La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. Biologia.blu Dalle cellule agli organismi 2 David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. Biologia.blu Dalle cellule agli organismi 2 David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis."— Transcript della presentazione:

1 1

2 Biologia.blu Dalle cellule agli organismi 2 David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis

3 Capitolo A10 La biodiversità: gli animali Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore

4 Lorganizzazione degli animali Il progenitore comune di tutti gli animali moderni è un protista flagellato unicellulare. 4 Gli animali possiedono diversi tipi di cellule, tutte con gli stessi cromosomi, ma con forme e funzioni differenti. Lelevata specializzazione cellulare impone una precisa gerarchia cellulare: tessuto – organo – apparato. Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

5 Lo stadio embrionale 5 La specializzazione dei tessuti è programmata durante lo stadio embrionale, fase in cui si formano tre strati di cellule differenziate, i foglietti embrionali. Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

6 I piani strutturali 6 La maggior parte degli animali è caratterizzata da una simmetria corporea. 1) Simmetria radiale: tipica degli animali le cui parti del corpo sono disposte intorno a un asse principale. 2) Simmetria bilaterale: caratteristica degli animali che si spostano in una sola direzione. Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

7 Il corpo degli animali La cavità corporea influisce sulla mobilità dellanimale, permettendo per esempio la funzione di scheletro idrostatico. Il corpo di gran parte degli animali è suddiviso in segmenti specializzati. Tale segmentazione è chiamata metamerìa. Le appendici hanno principalmente funzioni motorie. 7 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

8 La varietà degli invertebrati 8 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

9 I cordati I cordati sono animali caratterizzati dalla presenza di: cordone nervoso dorsale; coda; notocorda; fessure branchiali. I cordati più semplici appartengono a due gruppi: urocordati; cefalocordati. 9 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

10 Vertebrati acquatici: i pesci 10 I pesci sono vertebrati acquatici dotati di mascelle articolate, branchie e pinne (pelviche, pettorali e caudale). Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

11 11 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011 La varietà dei pesci

12 12 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011 Gli anfibi Gli anfibi sono stati i primi vertebrati ad adattarsi alla vita sulla terraferma, restando comunque legati anche agli ambienti acquatici.

13 I rettili I rettili sono vertebrati del tutto indipendenti dallacqua. Vivono in ambienti anche molto aridi grazie a: 13 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011 luovo amniotico; la cute; i reni.

14 La varietà dei rettili 14 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

15 I rettili alati 15 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011 I biologi collocano gli uccelli tra i rettili. Si ritiene che gli antenati degli uccelli siano stati un gruppo di dinosauri predatori.

16 La varietà degli uccelli 16 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011

17 I mammiferi 17 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011 I mammiferi sono vertebrati endotermi che allattano i propri piccoli. Si caratterizzano per: ghiandole sudoripare; ghiandole mammarie; pelliccia; cuore a quattro camere.

18 La varietà dei mammiferi 18 Sadava et al. Biologia.blu © Zanichelli editore 2011


Scaricare ppt "1. Biologia.blu Dalle cellule agli organismi 2 David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis."

Presentazioni simili


Annunci Google