La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 1 1° CONFERENZA REGIONALE PER LADOLESCENZA E LINFANZIA Marco Moruzzi Presidente CORECOM Tavola rotonda.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 1 1° CONFERENZA REGIONALE PER LADOLESCENZA E LINFANZIA Marco Moruzzi Presidente CORECOM Tavola rotonda."— Transcript della presentazione:

1 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 1 1° CONFERENZA REGIONALE PER LADOLESCENZA E LINFANZIA Marco Moruzzi Presidente CORECOM Tavola rotonda Dalle criticità alle opportunità Ancona 29 novembre 2006

2 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 2 Fonti di informazione: TV 90% quotidiani 54% radio 45%. Il mezzo televisivo è il più utilizzato, ma è quello che registra la soddisfazione più bassa tra gli utenti. Con sole 2 ore al giorno di tv vengono somministrati 5000 spot pubblicitari lanno 10° Rapporto annuale sulle abitudini dei ragazzi – Osservatorio Adolescenti della Società Italiana di Pediatria. Rapporto CENSIS 2007 sulla comunicazione

3 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 3 Il 90,8% dei giovani tra 12 e 14 anni desidera ciò che vede nella pubblicità La comunicazione presenta modelli di bellezza ispirati alla magrezza e induce disturbi della condotta alimentare (anoressie, diete forzate), così come la martellante pubblicità di cibi inidonei ad una alimentazione sana e naturale accentua i problemi dellobesità fin dalla tenera età. Programmazione TV sotto accusa I bambini sono un target commerciale che viene coltivato fin dalla tenera età (kids consumer) per formare il consumatore del futuro (target anni).

4 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 4 La Tv, nel sistema dei consumi, è il medium attraverso cui passano i valori! La stragrande maggioranza dei giovani tra 12 e 14 anni (86%) considera pericolose azioni come assumere droghe, guidare senza patente, rubare o avere rapporti sessuali non protetti, ma il 61% di loro dichiara di assumere questi atteggiamenti, soprattutto per "dimostrare il proprio coraggio" (81% dei casi) e "per sentirsi grandi" (71%). La stragrande maggioranza dei giovani tra 12 e 14 anni (86%) considera pericolose azioni come assumere droghe, guidare senza patente, rubare o avere rapporti sessuali non protetti, ma il 61% di loro dichiara di assumere questi atteggiamenti, soprattutto per "dimostrare il proprio coraggio" (81% dei casi) e "per sentirsi grandi" (71%).

5 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 5 La TV spazzatura nuoce allo sviluppo psico fisico dei minori La TV spazzatura nuoce allo sviluppo psico fisico dei minori -Violenza spettacolarizzata (film, tg). -Allusioni gratuite di natura sessuale (pubblicità, intrattenimento). -Presentazione di contesti di conflitti familiari e di violenza sui minori. -Volgarità e turpiloqui. -Programmi di intrattenimento con degenerazioni comportamentali (reality).

6 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 6 Il CORECOM è un organismo di garanzia nel settore delle comunicazioni. Vigila in materia di tutela dei minori in ambito radiotelevisivo locale, quale organo dell Autorità Nazionale per le Garanzie nelle Comunicazioni. Raccoglie le segnalazioni di cittadini ed associazioni che riscontrino nei programmi radiofonici e televisivi violazioni delle vigenti leggi sulla tutela dellintegrità psichica e morale dei minori. Acquisisce dalle emittenti le registrazioni segnalate e nel caso riscontri una violazione delle norme trasmette gli atti allAgcom/Comitato Tv e Minori a cui competono la decisione finale e lattività sanzionatoria. Nel caso di trasmissioni nazionali avvia il procedimento preliminare di verifica da parte delle Autorità nazionali.

7 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 7 Cosa si sta facendo in Italia Nel 2005 sono stati conclusi 34 procedimenti con la emanazione di 23 ordinanze di condanna a sanzioni tra e euro, con azioni inibitorie su 18 differenti spot pubblicitari. Sono stati inoltre avviati 17 procedimenti per i quali sono state riscontrate violazioni di legge. Sono stati inoltre avviati 17 procedimenti per i quali sono state riscontrate violazioni di legge. Con legge nazionale lattività è affidata al Corecom in collaborazione con: Agcom, Comitato di Autoregolamentazione TV e Minori, Polizia Postale e delle comunicazioni, Agcom, Comitato di Autoregolamentazione TV e Minori, Polizia Postale e delle comunicazioni,

8 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 8 Le norme di riferimento Legge 6 agosto 1990, n.223 Legge 30 maggio 1995, n.203 Legge 3 maggio 2004, n.112 Codice di Autoregolamentazione TV e Minori divenuto obbligatorio per tutte le emittenti con lart.10 della L.112/2004 (c.d. Legge Gasparri)

9 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 9 Il Codice TV e Minori, diritti poco conosciuti I minori nelle trasmissioni televisive La fascia oraria 7,00-22,30 La fascia oraria 16,00-19,00 I programmi di informazione Trasmissioni di intrattenimento La pubblicità

10 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 10 Corecom e minori nelle Marche Il 2 novembre Corecom delle Marche ha presentato una denuncia al Garante per la privacy ed allAgcom per la messa in onda sulle reti nazionali dellintervista alla bambina bielorussa Maria - Vicka Il 15 novembre il Garante per la protezione dei dati personali ha avviato un procedimento contro leditore ed il direttore responsabile de il Secolo XIX di Genova per violazione del D. Lgvo 30 giugno 2003, n.196 e della Carta di Treviso.

11 CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 11 Il Corecom Marche (insediato da due mesi) ha individuato questo tema come uno delle priorità per il 2007 conscio dellinfluenza esercitata sui giovani della televisione e dai nuovi mezzi di comunicazione. Nellambito del grande tema della tutela dei diritti dei minori il Corecom ha un ristretto campo di azione, tanti sono i soggetti preposti ad agire a cui offriamo la piena collaborazione. Tante sono anche le norme di riferimento. Anziché moltiplicare i soggetti e varare nuove norme vanno applicate quelle esistenti accompagnandole con una forte sinergia tra istituzioni e famiglie


Scaricare ppt "CORECOM Comitato Regionale per le Comunicazioni 1 1° CONFERENZA REGIONALE PER LADOLESCENZA E LINFANZIA Marco Moruzzi Presidente CORECOM Tavola rotonda."

Presentazioni simili


Annunci Google