La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Giuramento di Ippocrate nella tradizione ebraica Dott. Giorgio Mortara Associazione Medica Ebraica Italia Milano 13 Dicembre 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Giuramento di Ippocrate nella tradizione ebraica Dott. Giorgio Mortara Associazione Medica Ebraica Italia Milano 13 Dicembre 2009."— Transcript della presentazione:

1 Il Giuramento di Ippocrate nella tradizione ebraica Dott. Giorgio Mortara Associazione Medica Ebraica Italia Milano 13 Dicembre 2009

2 Testi ebraici dedicati alla deontologia medica Giuramento di Asaph ha Rofè (VI sec) Precetti morali di Abukrat il Giusto (XII sec) Giuramento di Amato Lusitano (XVI sec) Preghiera per i medici di Yaacob Zahalon (XVII sec)

3 Mosè Ben Maimoun (Maimonide )

4 La preghiera del medico Fu compilata da un medico ebreo berlinese Marcus Hertz che la pubblicò in tedesco come traduzione del manoscritto di un famoso medico ebreo del XII secolo in Egitto. Fu tradotta in ebraico da I.A. Eichel nel 1790.

5 Giuramento di Ippocrate

6 Prima parte: Obbligo davanti alla Divinità di osservare il giuramento; Obbligo di rispettare i maestri e di sostenere loro e i loro figli ai quali deve insegnare la medicina se lo vorranno; Obbligo di insegnare larte e lesercizio della professione secondo le regole

7 Giuramento di Ippocrate Seconda parte: Curare senza causare danno Non avvelenare Non fare abortire Astenersi dalla chirurgia Non abusare sessualmente Mantenere il segreto

8 Asaph figlio di Berakhiahm Visse in Galilea e in Siria nel VI secolo. Insieme a Yochannan figlio di Zahda gestiva una scuola di medicina. Fu autore del primo libro di medicina in lingua ebraica Sepher ha Refuot che conteneva un giuramento col quale impegnava i suoi allievi a seguire principi etici. Tale brano è di epoca precedente essendo scritto in ebraico mishnico; si ritiene che sia stato tramandato dai medici di generazione in generazione.

9 Testo di Asaph ha Rofe E composto di 58 articoli divisibile in tre parti. Nella prima sono contenuti gli obblighi morali del medico verso il paziente parafrasando Ippocrate. Nella seconda invita ad avere fiducia in Dio nei suoi attributi di Creatore e di Guaritore* citando versetti del Pentateuco e dei Salmi. Nella terza si sofferma sulle regole di comportamento tra medico e paziente * Dio è con voi quando siete con Lui

10 Precetti morali di Abukrat il Giusto Parafrasi ebraica del giuramento ippocratico rinvenuto in un manoscritto del XII secolo*. E composto di 19 articoli Autore sconosciuto Il carattere del giuramento è andato perduto e le principali regole sono riportate con modifiche, alcune aggiunte e altre abolite. * Il manoscritto è conservato al Jewish Teological Seminary di New York

11 Amato Lusitano

12 Amato Lusitano (1511 Castelo Branco Salonicco) Medico marrano nato in Portogallo 1530 laureato a Salamanca 1533 Anversa Ioannes Rodericus Amato Lusitano (Habib) 1540 Ferrara presso Ercole dEste (valvole della vena Azigos) 1547 Ancona 1550 Cura Papa Giulio III 1555 Paolo V perseguita i marrani di Ancona, si rifugia a Ragusa e quindi a Salonicco dove muore nel 1568 Testi: In Dioscoridem Enarrationes 1536 Curationum Medicinalium Centuriae (storie cliniche)

13 Il giuramento di Amato Lusitano Composto di 26 articoli, scritto in latino Nella prima parte giura su Dio e la Torà che tutto quello che ha fatto è perché ne derivasse un vantaggio ai mortali e per adoprarsi assiduamente alla ricerca della verità Nella seconda riprende e implementa i precetti ippocratici

14 Zahalon Ribbi Yaacov Ben Yzchaq (Roma Ferrara 1693) Laureato a Roma Rabbino a Ferrara 1680 Testi: Descrizione della peste nel ghetto di Roma Ozar Ha-hayim (Tesoro di vita *) Margalioth Toboth (Perle preziose) *Preghiera del medico da recitare una volta alla settimana

15 La preghiera dei medici di Ribbi Yaacob Zahalon* Composta di 92 articoli, scritta in ebraico Nella prima parte riconosce che dipende da Dio la salvezza del malato e la scienza del medico Nella seconda sono esposti gli obblighi del medico verso il paziente, i rapporti con gli altri medici inframmezzati da frasi in cui si sottolinea che tutto (scienza, conoscenza e risultati) è comunque merito di Dio *Da recitare una volta la settimana

16 Norma etica nel testo IppocrateAsaphAbukratAmatoZahalon Curare senza causare danno [3][6]m[10] m[12][54] Non avvelenare [4][2]m[12] m[15][60] Non fare abortire [5][3]m[14][16][61] Astenersi dalla chirurgia [7][52]m--- Non abusare sessualmente [8][4]m[15] m[17] m[64] m Mantenere il segreto [9][5][16]--

17 Gli elementi nuovi nei testi deontologici ebraici La coscienza sociale Il rapporto medico paziente Il dovere del medico di studiare costantemente La ricerca scientifica come dovere del medico Linsegnamento come dovere del medico Il rapporto di colleganza

18 Due concezioni a confronto Ippocrate: Se osserverò questo giuramento e non lo violerò mi sia concessa una vita fortunata e felice nellesercizio dellarte e sia lodata fra gli uomini la mia fama per tutti i tempi. Asaph: Mantenetevi fedeli al vostro giuramento di fare quanto il Signore vostro Dio vi ha comandato seguendo le Sue leggi e Suoi precetti e procedendo nelle Sue vie per trovare grazia ai Suoi occhi ed essere onesti, fidati, eretti.

19 Aforismi medici di Maimonide

20 Strumenti chirurgici arabi


Scaricare ppt "Il Giuramento di Ippocrate nella tradizione ebraica Dott. Giorgio Mortara Associazione Medica Ebraica Italia Milano 13 Dicembre 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google