La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONCETTI DI BASE 1.0 FONDAMENTI 1.1 HARDWARE 1.2 SOFTWARE 1.3 RETI 1.4 ICT NELLA VITA DI OGNI GIORNO 1.5 SICUREZZA 1.6 ASPETTI GIURIDICI Modulo 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONCETTI DI BASE 1.0 FONDAMENTI 1.1 HARDWARE 1.2 SOFTWARE 1.3 RETI 1.4 ICT NELLA VITA DI OGNI GIORNO 1.5 SICUREZZA 1.6 ASPETTI GIURIDICI Modulo 1."— Transcript della presentazione:

1 CONCETTI DI BASE 1.0 FONDAMENTI 1.1 HARDWARE 1.2 SOFTWARE 1.3 RETI 1.4 ICT NELLA VITA DI OGNI GIORNO 1.5 SICUREZZA 1.6 ASPETTI GIURIDICI Modulo 1

2 Fondamenti ALGORITMO Successione finita di operazioni che consente di risolvere tutti i problemi di una stessa classe. Deve essere finito, deterministico, non ambiguo, generale. Modulo 1

3 Fondamenti FLOW CHART O DIAGRAMMA A BLOCCHI Rappresentazione grafica dell'algoritmo. Simboli grafici inizio/fine I / O elaborazione condizione Modulo 1

4 Fondamenti RAPPRESENTAZIONE DEI DATI Sistema di numerazione decimale posizionale e basato su dieci simboli (0,1,..., 9) Sistema di numerazione binario posizionale e basato su due simboli (0,1) 0 e 1 sono cifre binarie o BIT (binary digit) BYTE (formato da 8 BIT) unità di memorizzazione utile per rappresentare un carattere (lettera,cifra,simbolo) Modulo 1

5 Numero Binario Trasformazione da binario a decimale = 1*2 6 +1*2 5 +0*2 4 +1*2 3 +0*2 2 +0*2 1 +1*2 0 = Trasformazione da decimale a binario = 105:2=52 resto 1 52:2=26 resto 0 26:2=13 resto 0 13:2=6 resto 1 6:2=3 resto 0 3:2=1 resto 1 1:2=0 resto 1 Fondamenti RAPPRESENTAZIONE DEI NUMERI Modulo 1

6 Fondamenti RAPPRESENTAZIONE DEI CARATTERI 1 BYTE = 8 BIT 256 combinazioni diverse di stringhe formate da 0 e da 1 per rappresentare e memorizzare 256 caratteri diversi (tutti i tasti della tastiera) Esempi Tabella ASCII (American Standard Code for Information Interchange) = = A = a = = B = b = = C = c Modulo 1

7 Fondamenti CARATTERISTICHE IMMAGINE DIGITALE DIGITALE indica ciò che può essere rappresentato da numeri. Le immagini digitali sono formate da un numero di punti (pixel) ognuno dei quali è formato da un numero di byte in relazione al colore che deve rappresentare. Nel modello di colori RGB tali byte indicano l'intensità di rosso, verde e blu che deve essere associata al relativo punto dell'immagine. Estensioni dei file di immagini.gif,.jpg,.bmp,.tif Modulo 1

8 Fondamenti LINGUAGGI LINGUAGGIO NATURALE insieme di parole e regole (sintassi) usato comunemente per comunicare LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE insieme di parole e regole usato per codificare gli algoritmi LINGUAGGIO DI ALTO LIVELLO usato dai programmatori per codificare gli algoritmi LINGUAGGIO MACCHINA usato dal computer per elaborare le istruzioni Modulo 1

9 Fondamenti LINGUAGGI LINGUAGGIO MACCHINA composto da una sequenza di stringhe di cifre binarie comprensibile dalla CPU LINGUAGGIO ASSEMBLER linguaggio di basso livello con una sintassi elementare LINGUAGGIO DI ALTO LIVELLO con una sintassi più vicina a quella del linguaggio naturale, per renderlo eseguibile dalla CPU deve essere tradotto in linguaggio macchina attraverso Compilatori o Interpreti Modulo 1

10 Fondamenti LINGUAGGI LINGUAGGI DI ALTO LIVELLO e loro utilizzo: FORTRAN per calcoli di tipo scientifico COBOL per applicazioni di tipo gestionale C per applicazioni di tipo ingegneristico (sistemi operativi) JAVA per applicazioni su Internet PASCAL per semplici applicazioni didattiche BASIC per semplici applicazioni didattiche e scientifiche VISUAL BASIC versione orientata agli oggetti di BASIC Modulo 1

11 Fondamenti LINGUAGGI PSEUDO LINGUAGGI si usa per la descrizione di un algoritmo attraverso frasi rigorose al posto del diagramma a blocchi Es. PROGRAMMA AREA_TRIANGOLO INIZIO LEGGI (base, altezza) Area = base * altezza / 2 SCRIVI area FINE Modulo 1

12 Fondamenti LINGUAGGI OPERATORI LOGICI – AND, OR, NOT si usano per creare relazioni tra proposizioni semplici e così formare proposizioni complesse Modulo 1

13 Fondamenti LINGUAGGI AND congiunzione Se a è vera e b è vera allora (a AND b) è vera In tutti gli altri casi è falsa Modulo 1

14 Fondamenti LINGUAGGI OR disgiunzione Se a è falsa e b è falsa allora (a OR b) è falsa In tutti gli altri casi è vera Modulo 1

15 Fondamenti LINGUAGGI NOT negazione Se a è vera allora (NOT a) è falsa E viceversa Modulo 1


Scaricare ppt "CONCETTI DI BASE 1.0 FONDAMENTI 1.1 HARDWARE 1.2 SOFTWARE 1.3 RETI 1.4 ICT NELLA VITA DI OGNI GIORNO 1.5 SICUREZZA 1.6 ASPETTI GIURIDICI Modulo 1."

Presentazioni simili


Annunci Google