La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

% morti evitabili se tutti i torinesi avessero lo stesso rischio dei soggetti più istruiti Anni Settanta3040 Anni Novanta2111 UominiDonne Le politiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "% morti evitabili se tutti i torinesi avessero lo stesso rischio dei soggetti più istruiti Anni Settanta3040 Anni Novanta2111 UominiDonne Le politiche."— Transcript della presentazione:

1 % morti evitabili se tutti i torinesi avessero lo stesso rischio dei soggetti più istruiti Anni Settanta3040 Anni Novanta2111 UominiDonne Le politiche

2 % morti evitabili se tutti i torinesi avessero lo stesso rischio dei soggetti più istruiti Anni Settanta3040 Anni Novanta2111 UominiDonne Le politiche Gli investimenti nellistruzione producono molta salute

3 Politiche su istruzione Politiche su stili di vita Le politiche POLITICHEDISETTORE

4 Fumo (Istat 2000) Generazione nati anni settanta Più istruiti Meno istruiti * p<0,05 Inizio3753 Stop3630 Inizio3134 Stop4232 Uomini Donne Le politiche

5 Fumo (Istat 2000) Generazione nati anni settanta Più istruiti Meno istruiti * p<0,05 Inizio3753 Stop3630 Inizio3134 Stop4232 Uomini Donne Lepidemia da fumo sta diventando appannaggio dei meno istruiti (anche tra le donne) nelle generazioni più giovani Le politiche Fumo (Istat 2000) Generazione nati anni settanta

6 Più istruiti Meno istruiti * p<0,05 Inizio3753 Stop3630 Inizio3134 Stop4232 Uomini Donne Lepidemia da fumo sta diventando appannaggio dei meno istruiti (anche tra le donne) nelle generazioni più giovani Le politiche Fumo (Istat 2000) Generazione nati anni settanta Col decreto Sirchia è aumentato il numero delle persone che hanno tentato di smettere di fumare (dal 20,9% al 23%): ma i più reattivi sono i laureati (dal 14,9% al 23,1%) Non basta leducazione sanitaria

7 No esercizio fisico intensivo/regolare Dati: Indagine ISTAT Salute 2000 *PRR aggiustati per età Le politiche

8 No esercizio fisico intensivo/regolare Dati: Indagine ISTAT Salute 2000 *PRR aggiustati per età Le politiche Gli investimenti di istruzione propagano i loro benefici sulla salute dei figli

9 J.P. Mackenbach et al. / European Journal of Cancer 40 (2004) 126–135 Morti in eccesso per tutte le cause tra le persone meno istruite. Percentuale attribuibile al fumo. Europa, Uomini Donne

10 (a)(a) (b)(b) M Huisman et al., submitted Differenze per istruzione nei tassi di mortalità per BPCO e contributo del fumo. Europa, Uomini Donne

11 si può evitare questa evoluzione tra le donne? finora solo tra gli uomini in terza-quarta fase dellepidemia da fumo Il fumo è il singolo mediatore più importante nello spiegare limpatto sulla salute delle diseguaglianze sociali

12 Politiche su istruzione Politiche su stili di vita Le politiche POLITICHEDISETTORE Politiche del (non) lavoro

13 Studio Longitudinale Torinese CONDIZIONE PROFESSIONALE 2001 Condizioni preferenziali a Torino al 2001 Mortalità Uomini Occupati1 In cerca prima occupazione2,5 In cerca nuova occupazione 2,7 Pensionato1,7 Inabile al lavoro8,9 Elaborazione su Studio Longitudinale Torinese RR controllati per età Lavoro come principale predittore di salute

14 Campione di 1479 soggetti a Torino (797 operai e 682 impiegati) Le politiche Proporzione di soggetti esposti ad elevato stress sul lavoro (Job Strain)

15 Campione di 1479 soggetti a Torino (797 operai e 682 impiegati) Rischio di depressione in esposti ad alta pressione psicologica: RR=2,15 Le politiche Proporzione di soggetti esposti ad elevato stress sul lavoro (Job Strain) E necessario riorientare la prevenzione verso i nuovi fattori di rischio lavorativi?

16 Politiche del (non) lavoro Politiche su istruzione Le politiche POLITICHEDISETTORE E le pensioni? Politiche su stili di vita

17 Differenze nella speranza di vita a 35 anni secondo la classe sociale a Torino – Uomini,

18 Quasi tre anni di speranza di vita separano i dirigenti dagli operai poco qualificati: questioni di equità nei benefici previdenziali? Le politiche

19 Politiche del (non) lavoro Le politiche POLITICHEDISETTORE E le pensioni? Politiche ambientali Politiche su istruzione Politiche su stili di vita

20 passaggio frequente nella strada di residenza, per istruzione dei genitori (Studio Sidria2) Istruzione genitori % bambini esposti (IC 95%) Università (16-20) Scuola secondaria superiore (17-21) Scuola media (20-24) Scuola elementare (23-30) Le politiche Esposizione a traffico di tipo pesante:

21 passaggio frequente nella strada di residenza, per istruzione dei genitori (Studio Sidria2). Istruzione genitori % bambini esposti (IC 95%) Università (16-20) Scuola secondaria superiore (17-21) Scuola media (20-24) Scuola elementare (23-30) Le politiche Questioni di equità ambientale anche per le politiche sul urbanistiche e del traffico?


Scaricare ppt "% morti evitabili se tutti i torinesi avessero lo stesso rischio dei soggetti più istruiti Anni Settanta3040 Anni Novanta2111 UominiDonne Le politiche."

Presentazioni simili


Annunci Google