno condizionato la prescrivibilità. GLI OBIETTIVI Valutare come la progressiva presa in carico del trattamento antipsicotico da parte del SSN abbia influito sul consumo di vecchi e nuovi farmaci e sulle caratteristiche della popolazione trattatta. MATERIALI E METODI Livello Nazionale: dati IMS Health di sell-in (farmaci che afferiscono dai grossisti alle farmacie) relativi al periodo in Italia. Livello Regionale: dati CINECA (prescrizioni di farmaci attraverso le farmacie convenzionate sul territorio) relativi ad un campione di assistiti appartenenti a 12 Aziende ULSS della Regione Veneto nel periodo Aprile 1999: riclassificazione degli antipsicotici atipici (dalla classe C alla classe A con Note CUF 71 e 71 bis). Febbraio 2001: abolizione delle Note CUF 71 e 71 bis: gli antipsicotici atipici equiparati ai farmaci di prima generazione ai fini della rimborsabilità (classeA). Inizi 2002: avvio nella Regione Veneto della Distribuzione Diretta sul territorio di medicinali ad alto costo (tra cui gli antipsicotici atipici) da parte delle strutture pubbliche. IMPATTO DEI PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI SUL CONSUMO DI FARMACI ANTIPSICOTICI IN ITALIA E IN UN CAMPIONE DI 12 AZIENDE ULSS DELLA REGIONE VENETO Andretta M 1, Corbari L 1, Mirandola M 1, Sorio A 2 1 Farmacista - Centro di Riferimento Regionale sul Farmaco - Regione Veneto, 2 Farmacista - Servizio Farmaceutico Territoriale - ULSS 20 Verona RISULTATI In Italia dal 1995 al 2003 la spesa per farmaci antipsicotici passa da un valore di circa 30 a 209 milioni di (598,3%) a fronte di un parallelo aumento dei consumi, espresso come DDD 1000 ab/die, del 31,5%. Mentre il consumo degli antipsicotici di prima generazione è rimasto costante (o addirittura diminuito), quello per ATIPICI ha registrato un incremento consistente soprattutto in corrispondenza dellintroduzione delle Note CUF 71 e 71 bis e della loro successiva revoca. La tendenza si riduce nellultimo periodo di osservazione probabilmente per effetto della Distribuzione Diretta. CONCLUSIONI * Dati IMS Nelle 12 Aziende ULSS del Veneto la prevalenza duso di antipsicotici dal 1999 al 2002 rimane pressoché costante passando da 5 a 7 trattati ogni 1000 assistibili nei 4 anni. La prevalenza maggiore si registra tra le donne ed aumenta allaumentare delletà. L incidenza (i nuovi trattati) duso raddoppia dal 2000 al 2001 (da 0,18% a 0,37%). Nel 2002 la % di nuovi casi si riduce allo 0,26% probabilmente per effetto dellavvio della Distribuzione Diretta. Come per la prevalenza anche lincidenza è maggiore tra le donne e tende a crescere allaumentare delletà. 4 pazienti su 5 vengono trattati con un solo principio attivo. Le fenotiazine, che nel 1999 erano il gruppo terapeutico maggiormente prescritto, vengono progressivamente sostituite dagli atipici. La % di monoterapie è maggiore tra le donne e nelle fasce detà estreme ( 80 anni). Negli ultimi 9 anni la maggior disponibilità di farmaci antipsicotici a carico del SSN ha indotto un forte aumento del loro consumo. Tale incremento è da attribuire completamente agli antipsicotici atipici dal momento che butirrofenoni e altri antipsicotici rimangono pressoché costanti mentre le fenotiazine diminuiscono. La prevalenza duso di farmaci antipsicotici negli anni si modifica solo lievemente, mentre aumentano i nuovi trattati, soprattutto tra le donne e nella popolazione anziana. Purtroppo il sistema di raccolta dati, sia nazionale che regionale, non permette di evidenziare le prescrizioni distribuite direttamente dalle strutture pubbliche determinando una sottostima dei consumi, e di conseguenza dei trattati, a partire dal 2002.


Scaricare ppt "IL CONTESTO Negli ultimi 20 anni il trattamento delle psicosi è stato contraddistinto da un lato dallacquisizione di nuove evidenze scientifiche e dalla."

Presentazioni simili


Annunci Google