La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistema limbico e ipotalamo. Sistema limbico Comprende diverse strutture ed è inserito in diverse funzioni per il mantenimento dell omeostasi, nel comportamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistema limbico e ipotalamo. Sistema limbico Comprende diverse strutture ed è inserito in diverse funzioni per il mantenimento dell omeostasi, nel comportamento."— Transcript della presentazione:

1 Sistema limbico e ipotalamo

2 Sistema limbico Comprende diverse strutture ed è inserito in diverse funzioni per il mantenimento dell omeostasi, nel comportamento della persona, e nella sua attività sessuale Comprende diverse strutture ed è inserito in diverse funzioni per il mantenimento dell omeostasi, nel comportamento della persona, e nella sua attività sessuale Presiede anche al controllo del olfatto e della memoria Presiede anche al controllo del olfatto e della memoria

3 SISTEMA LIMBICO CORTECCIA FRONTALE CORTECICIA TEMPORALE CORTECCIA PARIETALE Obbiettivo Funzione motoria Memoria

4 Pensiero E quell attività che ci tiene appunto attivi E quell attività che ci tiene appunto attivi E regolata dal sistema di controllo mesolimbico tramite la dopamina E regolata dal sistema di controllo mesolimbico tramite la dopamina Nella schizofrenia succede che il sistema meso – limbico iperattiva la corteccia prefrontale e dunque si ha deragliamento del pensiero Nella schizofrenia succede che il sistema meso – limbico iperattiva la corteccia prefrontale e dunque si ha deragliamento del pensiero

5 Umore e stati danimo Sono regolati da rilascio di NAD e STH Sono regolati da rilascio di NAD e STH Es. inibizione della sintesi di STH Es. inibizione della sintesi di STH Oppure cè iperproduzione di NAD Oppure cè iperproduzione di NAD Oppure sua mancata degradazione Oppure sua mancata degradazione

6 Strutture del sistema limbico Lobo limbico – è deputato alla funzione comportamentale, emotiva e a quella olfattiva in connessione quest ultima con l ippocampo Lobo limbico – è deputato alla funzione comportamentale, emotiva e a quella olfattiva in connessione quest ultima con l ippocampo Amigdala Amigdala Ippocampo Ippocampo Talamo e ipotalamo Talamo e ipotalamo Corteccia del lobo limbico Corteccia del lobo limbico

7 Funzione olfattiva Come sappiamo la fx olfattiva inizia per stimolazione delle cellule della mucosa olfattiva del naso che tramite poi le cellule mitrali, inviano potenziali al bulbo olfattivo, questo poi va all encefalo tramite le strie olfattive e arriva al tubercolo olfattivo, amigdala, e area cingolata anteriore Come sappiamo la fx olfattiva inizia per stimolazione delle cellule della mucosa olfattiva del naso che tramite poi le cellule mitrali, inviano potenziali al bulbo olfattivo, questo poi va all encefalo tramite le strie olfattive e arriva al tubercolo olfattivo, amigdala, e area cingolata anteriore

8 Funzione emotiva Questa è stata vista essere inserita in un circuito vero e proprio chiamato dal suo scopritore Papez Questa è stata vista essere inserita in un circuito vero e proprio chiamato dal suo scopritore Papez Il circuito inizia dalla corteccia, poi seguono in ordine, ippocampo, fornice, corpi mammillari, fascio mammillotalamico, nn anteriori del talamo, area cingolata anteriore Il circuito inizia dalla corteccia, poi seguono in ordine, ippocampo, fornice, corpi mammillari, fascio mammillotalamico, nn anteriori del talamo, area cingolata anteriore Quest area è stata vista essere la zona recettrice delle emozioni Quest area è stata vista essere la zona recettrice delle emozioni

9 Funzione comportamentale E essenzialmente l amigdala che è deputata a questa funzione E essenzialmente l amigdala che è deputata a questa funzione Essa è infatti capace di regolare lo stato di aggressività della persona Essa è infatti capace di regolare lo stato di aggressività della persona Però è stata vista principalmente inserita come organo dell ansia, in quanto una sua ablazione totale provoca mancanza di paura condizionata Però è stata vista principalmente inserita come organo dell ansia, in quanto una sua ablazione totale provoca mancanza di paura condizionata

10 Funzione sessuale E questa deputata al lobo piriforme che ricopre l amigdala E questa deputata al lobo piriforme che ricopre l amigdala Infatti si è visto che in soggetti dove vi è stata una asportazione del lobo piriforme, si ha una aumentata attività sessuale Infatti si è visto che in soggetti dove vi è stata una asportazione del lobo piriforme, si ha una aumentata attività sessuale

11 Ipotalamo e regolazione omeostatica Grazie alla sua posizione è ovvio che risiede una posizione preminente nel controllo delle funzioni vegetative Grazie alla sua posizione è ovvio che risiede una posizione preminente nel controllo delle funzioni vegetative Infatti ha diverse connessioni sia col sistema limbico, sia con la corteccia, che con altri centri encefalici Infatti ha diverse connessioni sia col sistema limbico, sia con la corteccia, che con altri centri encefalici E anche capace di svolgere la funzione endocrina, produzione di ADH e VSPP E anche capace di svolgere la funzione endocrina, produzione di ADH e VSPP

12 Funzioni vegetative Comportamento\emozione – si è visto che infatti l ipotalamo a seconda dello stato d animo della persona varia la scarica dei suoi nuclei, variando tramite il sistema soprattutto simpatico, determinate variabili come la pressione arteriosa, la gittata cardiaca, la muscolatura liscia del vasi, la motilità gastro intestinale e il riflesso della midriasi ( paura ), e la secrezione ghiandolare Comportamento\emozione – si è visto che infatti l ipotalamo a seconda dello stato d animo della persona varia la scarica dei suoi nuclei, variando tramite il sistema soprattutto simpatico, determinate variabili come la pressione arteriosa, la gittata cardiaca, la muscolatura liscia del vasi, la motilità gastro intestinale e il riflesso della midriasi ( paura ), e la secrezione ghiandolare Tutte cose che aumentano negli stati di paura Tutte cose che aumentano negli stati di paura

13 Centri circadiani Centro della fame e della sazietà – Sono questi posti il primo nel nucleo ventro mediale dell ipotalamo, il 2 in quello laterale. E generalmente attivato quello della fame, ma a seguito di alimentazione soprattutto di glucosio e lipidi ( leptina plasmatica ), si ha la stimolazioni di particolari recettori che attivano il centro della sazietà che inibisce quello della fame Centro della fame e della sazietà – Sono questi posti il primo nel nucleo ventro mediale dell ipotalamo, il 2 in quello laterale. E generalmente attivato quello della fame, ma a seguito di alimentazione soprattutto di glucosio e lipidi ( leptina plasmatica ), si ha la stimolazioni di particolari recettori che attivano il centro della sazietà che inibisce quello della fame

14 Centro del sonno E rappresentato dal nucleo soprachiasmatico dell ipotalamo E rappresentato dal nucleo soprachiasmatico dell ipotalamo Come abbiamo visto nel sonno ci sono determinati centri come l HHS che vengono attivati di notte e disattivati di giorno Come abbiamo visto nel sonno ci sono determinati centri come l HHS che vengono attivati di notte e disattivati di giorno Questa regolazione è pertinenza di tale nucleo Questa regolazione è pertinenza di tale nucleo

15 Centro della sete E stato visto un tale centro nell ipotalamo, dietro al fascio mammillotalamico E stato visto un tale centro nell ipotalamo, dietro al fascio mammillotalamico Questo in base alla volemia, regola la secrezione di ADH da parte del n sopraottico dell ipotalamo Questo in base alla volemia, regola la secrezione di ADH da parte del n sopraottico dell ipotalamo Dunque più ipovolemia ( deprivazione di liquidi ), più attivazioni di recettori per la volemia ( osmocettori ) che posti vicino al n SO inducono una > secrezione di ADH Dunque più ipovolemia ( deprivazione di liquidi ), più attivazioni di recettori per la volemia ( osmocettori ) che posti vicino al n SO inducono una > secrezione di ADH


Scaricare ppt "Sistema limbico e ipotalamo. Sistema limbico Comprende diverse strutture ed è inserito in diverse funzioni per il mantenimento dell omeostasi, nel comportamento."

Presentazioni simili


Annunci Google