La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA COMPAGNIA DELLACQUA. QUATTRO COLOSSI CONTROLLANO IL 55% DEL MERCATO DELLACQUA IN BOTTIGLIA SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN BENEDETTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA COMPAGNIA DELLACQUA. QUATTRO COLOSSI CONTROLLANO IL 55% DEL MERCATO DELLACQUA IN BOTTIGLIA SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN BENEDETTO."— Transcript della presentazione:

1 LA COMPAGNIA DELLACQUA

2 QUATTRO COLOSSI CONTROLLANO IL 55% DEL MERCATO DELLACQUA IN BOTTIGLIA SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN BENEDETTO SAN BENEDETTO ROCCHETTA-ULIVETO ROCCHETTA-ULIVETO FERRARELLE FERRARELLE FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

3 A FRONTE DI UN FATTURATO GLOBALE DI 3,2 miliardi di euro il settore è altamente automatizzato e dà lavoro solo a 7500 dipendenti FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

4 GLI INVESTIMENTI IN PUBBLICITA DEL SETTORE SONO ELEVATISSIMI. NEL MILIONI di EURO senza le sponsorizzazioni FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

5 QUANTO COSTA LACQUA IMBOTTIGLIATA ALLE SOCIETA DELLE MINERALI ?

6 I CANONI SONO FISSATI AUTONOMAMENTE DALLE REGIONI FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

7 IN LOMBARDIA LEVISSIMA PER 900 MILIONI DI LITRI LANNO PAGA PER UN CANONE DI 0,516 /mc FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

8 IN UMBRIA ROCCHETTA PER 441 MILIONI DI LITRI ALLANNO PAGA PER UN CANONE DI 0,50 /mc FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

9 E..IN TOSCANA ?

10 ZERO NESSUN CANONE PER LITRO IMBOTTIGLIATO FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

11 IN TOSCANA ULIVETO PER 400 MILIONI DI LITRI ALLANNO PAGA MENO DI FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

12 IN TOSCANA INFATTI SI PAGA SOLO UN IRRISORIO CANONE DEMANIALE, QUINDI SI PUO DIRE CHE E QUASI GRATIS FONTE ALTRECONOMIA FONTE ALTRECONOMIA

13 IN ITALIA STANNO NASCENDO MOLTI COMITATI CONTRO LE MINERALI

14 IL PIU FAMOSO E IL COMITATO PER LA DIFESA DEL RIO FERGIA A GUALDO TADINO

15 IN LOTTA CONTRO LA REGIONE UMBRIA CHE HA CONCESSO A ROCCHETTA DI IMBOTTIGLIARE LACQUA CHE OGGI ALIMENTA LACQUEDOTTO COMUNALE

16 IN CONCLUSIONE CHI GUADAGNA SONO SOLO GLI IMBOTTIGLIATORI E LE SOCIETA PUBBLICITARIE

17 EVAM STORY ENTE VALORIZZAZIONE ENTE VALORIZZAZIONE ACQUE MINERALI ACQUE MINERALI PUBBLICO PUBBLICO

18 2002 Il consiglio comunale, atto 59. Modifica statutaria : Trasformazione da società a prevalente capitale pubblico società a prevalente capitale pubblico a società per azioni a società per azioni

19 2005 Il fatturato si riduce di oltre il 40% Il fatturato si riduce di oltre il 40% La fonte Amorosa non può essere più sfruttata a causa del cloroformio La fonte Amorosa non può essere più sfruttata a causa del cloroformio Viene smantellata la linea del vetro vuoto a rendere Viene smantellata la linea del vetro vuoto a rendere Inizio lavori del deposito a lato e del relativo muro di contenimento del costo di quasi 2 milioni e mezzo di Euro Inizio lavori del deposito a lato e del relativo muro di contenimento del costo di quasi 2 milioni e mezzo di Euro

20

21

22

23 2006 Il consiglio comunale con atto 15. Il consiglio comunale con atto 15. Delibera: la riduzione della quota azionaria del comune al di sotto del 50%. Delibera: la riduzione della quota azionaria del comune al di sotto del 50%.

24 Dal piano industriale Evam Iniziative da intraprendere : PUNTO 3. EFFETTUAZIONE DI PERFORAZIONI SOTTO LA SORGENTE DI VOLPARA 1 AL FINE DI INCREMENTARE IN TEMPI BREVI LA DISPONIBILITA DACQUA PER IL MARCHIO FONTEVIVA DAI 15 MILIONI DI LITRI ATTUALI A 50 MILIONI EFFETTUAZIONE DI PERFORAZIONI SOTTO LA SORGENTE DI VOLPARA 1 AL FINE DI INCREMENTARE IN TEMPI BREVI LA DISPONIBILITA DACQUA PER IL MARCHIO FONTEVIVA DAI 15 MILIONI DI LITRI ATTUALI A 50 MILIONI

25 PUNTO 5 PUNTO 5 AVVIO DI UNA TRATTATIVA CON ENELGAS SPA PER CONCORDARE LA RICERCA DI NUOVE FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO DA DESTINARSI ALLACQUEDOTTO MONTANO PER IL RIFORNIMENTO DEI PAESI DI ALTAGNANA, PARIANA, SAN CARLO, TOMBARA, CA DI CECCO ED ALTRE ABITAZIONI DELLA ZONA IN MODO DA POTER UTILIZZARE PER LA PRODUZIONE TUTTE LE SORGENTI ATTUALMENTE AL SERVIZIO DI TALE COMUNITA AVVIO DI UNA TRATTATIVA CON ENELGAS SPA PER CONCORDARE LA RICERCA DI NUOVE FONTI DI APPROVVIGIONAMENTO DA DESTINARSI ALLACQUEDOTTO MONTANO PER IL RIFORNIMENTO DEI PAESI DI ALTAGNANA, PARIANA, SAN CARLO, TOMBARA, CA DI CECCO ED ALTRE ABITAZIONI DELLA ZONA IN MODO DA POTER UTILIZZARE PER LA PRODUZIONE TUTTE LE SORGENTI ATTUALMENTE AL SERVIZIO DI TALE COMUNITA LATTUAZIONE E PREVISTA PER IL 2009 LATTUAZIONE E PREVISTA PER IL 2009

26 Short information memorandum Fonteviva 18 milioni di litri anno Fonteviva 18 milioni di litri anno Amorosa 25 milioni di litri anno Amorosa 25 milioni di litri anno Volpara 1 73 milioni di litri anno Volpara 1 73 milioni di litri anno Settefont 27 milioni di litri anno Settefont 27 milioni di litri anno Totale 143 milioni di litri anno Totale 143 milioni di litri anno

27 POTENZIALITA La Società ha concentrato la propria attività nelle acque ma è previsto nelloggetto sociale La Società ha concentrato la propria attività nelle acque ma è previsto nelloggetto sociale la realizzazione del centro termale sul monte Belvedere, la realizzazione del centro termale sul monte Belvedere, già previsto dagli strumenti urbanistici vigenti. già previsto dagli strumenti urbanistici vigenti.


Scaricare ppt "LA COMPAGNIA DELLACQUA. QUATTRO COLOSSI CONTROLLANO IL 55% DEL MERCATO DELLACQUA IN BOTTIGLIA SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN PELLEGRINO-NESTLE SAN BENEDETTO."

Presentazioni simili


Annunci Google