La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Depression page XVII Alcuni ti calpestano i piedi e ti chiedono scusa. Alcuni ti calpestano il cuore e nemmeno se ne accorgono...

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Depression page XVII Alcuni ti calpestano i piedi e ti chiedono scusa. Alcuni ti calpestano il cuore e nemmeno se ne accorgono..."— Transcript della presentazione:

1

2 Depression page XVII Alcuni ti calpestano i piedi e ti chiedono scusa. Alcuni ti calpestano il cuore e nemmeno se ne accorgono...

3 Quando non sapete quello che volete, finite spesso dove non vorreste essere. Bob Green

4 Se il nostro solo strumento è un martello, ogni problema assomiglierà ad un chiodo da battere. Bill Gates

5 Nessuno osa dire addio a un'abitudine. Molti suicidi si sono fermati sulla soglia della morte per il ricordo del caffè dove vanno tutte le sere a fare la loro partita a domino. Honoré de Balzac

6 Andiamo avanti con il pessimismo della ragione e l'ottimismo della speranza. Antonio Gramsci

7 L'invenzione dell'arte tipografica è stata una gran brutta trovata! La natura aveva saggiamente disposto che le sciocchezze degli uomini fossero passeggere, ed ecco che i libri le rendono immortali Charles de Montesquieu

8 Non si può risolvere un problema con lo stesso modo di pensare che ha provocato il problema. A.Einstein

9 Chiamo imbecille chi ha paura di godere.. Albert Camus

10 Si dice che la verità trionfa sempre, ma questa non è una verità. Anton Cechov

11 Chi scaglia un sasso in alto, se lo scaglia sulla testa, e un colpo a tradimento ferisce chi lo vibra. Chi scava una fossa vi cadrà dentro, chi tende un laccio vi resterà preso. Il male si riverserà su chi lo fa, egli non saprà neppure da dove gli venga. dal libro del Siracide 27, 25-27

12 Tutti vogliamo essere amati, se questo non accade, essere ammirati, se questo non accade, essere temuti, se questo non accade, essere odiati e disprezzati. Vogliamo risvegliare un'emozione nell'altro, quale che sia. L'anima rabbrividisce davanti al vuoto e cerca il contatto a qualsiasi prezzo. Lise Borbeau

13 Pensare è il lavoro più duro che ci sia, per questo, probabilmente, pochi si impegnano a farlo. Henry Ford

14 La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai. Charles Schultz

15 Soltanto l'inutilità del primo diluvio trattiene Dio dal mandarne un secondo. Nicholas De Chamfort

16 E' facile trovare gente che dice cose gradevoli; difficile trovare chi dice cose salutari anche se sgradevoli, ancor più difficile trovare chi le sta ad ascoltare. Pancatantra

17

18


Scaricare ppt "Depression page XVII Alcuni ti calpestano i piedi e ti chiedono scusa. Alcuni ti calpestano il cuore e nemmeno se ne accorgono..."

Presentazioni simili


Annunci Google