La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il pancreas. Il pancreas esocrino: la struttura Principali caratteristiche del succo pancreatico Acqua (oltre il 99%) Bicarbonato Sodio Potassio Calcio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il pancreas. Il pancreas esocrino: la struttura Principali caratteristiche del succo pancreatico Acqua (oltre il 99%) Bicarbonato Sodio Potassio Calcio."— Transcript della presentazione:

1 Il pancreas

2 Il pancreas esocrino: la struttura

3 Principali caratteristiche del succo pancreatico Acqua (oltre il 99%) Bicarbonato Sodio Potassio Calcio Cloro Magnesio Fosfato Solfato Il volume secreto è circa 2 L/dì, il pH è intorno a 7.6/8.2 Proteine enzimatiche: 95% del contenuto proteico totale Proteine non enzimatiche: 5% del contenuto proteico totale (Albumine, Globuline)

4 La secrezione elettrolitica

5 Secrezione acinare e duttale Secretina Ach -CCK La secretina agisce aumentando i livelli di cAMP intracellulare, Ach e CCK agiscono aumentando i livelli di Ca++

6 Composizione elettrolitica al variare della velocità di secrezione

7 Gli enzimi digestivi Enzimi proteolitici a)Endopeptidasi: Tripsinogeni (tipi 1,2,3) Chimotripsinogeno Proelastasi (tipi 1,2) b)Esopeptidasi Procarbossipeptidasi (tipi A1,A2,B1,B2) Enzimi amilolitici α-amilasi Enzimi lipolitici Lipasi Procolipasi (tipi 1,2) Profosfolipasi A2 Colesterolesterasi Enzimi nucleolitici Ribonucleasi Desossiribonucleasi Inibitore triptico

8 Attivazione enzimatica

9 EnzimaSubstratoAzioneProd. della dig. Tripsina, elastasi, chimotripsina Proteine e polipeptidi Idrolisi dei legami peptidici interni Piccoli peptidi CarbossipeptidasiProteine e polipeptidi Idrolisi dei legami peptidici con gruppi carbossilici terminali Peptidi e amminoacidi AmilasiPolisaccaridiScissione dei legami interni del glucosio Oligosaccaridi, maltotriosio, maltosio LipasiTrigliceridiRilascio di due acidi grassi Acidi grassi liberi e monogliceride Fosfolipasi A2Lecitine (ed altri fosfolipidi) Scissione di un acido grasso Lisolecitina ed acido grasso ColesterolesterasiEsteri del colesterolo Scissione del legame esterico Colesterolo ed acido grasso RNAsi, DRNAsiAcidi nucleiciIdrolisi dei legami degli esteri fosforici Oligonucleotidi e mononucleotidi

10 Attività dellα-amilasi

11 Attività degli enzimi proteolitici

12 Attività della colipasi Fissa la lipasi pancreatica sulla superficie delle gocce lipidiche facilitando lidrolisi dei trigliceridi

13 Attività delle lipasi Lipasi gastrica = digliceride + ac. grasso; Lipasi pancreatica = 2-monogliceride + 2 ac. grassi

14 Agonisti che stimolano la secrezione acinosa del pancreas

15 Controllo della secrezione pancreatica Fase intestinale = 70-80% Fase cefalica Fase gastrica Cellule I Cellule S 20% 5-10%

16 Schema del controllo neuro-ormonale

17 Controllo nervoso della secrezione pancreatica Fase cefalica: masticazione, vista, odore del cibo, tramite fibre vagali alle cell. acinose, stimolano soprattutto la secrezione enzimatica. La nausea agisce, invece, come inibitore. Fase gastrica: la distensione gastrica, attraverso un riflesso vago-vagale, stimola la secrez. pancreatica. Fase intestinale: la distensione della parete duodenale per via vagale, HCl, amminoacidi, peptidi, ac. grassi e monogliceridi nel lume duodenale per via umorale (secretina e pancreozimina) interagiscono per indurre una secrezione adatta per composizione e quantità ad una efficace digestione. Inoltre: il simpatico, per via indiretta (costrizione vasale), inibisce soprattutto la produzione di bicarbonati.


Scaricare ppt "Il pancreas. Il pancreas esocrino: la struttura Principali caratteristiche del succo pancreatico Acqua (oltre il 99%) Bicarbonato Sodio Potassio Calcio."

Presentazioni simili


Annunci Google