La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BANDO DI CONCORSO NAZIONALEGIOVANI IDEE CAMBIANO LITALIA INCONTRO INFORMATIVO Comunità Montana Val Pellice Torre Pellice, 1 marzo 2007 a cura di G. Borgarello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BANDO DI CONCORSO NAZIONALEGIOVANI IDEE CAMBIANO LITALIA INCONTRO INFORMATIVO Comunità Montana Val Pellice Torre Pellice, 1 marzo 2007 a cura di G. Borgarello."— Transcript della presentazione:

1 BANDO DI CONCORSO NAZIONALEGIOVANI IDEE CAMBIANO LITALIA INCONTRO INFORMATIVO Comunità Montana Val Pellice Torre Pellice, 1 marzo 2007 a cura di G. Borgarello

2 SENSO E OBIETTIVI DEL BANDO Il concorso Giovani idee cambiano lItalia ha lo scopo di promuovere e sostenere nei prossimi anni la capacità progettuale e creativa dei giovani, attraverso lerogazione di contributi a progetti innovativi

3 Si muove in una logica del tutto coerente con lobiettivo che gli EELL si pongono di promozione e sostegno della imprenditività giovanile come volano dello sviluppo del nostro territorio

4 Che significa imprenditività ? zimprenditività sociale (animazione dei contesti territoriali: saper organizzare con altri iniziative; saper costruire relazioni; ecc. …) zimprenditività economica: produrre idee e progetti da sviluppare nel territorio

5 Alcuni esempi dellimpegno degli EELL: Il progetto INTERREG III C Giovani in azione Il Laboratorio di cittadinanza attiva di Torre Pellice

6 AREE TEMATICHE a cui I PROGETTI DEVONO FARE RIFERIMENTO 1. Innovazione tecnologica 2. Utilità sociale ed impegno civile 3. Sviluppo sostenibile 4. Gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita dei giovani

7 CHI PUO PARTECIPARE Giovani cittadini italiani, di età dai 18 ai 35 anni, organizzati in gruppi di lavoro informali, composti da almeno 4 persone

8 CHI NON PUO PARTECIPARE z Associazioni z Enti z Organizzazioni (comunque denominate) z Aziende …. già formalmente costituite ….

9 Logica del Concorso da situazioni informali attraverso progetti a situazioni stabilizzate (associazioni, imprese, ecc. …)

10 1. Innovazione tecnologica Obiettivo: contribuire la rilancio di una cultura orientata alla scienza e alla tecnologia sviluppo di software innovativi Sono ammessi: invenzioni di processo e di comunicazione (e-content) che costituiscano soluzioni innovative a problemi individuali o collettivi

11 2. Utilità sociale ed impegno civile Obiettivo: premiare la creatività giovanile applicata ad obiettivi di solidarietà, volontariato, servizio alle comunità locali e impegno civile

12 3. Sviluppo sostenibile Obiettivo: sostenere lideazione di soluzioni innovative che consentano di ridurre le pressioni sullambiente, anche con riferimento alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale

13 4. Gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita dei giovani Obiettivo: premiare idee di giovani per i giovani. Sono ammessi: progetti che contribuiscono a risolvere problemi comuni ai giovani, come laccesso alla casa, al credito, alle risorse per la formazione, alla conciliazione dei tempi di lavoro con i tempi di vita.

14 MODALITA DI PRESENTAZIONE Il gruppo che presenta il progetto deve redigere una domanda di candidatura in cui: zmotiva la proposta zdettaglia le modalità di implementazione zindica le spese necessarie e le fonti di finanziamento zallega eventuali elaborati

15 La domanda deve pervenire entro il 15 aprile 2007 al Dipartimento per le politiche giovanili e le attività sportive – Via della Mercede Roma esclusivamente a mezzo raccomandata A/R

16 Attenzione !!! Farà fede il timbro di arrivo e non quello di spedizione. Il plico dovrà essere controfirmato – pena lesclusione ! - sui lembi di chiusura dal rappresentante del gruppo informale e dovranno essere indicati il mittente (nome del gruppo, indirizzo, telefono, e.mail) e la dicitura NON APRIRE – Concorso Giovani idee cambiano lItalia

17 GRANDEZZA ECONOMICA Il progetto non dovrà superare il valore di Il contributo richiesto non dovrà essere superiore a

18 BUDGET DISPONIBILE PER IL CONCORSO (edizione 2007) di euro sul Fondo nazionale per le politiche giovanili (ca. 55/60 progetti)

19 VALUTAZIONE PROGETTI E istituita una apposita Commissione

20 CRITERI di VALUTAZIONEPUNTEGGIO MASSIMO A. Caratteristiche del gruppo informale e localizzazione del progetto 10 B. Qualità dellidea progettuale 80 C. Fattibilità 45 D. Innovatività dellidea progettuale 35 E. Risultati attesi 30 TOTALE 200

21 ASSEGNAZIONE dei FONDI a)Ai primi cinque progetti per ciascuna area tematica (quindi, 20 progetti) b)Agli ulteriori progetti, fino ad esaurimento dei fondi stanziati Non saranno comunque finanziati progetti con punteggio inferiore ai 110/200

22 Il contributo verrà assegnato in 2 tranche: a) una prima tranche come anticipo, pari al 50 % del totale, dietro presentazione di fidejussione bancaria o polizza fideiussoria assicurativa b) una seconda a saldo, in seguito a presentazione di relazione e rendiconto

23 TEMPI di ESECUZIONE del PROGETTO I gruppi dovranno costituirsi formalmente in associazione, società, coop. sociale. Con lorganizzazione così costituita il Dipartimento stipula una convenzione. 12 mesi per la realizzazione dei progetti finanziati 2 mesi per presentare relazione

24 SPESE NON AMMISSIBILI Il Dipartimento non può sostenere le spese per acquisto di beni durevoli, per i quali sono invece ammissibili le spese di leasing ed affitto. Nel caso di spese effettuate inferiori al previsto, il contributo viene ridotto proporzionalmente.

25 Cosa possono fare gli EELL ? 1.Supporto tecnico (aiutare a redigere progetto e domanda; acquisire informazioni) 2.Supporto elaborativo: una mezza giornata dedicata presso il Laboratorio di cittadinanza attiva 3.Offrire un luogo per un confronto continuativo per una cultura della progettualità

26 QUALI CARATTERISTICHE DEVONO AVERE I PROGETTI ? Essere innovativi: Idea Contenuto Modo/i Essere trasferibili Conta larea: forte aggancio alla realtà e alle problematiche della montagna

27 Fattibilità: Intrinseca Aggancio con obiettivi e progettualità del territorio Ricadute: Generatività sociale Posti di lavoro

28 CHE TIPO DI PROGETTI SI POTREBBERO FARE SUL NOSTRO TERRITORIO? Servizi culturali Servizi alle imprese Servizi ambientali Filiere corte (legno; agro-alimentari) Servizi turismo: ricettività; offerta di attività; ecc. … Servizi alla persona


Scaricare ppt "BANDO DI CONCORSO NAZIONALEGIOVANI IDEE CAMBIANO LITALIA INCONTRO INFORMATIVO Comunità Montana Val Pellice Torre Pellice, 1 marzo 2007 a cura di G. Borgarello."

Presentazioni simili


Annunci Google