La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bulbo oculare Vie ottiche Annessi oculari Apparato visivo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bulbo oculare Vie ottiche Annessi oculari Apparato visivo."— Transcript della presentazione:

1 Bulbo oculare Vie ottiche Annessi oculari Apparato visivo

2

3 Periodo post-natale Sviluppo dellapparato visivo Periodo embrionale Periodo fetale fino alla fine 2° mese dal 3° al 9° mese nascita fino a anni di età

4 Embriogenesi Foglietto ectodermico neurale Foglietto ectodermico superficiale Foglietto mesodermico parassiale Foglietto mesodermico viscerale Strutture visive essenziali Principali elementi diottrici Strutture stromali e vascolari Pareti orbitarie

5 Fossetta ottica Vescicola ottica primaria Compare alla 3° settimana come una piccola depressione sulla parete neuroectodermica del prosencefalo. Si trasforma poi in una borsa che assume un aspetto chiaramente globulare.

6 Vescicola ottica secondaria o cupola ottica Alla 4° settimana profonda invaginazione di tutta la porzione anteriore della cavità lenticolare che risulta così costituita da 2 strati cellulari neuroectodermici. Fossetta e vescicola lenticolare Intanto dal foglietto ectodermico superficiale contiguo una proliferazione di cellule comincia a infossarsi fino a isolarsi dalla sede di origine.

7 Ancora il foglietto ectodermico superficiale si modella su questo primo abbozzo oculare (palpebre, congiuntiva, cornea) e insinuandosi allinterno della cupola ottica contribuirà alla genesi del vitreo primario. Il materiale mesodermico parassiale che, disposto intorno alla vescicola ottica, è stato trascinato allinterno dallinvaginazione lenticolare, provvede alla formazione delle strutture stromali e delle tuniche esterne svolgendo anche un attivo ruolo vasoformativo.

8

9 3° mese Abbozzo oculare di circa 1 mm. Individuabili numerosi strati retinici, rudimenti del corpo ciliare, il nucleo embrionario del cristallino, abbozzi delle palpebre e delle pareti orbitarie. 4° mese Globo oculare di circa 7 mm. Progredisce la strutturazione della retina e del corpo ciliare e inizia quella della coroide. Riassorbito il sistema ialoideo si forma il vitreo secondario. 5° mese Nella coroide compaiono numerosi melanoblasti. Si configurano lapparato sospensorio del cristallino e liride mentre il guscio sclerale si estende verso il polo posteriore. 6° mese Inizia la depressione foveolare. Langolo camerulare appare ben differenziato. Le palpebre iniziano a separarsi. Periodo fetale

10 7° mese Si completa la differenziazione dei bastoncelli retinici e della coroide. Si completano numerosi fenomeni regressivi (membrana pupillare, ecc.) 8° mese Si completa lo sviluppo del sistema circolatorio ciliare e la separazione delle palpebre. La mielinizzazione delle fibre ottiche raggiunge il nervo ottico. 9° mese La struttura della retina è sovrapponibile a quella delladulto, tranne nella regione maculare. La mielinizzazione delle vie ottiche è completa. Incompleto è ancora lapparato lacrimale. Periodo fetale

11 È caratterizzato da processi di accrescimento e differenziazione a carico delle strutture propriamente visive. Continuo accrescimento del cristallino sino alletà adulta Completo sviluppo della ghiandola lacrimale Ulteriore organizzazione della macula (4° mese) Accentuazione della pigmentazione retinica (6° mese) Mielinizzazione delle vie ottiche (4° mese) Periodo post-natale

12 Maturazione delle funzioni visive fondamentali 1° mese Avvio del riflesso di fissazione 2° mese Compare il riflesso di ammiccamento e fissazione coniugata 3° mese Iniziale riflesso di convergenza 5° mese Completa strutturazione della macula e della muscolatura ciliare. Inizia il riflesso di accomodazione. 6° mese Si incrementa il riflesso di convergenza. Acutezza visiva 0,03 1° anno Riflesso di fusione. Acutezza visiva 0,10. 2° anno Si stabilizza il riflesso di convergenza. Acutezza visiva 0,50. 3° anno Pienamente operante il meccanismo accomodativo. Acutezza visiva 0,70. 4° anno Acutezza visiva 0,80. 5° anno Acutezza visiva 1 (10/10). 6° anno Si può considerare concluso il processo di sviluppo della visione binoculare.

13 Strutture innervative Apparato visivo Strutture protettive Strutture nutritizie Strutture refrattive Strutture sensoriali e percettive Strutture motorie

14 Orbita Palpebre Sopracciglio Congiuntiva Apparato lacrimale Cornea Sclera Strutture protettive

15 Orbita

16 Palpebre

17 Sopracciglio 2 1 3

18 Congiuntiva

19 Apparato lacrimale

20 Cornea

21 Sclera

22 Strutture nutritizie Coroide Corpo ciliare Iride Camera anteriore Camera posteriore Umore acqueo Sistema circolatorio sanguigno Sistema circolatorio linfatico

23 Coroide

24 Corpo ciliare

25 Iride

26 Sistema orbitario Sistema circolatorio sanguigno Sistema retinico Sistema ciliare

27 Sistema circolatorio linfatico

28 Strutture refrattive Cornea Umore acqueo Cristallino Apparato sospensore del cristallino Corpo vitreo

29 Epitelio capsulare anteriore Cristallino Lamella zonulare Capsula anteriore

30 Apparato sospensore del cristallino

31 7. Spazio di Berger Area di Martegiani 2. Base del vitreo 3. Cortex anteriore 4. Cortex posteriore 5. Corpo vitreo 6. Canale di Cloquet Corpo vitreo

32 Strutture sensoriali e percettive Retina Nervo ottico Chiasma ottico Tratto ottico Corpo genicolato laterale Radiazioni ottiche del Gratiolet Corteccia occipitale visiva

33 Retina

34 Nervo ottico Papilla Porzione intraorbitaria Porzione canalicolare Porzione intracranica

35 Corpo genicolato laterale Corteccia occipitale visiva Radiazioni ottiche del Gratiolet Tratto ottico Chiasma ottico

36 Strutture motorie Sistema muscolare orbitario Sistema muscolare palpebrale Sistema muscolare bulbare estrinseco Sistema membranoso tendineo

37

38 Strutture innervative Vie nervose afferenti Centri nervosi corticali Centri nervosi mesencefalici Vie nervose efferenti

39


Scaricare ppt "Bulbo oculare Vie ottiche Annessi oculari Apparato visivo."

Presentazioni simili


Annunci Google