La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Non è mai troppo presto attività a sostegno della comprensione Riconoscimento ed intervento precoce per i DSA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Non è mai troppo presto attività a sostegno della comprensione Riconoscimento ed intervento precoce per i DSA."— Transcript della presentazione:

1 Non è mai troppo presto attività a sostegno della comprensione Riconoscimento ed intervento precoce per i DSA

2 Poiché le difficoltà di comprensione possono avere origine da una difficoltà nel linguaggio orale o da una scorretta decodifica, tutte le attività in seguito suggerite possono essere proposte sia oralmente che con lettura del testo da parte degli alunni

3 Completare le frasi Linsegnante propone una frase, e i bambini devono completarla mostrando/individuando limmagine corretta fra quelle proposte. Esempio: nevica molto, e Luca ha giocato per tutto il pomeriggio con un …

4 Limmagine della frase Linsegnante propone una frase/un breve testo, invitando i bambini ad immaginarne il contenuto. I bambini devono scegliere, fra vari disegni diversi fra loro, quello che rappresenta la frase. Esempio: il mago scruta le stelle con il suo cannocchiale.

5 Piccole differenze Linsegnante propone al bambino due immagini, molto simili, accompagnate da una descrizione. Il compito dei bambini è individuare limmagine corrispondente alla frase indicata dalla maestra. È interessante svolgere questo esercizio proponendo differenze del tipo sotto/sopra, davanti/dietro, ecc. Esempio: il telefono che cè a casa mia ha la cornetta rossa.

6 Trova la parola che manca Linsegnante legge una filastrocca, ricca di rime, lasciando che siano i bambini a completare il verso. Può essere un esercizio difficile, quindi si potrebbero aiutare i bambini proponendo due scelte, anche rappresentate graficamente, oppure suggerendo le prime lettere della parola. Per esempio: la rana Giuliana suona la ca…………..

7 Trova la parola che manca esempio La foca Filomena fa a tutti un po di pe……………… perché non sa stare a galla né tanto meno giocare a pa…………….. Mentre tutti i pesciolini fanno i tuffi dai tra……………… lei pensa solo a mangiare chissà quando imparerà a nuo…………….

8 Vero o falso Ogni testo ha precise caratteristiche: ci sono testi che raccontano storie vere, altre inventate. Linsegnante legge un testo, realistico oppure fantastico, e chiede al bambino di identificarlo. Può seguire una riflessione guidata da semplici domande: - cosa racconta secondo te il brano? - cosa ti fa capire che è una storia vera/falsa? - puoi inventare altri particolari?

9 Dove si trova? Linsegnante propone delle matrici (tabelle) che contengono disegni ripetuti in ordine diverso e dà dalle istruzioni per individuare, tra tutti, loggetto target. Esempio: sono il leone Gedeone e mi trovo sotto le foglie e sopra la rana Silvana.

10 La maestra ha sbagliato Linsegnante legge una breve frase. Il bambino ha davanti a sé un disegno e deve evidenziare lincongruenza. Può essere fatto anche sotto forma di storia figurata. Esempio: il mio papà è un uomo molto giovane, ma ha già tutti i capelli bianchi

11 La maestra ha dimenticato … Sulla falsariga dellattività precedente, linsegnante propone una frase che contiene un particolare in più rispetto al disegno in possesso dei bambini. La maestra ha dimenticato di disegnare tutto, e i bambini devono inserire il particolare mancante. Esempio: il papà lavora in ufficio. Si annoia mentre risponde al telefono, allora giocherella con una penna che ha in mano. Non vede lora di tornare a casa.

12 La maestra non sa parlare/scrivere Linsegnante avverte i bambini di essere un po stanca, e di stare attenti a quello che ha scritto, perché potrebbe fare degli errori. Il compito dei bambini è correggerla immediatamente! Esempio: questa mattina per colazione ho bevuto una scodella piena di spaghetti con il cacao Esempio: vorrei essere un uccellino per votare tutto il giorno nel cielo

13 Suggerimenti utili per aggirare le difficoltà di comprensione del testo in alunni con difficoltà di apprendimento Promuovere lascolto attraverso: la lettura da parte dellinsegnante del testo la lettura del testo da parte di un compagno lutilizzo del registratore in classe per il riascolto della lettura e della spiegazione lutilizzo della sintesi vocale lutilizzo di materiali video al posto del testo scritto Favorire un apprendimento cooperativo e il tutoraggio attraverso: tecniche di cooperative-learning organizzazione delle attività in gruppi

14 Testi adattati per lunghezza, per struttura lessicale e morfosintattica, secondo i criteri dei testi di facile lettura per contenuti, con le sole idee principali. Mappe concettuali più o meno semplici realizzate con linsegnante realizzate in gruppo realizzate dallalunno IPOTESI DAIUTO

15 Proposte dalla Nuova Guida alla Comprensione del testo (De Beni et al.) Personaggi, luoghi, tempi e fatti

16 Inferenze

17 Sensibilità al testo

18 Gerarchia del testo

19 Modelli mentali

20 Errori e incongruenze


Scaricare ppt "Non è mai troppo presto attività a sostegno della comprensione Riconoscimento ed intervento precoce per i DSA."

Presentazioni simili


Annunci Google