La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO PROGETTI LEGGE 285/97 (PRIMA ANNUALITA SECONDA TRIENNALITA)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO PROGETTI LEGGE 285/97 (PRIMA ANNUALITA SECONDA TRIENNALITA)"— Transcript della presentazione:

1 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO PROGETTI LEGGE 285/97 (PRIMA ANNUALITA SECONDA TRIENNALITA)

2 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO NUMERO PROGETTI FINANZIATI: 8 FINANZIAMENTO COMPLESSIVO: ,00 TITOLOENTE CAPOFILA TERRITORIO INTERESSATO L.285/97COFIN.%TOTALE PROGETTO FINANZIATO NELLA PRIMA TRIENNALITA 1. PROMUOVERE LEDUCAZIONE AI VALORI COMUNE DI DARFO COMUNI DI ANGOLO TERME, ARTOGNE, BIENNO, CIVIDATE, DARFO, ESINE, GIANICO, MALEGNO, OSSIMO 58338, , ,02SI, LIMITATAMENTE AD ALCUNI COMUNI 2. COSTRUIRE UN PROGETTO DI PREVENZIONE E PROMOZIONE COME PROCESSO SOCIALE INTEGRATO COMUNE DI EDOLO EDOLO SONICO CORTENO GOLGI SONICO MALONNO 46069, , ,01SI 3. NUOVE ENERGIE ALLE FAMIGLIE DEI DISABILI CENTRO TERRITORI ALE RISORSE PER HANDICAPS CAMUNO TUTTA LA VALLECAMONICA 16010, , ,45NO

3 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO TITOLOENTE CAPOFILA TERRITORIO INTERESSATO L. 285/97COFINANZIAME NTO %TOTALE PROGETTO FINANZ. NELLA PRIMA TRIENNALITA 4. PROGETTO SOCIO- EDUCATIVO PER LINTEGRAZION E DEI MINORI STRANIERI ISTITUTO COMPRENSIVO TONOLINI CAPODIPONTE, CEDEGOLO, CIVIDATE, BORNO, DARFO, BRENO 15493, , , 28NO 5. BEN-ESSERE IN FAMIGLIA, UNA SCUOLA DI AIUTO PER I GENITORI COMUNE DI BRENO COMUNE DI BRENO, BORNO, PIANCOGNO, BIENNO, CIVIDATE, LOSINE, MALEGNO 9998, , , 26NO 6. SCUOLA IN RETE SOLCOCOMUNI DI ARTOGNE, PIANCAMUNO, DARFO, ESINE, PIANCOGNO, BORNO, OSSIMO, CAPODIPONTE, PASPARDO, CEDEGOLO, CEVO, EDOLO, MALONNO, CORTENO GOLGI, LOZIO 23945, , ,16SI 7. VALSAVIORE IN RETE UNIONE DEI COMUNI DI VALSAVIORE COMUNI DI CEDEGOLO, BERZO DEMO, CEVO, SAVIORE 29685, , ,42SI

4 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO TITOLOENTE CAPOFILA TERRITORIO INTERESSATO L. 285/97COFINANZIA MENTO %TOTALE PROGETTO FINANZIATO NELLA PRIMA TRIENNALITA 8. SOSTENERE IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI E I PROCESSI DI COMUNITA NEL SEGNO DELLA SUSSIDIARIETA TRA ENTI E SOCIETA CIVILE UNIONE DEI COMUNI ALTA VALLE PONTEDILEGNO, TEMU, VIONE, VEZZADOGLIO, INCUDINE, MONNO 19952, , ,21 SI, AD ECCEZIONE DI VEZZA DOGLIO TOTALI206582, , ,8

5 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO COSTI PROGETTI EX LEGGE 285/97 (PRIMA ANNUALITA)

6 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO

7 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO METODOLOGIA VALUTATIVA DUE DIMENSIONI DELLA VALUTAZIONE : EFFICIENZA – EFFICACIA EFFICIENZA : capacità di effettuare più prestazioni con le stesse quantità di risorse o le stesse prestazioni con una minore quantità di risorse EFFICACIA: adeguatezza della risposta al bisogno che lha generata, valutazione qualitativa sul conseguimento degli obiettivi Risorse umane organizzate, economiche, finanziarie Obiettivi, finalità, corrispondenza tra finalità e aspettative Cultura metodo progettuale, capacità di autovalutazione

8 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO N.1 INCONTRO CON GLI ENTI PROMOTORI E I REFERENTI PER UNA PRIMA RILEVAZIONE DELLO STATO DATTUAZIONE DEI PROGETTI E CONSEGNA SCHEDE DI CONOSCENZA FASI PROGETTUALI; N.8 INCONTRI CON I REFERENTI DEI SINGOLI PROGETTI PER ACQUISIRE TEMPI, LUOGHI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLE SINGOLE AZIONI; N.7 AZIONI DI MONITORAGGIO ESTERNO A CAMPIONE CON SOMMINISTRAZIONE DI SCHEDE DI AUTOVALUTAZIONE; VALUTAZIONE FINALE COSTITUITA DA SCHEDE CONCLUSIVE DI MONITORAGGIO E DI ANALISI DEGLI INDICATORI DI GESTIONE, PROCESSUALI E DIMPATTO. METODOLOGIA VALUTATIVA

9 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 1PROMUOVERE LEDUCAZIONE AI VALORI COMUNI MEDIA-BASSA VALLECAMONICA (COMUNE DI ANGOLO TERME, ARTOGNE, BIENNO, CIVIDATE CAMUNO, DARFO, ESINE, GIANICO, MALEGNO,OSSIMO ) POPOLAZIONE: ABITANTI AVVIO PROGETTO: GENNAIO 2002

10 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONICOMUNI PREVISTICOMUNI INTERESSATI 1. Attivazione interventi di educativa di strada Artogne, Gianico, Angolo Esine, Darfo 2. Promozione di iniziative di aggregazioneArtogne, Gianico, Angolo Angolo Ossimo 3. Osservazione sul campo e mappatura del territorio e dei gruppi informali Darfo, Esine, Bienno, Ossimo Esine, Darfo Cividate 4. Consolidamento educativa di stradaMalegno, Cividate 5. Attivazione di iniziative di sensibilizzazione delle agenzie educative e istituzioni presenti sul territorio Artogne, Gianico, Angolo, Bienno, Darfo, Esine, Ossimo 6. Costituzione ed accompagnamento della ConsultaArtogne, Gianico, Angolo, Bienno, Darfo, Esine, Ossimo 7. Attivazione di percorsi formativi per adulti volontari ed animatori Malegno, Cividate 8. Interventi specialistici e consulenziali rivolti alla consulta Malegno, Cividate 9. Apertura spazio famiglie (counselling familiare) Bienno

11 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 1 ATTIVAZIONE INTERVENTI EDUCATIVA DI STRADA TARGET: ADOLESCENTI

12 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 PROMOZIONE INIZIATIVE DI AGGREGAZIONE TARGET: ADOLESCENTI

13 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 3 OSSERVAZIONE SUL CAMPO E MAPPATURA DEL TERRITORIO E DEI GRUPPI INFORMALI

14 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 4 CONSOLIDAMENTO EDUCATIVA DI STRADA (CIVIDATE, MALEGNO)

15 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N.5 ATTIVAZIONE DI INIZIATIVE DI SENSIBILIZZAZIONE DELLE AGENZIE EDUCATIVE E ISTITUZIONI PRESENTI SUL TERRITORIO AZIONIOPERATORI COSTRUZIONE DELLA RETE TERRITORIALE 1 SOCIOLOGO (60 ORE) 1 ASSISTENTE SOCIALE (7 ORE) 1 ECONOMO (7 ORE) 1 RAGIONIERA (7 ORE) CONVEGNO SULLA PRIMA TRIENNALITA L.285/97 AL PALAZZO CONGRESSI BOARIO TERME (2 FEBBRAIO 2002) 1 SOCIOLOGO

16 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N.6 COSTITUZIONE E ACCOMPAGNAMENTO DELLA CONSULTA N. 3 INCONTRI DI CONSULTE NEI SEGUENTI COMUNI: DARFO, ANGOLO, ARTOGNE, ESINE, BIENNO, OSSIMO, GIANICO

17 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 9 APERTURA SPAZIO FAMIGLIE, COUNSELLING (BIENNO) TARGET COINVOLTO GENITORI DI FIGLI ADOLESCENTI OBIETTIVI CREARE UNO SPAZIO DI DIALOGO E CONFRONTO PER GENITORI SULLADOLESCENZA E LEDUCAZIONE PARTECIPANTI N.4 FAMIGLIE MULTIPROBLEMATICHE EMERSO IL PROGETTO AVEVA UN OBIETTIVO DI PREVENZIONE PRIMARIA ATTRAVERSO LA COSTITUZIONE DI GRUPPO DI MUTUO AIUTO PER I GENITORI, IN REALTA SONO PERVENUTE DOMANDE DI GENITORI GIA IN SITUAZIONI ACUTE. OPERATORI 1 COORDINATORE (30 ORE) 1 PSICOLOGA (20 ORE) 1 EDUCATORE (30 ORE VOLONTARIATO)

18 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO ELEMENTI EMERSI DALLA MAPPATURA : Mobilità degli adolescenti verso altri paesi (birrerie, discoteche..) soprattutto nei fine settimana; Scarso richiamo delle proposte fatte da oratori, associazioni; Nei paesi i luoghi dincontro dei ragazzi sono generalmente informali; Relazioni tra adolescenti e sviluppo di uno spirito di gruppo diversificato a seconda delle specifiche realtà; Significativa presenza di comportamenti a rischio; Difficoltà di rapporto con il mondo adulto. ELEMENTI RIFERITI DAGLI ADOLESCENTI Insoddisfazione per lassenza, sul territorio,di proposte adeguate alle loro esigenze; Difficoltà di rapporto con gli adulti; Necessità e difficoltà a reperire luoghi alternativi al bar.

19 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO A CAMPIONE AZIONE N.9 (APERTURA SPAZIO COUNSELING A BIENNO) AZIONIPUNTEGGIO DA 0 A 3 PRESENZA DEGLI OPERATORI 3 ADEGUATEZZA PERSONALE 3 NUMERO DESTINATARI 1 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 2 OBIETTIVI RAGGIUNTI 1,5 RETE1,7 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 12,2 PUNTEGGIO MAX.: 18 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <12

20 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 4 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTIN.V. INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO 4 EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE 4 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI 4 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE3,5

21 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE 4 INDICATORI PROCESSUALI 4 INDICATORI DIMPATTO 3,5 MONITORAGGIO3,4 TOTALE3,7 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,5 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,5 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

22 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 2 COSTRUIRE UN PROGETTO DI PREVENZIONE E PROMOZIONE COME PROCESSO SOCIALE INTEGRATO (COMUNI DI EDOLO, CORTENO GOLGI, MALONNO E SONICO) POPOLAZIONE: ABITANTI AVVIO PROGETTO: NOVEMBRE 2001

23 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONICOMUNI PREVISTICOMUNI INTERESSATI 1. CONTINUITA APERTURA SPAZI DINCONTRO PER BAMBINI, PREADOLESCENTI, ADOLESCENTI EDOLO, CORTENEDOLO 2. APERTURA SPAZI AGGREGATIVI PER ADOLESCENTI MALONNO 3. OSSERVAZIONE SUL CAMPO E RACCOLTA DATI SONICO, CORTENO 4. PRESA DI CONTATTO CON I GRUPPI INFORMALI DEL TERRITORIO SONICO, CORTENO 5. FORMAZIONE VOLONTARI ED EDUCATORI EDOLO, SONICO CORTENO GOLGI 6. CORSI DI FORMAZIONE PER I GENITORI CORTENO, SONICO, MALONNOEDOLO, MALONNO, CORTENO 7. COSTITUZIONE E ACCOMPAGNAMENTO DELLA CONSULTA EDOLO, MALONNO, SONICO, CORTENO

24 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO ATTIVITAN. PARTECIPANTI NOPERTATORITOT. OREEMERSO SPAZI DINCONTRO PER PREADOLESCENTI, ADOLESCENTI SPAZI DINCONTRO, LABORATORI, EVENTI SPORTIVI PER BAMBINI (APERTURA BISETTIMANALE) COORDINATORE EDUCATORI SUPERVISORE ALTO PROTAGONISMO DEI PARTECIPANTI PASSAGGIO DA MOMENTI AGGREGATIVI A MOMENTI DI ASCOLTO E RESPONSABILITA DA PARTE DI PREADOLESCENTI E ADOLESCENTI AZIONE N. 1 CONTINUITA APERTURA SPAZI DINCONTRO PER BAMBINI, PREADOLESCENTI, ADOLESCENTI (EDOLO, CORTENEDOLO)

25 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 APERTURA DI SPAZI AGGREGATIVI PER ADOLESCENTI (MALONNO) ATTIVITAN. PARTECIPANTINOPERTATORIOREEMERSO APERTURA BISETTIMANALE STANZA PER ADOLESCENTI 8-10 RAGAZZI1212 SUPERVISORE EDUCATORI AUMENTO DELLA FREQUENZA DA PARTE DEI RAGAZZI PARTECIPAZIONE DI TRE VOLONTARI AL FIANCO DELLE EDUCATRICI

26 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 4 PRESA DI CONTATTO CON I GRUPPI INFORMALI DEL TERRITORIO (SONICO, CORTENO) N. ADOLESC. COINVOLTI NOPERATORIOREEMERSO SONICO: COORDINATORE EDUCATORE BUONA ATTIVAZIONE DELLA RETE ORGANIZZAZIONE DI EVENTI AGGREGATIVI ESTIVI CORTENO: COORDINATORE EDUCATORI DIFFICOLTA DI CREAZIONE DELLA RETE TERRITORIALE E DI AVVIO DELLA CONSULTA

27 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 6 FORMAZIONE GENITORI (EDOLO, MALONNO, CORTENO) N. 3 INCONTRI PER COMUNE CON LA PARTECIPAZIONE DI UN PEDAGOGISTA SUL TEMA DELLE RELAZIONI FAMILIARI E LEDUCAZIONE DEI FIGLI N. PARTECIPANTI: NON PERVENUTO

28 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 7 COSTITUZIONE ED ACCOMPAGNAMENTO DELLA CONSULTA AZIONE SVOLTA AD EDOLO, SONICO, MALONNO E CORTENEDOLO

29 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO A CAMPIONE AZIONE N. 2 APERTURA STANZA MALONNO AZIONIPUNTEGGIO DA 0 A 3 PRESENZA DEGLI OPERATORI AL MONITORAGGIO 3 ADEGUATEZZA PERSONALE 3 NUMERO DESTINATARI 1 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 2,5 OBIETTIVI RAGGIUNTI 2 RETE 2,3 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 13, 8 PUNTEGGIO MAX.: 18 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: > 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: < 12

30 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 3 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTIN.V. INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO N.V. EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE2,5 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI4,5 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE3

31 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE3 INDICATORI PROCESSUALI3,5 INDICATORI DIMPATTO3 MONITORAGGIO3,8 TOTALE3,3 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

32 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 3NUOVE ENERGIE PER LE FAMIGLIE DISABILI (CENTRO TERRITORIALE RISORSE PER LHANDICAPS CAMUNO) AVVIO PROGETTO:

33 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONI PREVISTEAZIONI EFFETTUATE 1. COSTITUZIONE DI TRE GRUPPI OPERATIVI TERRITORIALI CON FUNZIONE DI COORDINAMENTO (ALTA, MEDIA E BASSA VALLE) X 2. ANALISI DEI BISOGNI DELLE FAMIGLIE PER LA GESTIONE DEL TEMPO QUOTIDIANO X 3. INTERVENTI DI NATURA INFORMATIVA, FORMATIVA, DI SUPPORTO E CONSULENZA X 4. COSTITUZIONE E POTENZIAMENTO DELLA RETE INFORMATICA DEL CTRH X 5. POTENZIAMENTO DELLA STRUTTURA CTRH, COME SUPPORTO BIBLIOGRAFICO, MULTIMEDIALE E DI CONSULENZA X

34 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 1 COSTITUZIONE DI TRE GRUPPI OPERATIVI TERRITORIALI CON FUNZIONE DI COORDINAMENTO TERRITORIO INTERESSATO NCOMPONENTIORE ALTA VALLE COORDINATORE INSEGNANTI ASSISTENTE SOCIALE GENITORE RAPPRESENTANTE COOPERATIVE 17 CAD. MEDIA VALLE COORDINATORE INSEGNANTI PSICOLOGA GENITORE RAPPRESENTANTE COOPERATIVA 15 CAD. BASSA VALLE COORDINATORE INSEGNANTI PSICOLOGA GENITORE RAPPRESENTANTE COOPERATIVA 10 CAD.

35 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 PROGETTAZIONE PER ANALISI DEI BISOGNI DELLE FAMIGLIE PER LA GESTIONE DEL TEMPO QUOTIDIANO DIVULGAZIONE RISULTATI ANALISI DEL BISOGNO EFFETTUATA NEL 2001 RELATIVA ALLE ESIGENZE DELLE FAMIGLIE DEI DISABILI; PREDISPOSIZIONE E SOMMINISTRAZIONE NELLA MEDIA E BASSA VALLECAMONICA DI UN QUESTIONARIO SPECIFICO PER RILEVARE LE ESIGENZE DELLE FAMIGLIE DEI DISABILI. BISOGNI EMERSI: - STRUTTURE CHE POSSANO OSPITARE I DISABILI, ORFANI O PRIVI DI FAMIGLIA - INSERIMENTO DEL DISABILE IN STRUTTURE ESTIVE CON ACCOMPAGNATORI SPECIALIZZATI - FAVORIRE IL PASSAGGIO DALLA SCUOLA DELLOBBLIGO A PERCORSI SCOLASTICI SUCCESSIVI O INSERIMENTI LAVORATIVI PERSONALIZZATI

36 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 3 INTERVENTI DI NATURA INFORMATIVA, FORMATIVA, DI SUPPORTO E CONSULENZA ALTA VALLE : SENSIBILIZZAZIONE ALLA FORMAZIONE DI GRUPPI DI AUTO-MUTUO AIUTO N. PARTECIPANTI: 44 AVVIO DI UN GRUPPO DI AUTO-MUTUO AIUTO, CON LA PARTECIPAZIONE DI UN OPERATORE ESTERNO E FORMAZIONE CON SPECIALISTI SUI TEMI: -STRATEGIE DINTERVENTO NELLA PRESA IN CARICO DEL DISABILE; -FORME DI COMUNICAZIONE ALTERNATIVE AL LINGUAGGIO VERBALE; -LA SFERA AFFETTIVO-SESSUALE E LA DISABILITA MEDIA VALLE: ATTIVAZIONE DI UN EQUIPE COMPOSTA DA: PSICOPEDAGOGISTA, PSICOLOGA, INSEGNANTE E GENITORI, AL FINE DI FORNIRE INFORMAZIONI E SUPPORTO ALLE FAMIGLIE CON DISABILI PREDISPOSIZIONE DI UN VADEMECUM SUI SERVIZI OFFERTI DA ENTI ED ASSOCIAZIONI SULLAREA DELLA DISABILITA BASSA VALLE: SUPPORTO ED ASSISTENZA AI DISABILI, IN ETA DELLOBBLIGO SCOLASTICO, DURANTE IL PERIODO ESTIVO NEI CENTRI RICREATIVI DIURNI IN BASSA VALLE. N. PARTECIPANTI: 10 BAMBINI PERIODO DI SVOLGIMENTO: 24 GIUGNO-10 AGOSTO 2002 OPERATORI: ASSISTENTI AD PERSONAM (700 ORE) COORDINATORE: 20 ORE

37 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 4 COSTITUZIONE E POTENZIAMENTO DELLA RETE INFORMATICA DEL CTRH PREDISPOSIZIONE DI SITO INTERNET E SUO INSERIMENTO SULLA RETE VOLI PER UNA DIFFUSIONE MULTIMEDIALE DELLE ATTIVITA SVOLTE DAL CTRH ORE IMPIEGATE NELLAZIONE: 10

38 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 5 POTENZIAMENTO DELLA STRUTTURA CTRH, COME SUPPORTO BIBLIOGRAFICO, MULTIMEDIALE E DI CONSULENZA OBIETTIVO OFFRIRE ALLE FAMIGLIE UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER OGNI NECESSITA E RICHIESTE RELATIVE ALLA DISABILITA

39 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO ESTERNO A CAMPIONE Azione n. 3 servizio di assistente ad personam per disabili nel periodo estivo AREEPUNTEGGIO DA 1 A 3 PRESENZA DEGLI OPERATORI AL MONITORAGGIO 3 ADEGUATEZZA DEL PERSONALE 3 NUMERO DESTINATARI 3 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 3 OBIETTIVI RAGGIUNTI 2 RETE 2 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: > 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: < 12 PUNTEGGIO MAX.: 18 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 16

40 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI5 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTI4 INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO N.V. EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE5 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI5 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE4

41 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE4,5 INDICATORI PROCESSUALI5 INDICATORI DIMPATTO4 MONITORAGGIO4,4 TOTALE4,4 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

42 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 4PROGETTO SOCIO-EDUCATIVO PER LINTEGRAZIONE DEI MINORI STRANIERI (ISTITUTO COMPRENSIVO F. TONOLINI) AVVIO PROGETTO:

43 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONI PREVISTEAZIONI EFFETTUATE 1. MAPPATURA E MONITORAGGIO DEI MINORI STRANIERI PRESENTI NELLE SCUOLE X 2. VADEMECUM PLURILINGUE SUI DIRITTI DEI BAMBINI STRANIERI FACILITAZIONE DELLE COMUNICAZIONI SCUOLA-FAMIGLIA 3. INDIVIDUAZIONE MEDIATORI CULTURALI X 4. INCONTRI FORMATIVI PER INSEGNANTI DIRETTI A FAVORIRE LINTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI LINGUISTICO-CULTURALI CORSO DI FORMAZIONE SULLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE PER MEDIATORI ED INSEGNANTI 5. INTERVENTI DI MEDIAZIONE TRA FAMIGLIA, SCUOLA E TERRITORIO X 6. SPAZI DAGGREGAZIONE E DINCONTRO TRA MINORI ITALIANI E STRANIERI FESTA INTERCULTURALE

44 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 1 MAPPATURA E MONITORAGGIO DEI MINORI STRANIERI PRESENTI NELLE SCUOLE LINDAGINE HA COINVOLTO: 34 SCUOLE MATERNE, 23 ISTITUTI COMPRENSIVI, 1 SCUOLA BOTTEGA, 1 SCUOLA EDILE, 1 CFP. RISPETTO AI 365 ALUNNI STRANIERI INDIVIDUATI SI È PROCEDUTO AD EFFETTUARE UNANALISI RELATIVA A: PAESE DI PROVENIENZA, RELIGIONI PROFESSATE, LINGUA E CARRIERA SCOLASTICA.

45 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 VADEMECUM PLURILINGUE SUI DIRITTI DEI BAMBINI STRANIERI PRODUZIONE DI OPUSCOLI PER LE FAMIGLIE STRANIERE DIRETTI A FACILITARE IL RAPPORTO FAMIGLIA-SCUOLA PRODUZIONE DI OPUSCOLI PER GLI INSEGNANTI CONTENENTI INFORMAZIONI SULLA CULTURA DEI BAMBINI STRANIERI

46 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 3 INDIVIDUAZIONE MEDIATORI CULTURALI INDIVIDUAZIONE E SELEZIONE DI MEDIATORI CULTURALI MAROCCHINO E ALBANESE ATTRAVERSO COLLOQUI CONOSCITIVI ED ANALISI DEI CURRICULUM

47 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 4 INCONTRI FORMATIVI PER INSEGNANTI E MEDIATORI CULTURALI ATTIVAZIONE DELLA PRIMA PARTE DEL CORSO DI FORMAZIONE (4 GIORNATE) PER INSEGNANTI E MEDIATORI CULTURALICON LA PARTECIPAZIONE DI UN ESPERTO DEL SETTORE IL CORSO (3 GIORNATE) PROSEGUIRA PRESSO LA SCUOLA ELEMENTARE DI BOARIO TERME NEI PRIMI MESI DEL OPERATORI: 1 CONSULENTE PSICOPEDAGOGISTA (20 ORE) 1 EDUCATORE (20 ORE) 1 FORMATORE (20 ORE)

48 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 5 INTERVENTI DI MEDIAZIONE TRA FAMIGLIA, SCUOLA E TERRITORIO PRESA IN CARICO DI SITUAZIONI PROBLEMATICHE SEGNALATE DALLA SCUOLA. OPERATORI: 1 CONSULENTE PSICO-PEDAGOGICO (160 ORE) 1 EDUCATORE (160 ORE) 1 MEDIATORE LINGUISTICO CULTURALE (180 ORE) 2 COORDINATORI (80 ORE) FAMIGLIE SEGUITE: 4 MOTIVI DELLA SEGNALAZIONE: ASSENZA E/O DIFFICOLTA DI RAPPORTO SCUOLA- FAMIGLIA MODALITA DINTERVENTO: DOPO LINIZIALE CONTATTO EDUCATORE-INSEGNANTE, EDUCATORE E MEDIATORE CULTURALE OPERANO CON LA FAMIGLIA PER COSTRUIRE UN PONTE COMUNICATIVO TRA FAMIGLIA E SCUOLA

49 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 6 FESTA INTERCULTURALE OBIETTIVI: PROMOZIONE DI UNO SPAZIO DINCONTRO E CONOSCENZA TRA LE COMUNITA STRANIERE E LA COMUNITA LOCALE INDIVIDUAZIONE DI RISORSE A SOSTEGNO DEGLI INTERVENTI DI MEDIAZIONE DIFFUSIONE DI MATERIALE INFORMATIVO RELATIVO AD OPPORTUNITA PRESENTI SUL TERRITORIO OPERATORI: 1 EDUCATORE (VOLONTARIO) 1 FILOSOFO (VOLONTARIO) PARTECIPANTI: COMUNITA DEL MAROCCO, SENEGAL, MACEDONIA E ECUADOR.

50 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO ESTERNO IN ITINERE MAPPATURA E MONITORAGGIO AREEPUNTEGGIO DA UNO A TRE PRESENZA DEGLI OPERATORI AL MONITORAGGIO 3 ADEGUATEZZA PERSONALE 3 NUMERO DESTINATARI 3 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 2 OBIETTIVI RAGGIUNTI 3 RETE2,5 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 16,5 PUNTEGGIO MASSIMO: 18 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: < 12

51 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 4 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTI4 INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO N.V. EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE3 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI 4 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE3

52 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE4 INDICATORI PROCESSUALI3,5 INDICATORI DIMPATTO3 MONITORAGGIO4,6 TOTALE3,8 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

53 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 5BEN-ESSERE IN FAMIGLIA (COMUNE DI BRENO) AVVIO PROGETTO:

54 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONI PREVISTELUOGHI DINTERVENTO 1. INCONTRI DI FORMAZIONE PER GENITORI COMUNI DI BORNO, PIANCOGNO, BRENO, BIENNO, CIVIDATE, LOSINE, MALEGNO 2. APERTURA DI UNO SPORTELLO PER GENITORI E FIGLI CONSULTORIO TOVINI

55 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 1 INCONTRI DI FORMAZIONE PER GENITORI E INSEGNANTI COMUNIN. INCONTRI DESTINATARITOT. PARTECIPANTI NOPERATORIORE BRENO 4 GENITORI4101PSICOLOGO10 BORNO 4 GENITORI INSEGNANTI PSICOLOGO PEDAGOGISTA INSEGNANTE PIANCOGNO 4 GENITORI ECONOMO PEDAGOGISTA INSEGNANTE BIENNO N.R. CIVIDATE N.R. MALEGNO N.R. GENITORI N.R. LOSINE N.R.

56 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 APERTURA DI SPORTELLO PER GENITORI E FIGLI SEDE E ORARI TARGETN. PARTECIPANTINOPERATORIORE CONSULTORIO TOVINI DAL MARTEDI AL VENERDI GENITORI E FIGLI ADOLESCENTI N.R.1PEDAGOGISTA20 ORE

57 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO A CAMPIONE (Incontro per genitori a Malegno) AZIONIPUNTEGGIO DA 0 A 3 PRESENZA DEGLI OPERATORI AL MONITORAGGIO 3 ADEGUATEZZA PERSONALE 3 NUMERO DESTINATARI 3 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 2 OBIETTIVI RAGGIUNTI 2 RETE3 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 16 PUNTEGGIO MASSIMO: 18 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: < 12

58 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA. PUNTEGGI O DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 3,5 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTIN.V. INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO N.V. EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE 4 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI 5 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE4

59 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE3,5 INDICATORI PROCESSUALI4,5 INDICATORI DIMPATTO4 MONITORAGGIO4,4 TOTALE4,1 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

60 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 6 SCUOLA IN RETE (ISTITUTI COMPRENSIVO DI ARTOGNE, SCUOLA MEDIA STATALE DARFO B.T., DIREZIONI DIDATTICHE DARFO I E DARFO II, SCUOLA MEDIA ESINE, ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORNO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPODIPONTE, ISTITUTO COMPRENSIVO DI CEDEGOLO, SCUOLA MEDIA STATALE DI EDOLO) AVVIO PROGETTO: 7 GENNAIO 2002

61 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONISCUOLE PREVISTESCUOLE INTERESSATE 1.LABORATORI GRUPPI CLASSE SCUOLE MEDIE DI CEVO, ARTOGNE, EDOLO, CORTENO GOLGI, MALONNO, CAPODIPONTE, DIREZIONE DIDATTICA DI DARFO I E II SCUOLA MEDIA DI ARTOGNE PIANCAMUNO, CEVO,EDOLO, CORTENOGOLGI, MALONNO, EDOLO, CAPODIPONTE 2.SPORTELLI ASCOLTO/ CONSULENZA SCUOLA MEDIA DI CEDEGOLO, PISOGNE-GRATACASOLO, EDOLO, CORTENO GOLGI, MALONNO, ESINE-PIAMBORNO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARTOGNE- PIANCAMUNO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPODIPONTE-PASPARDO, ISTIUTO COMPRENSIVO DI BORNO-OSSIMO, DIREZIONE DIDATTICA DI DARFO I E DARFO II SCUOLA MEDIA DI CEDEGOLO,, EDOLO, CORTENOGOLGI, MALONNO, ESINE-PIAMBORNO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARTOGNE- PIANCAMUNO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPODIPONTE- PASPARDO, ISTIUTO COMPRENSIVO DI BORNO-OSSIMO, DIREZIONE DIDATTICA DARFO II 3.PERCORSI FORMAZIONE DOCENTI SCUOLA MEDIA DI PISOGNE-GRATACASOLO, EDOLO, CORTENOGOLGI, MALONNO,CEDEGOLO-CEVO, ESINE-PIAMBORNO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARTOGNE-PIANCAMUNO, COMPRENSIVO DI CAPODIPONTE-PASPARDO, BORNO-OSSIMO, SCUOLA MEDIA CEDEGOLO-CEVO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORNO- OSSIMO-LOZIO, SCUOLA MEDIA DI ESINE-PIAMBORNO DARFO I 4.PERCORSI FORMAZIONE NON DOCENTI SCUOLA MEDIA DI ESINE,EDOLO,CORTENOGOLGI, MALONNO, PISOGNE, ISTITUTO COMPRENSIVO ARTOGNE-PIANCAMUNO, CAPODIPONTE-PASPARDO, BORNO-OSSIMO 5.PERCORSI FORMAZIONE GENITORI SCUOLA MEDIA DI CEDEGOLO,ESINE-PIAMBORNO,SCUOLA MEDIA PISOGNE- GRATACASOLO, EDOLO-CORTENO-MALONNO,DIREZIONE DIDATTICA GORZONE- ANGOLO, ISTITUTI COMPRENSIVI DI CAPODIPONTE, BORNO E OSSIMO SCUOLA MEDIA DI CEDEGOLO,DIREZIONE DIDATTICA GORZONE-ANGOLO, ISTITUTI COMPRENSIVI DI CAPODIPONTE

62 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 1 LABORATORI GRUPPI CLASSE TARGETPARTECIPANTICONTENUTINOPERATORIORE ALUNNI DELLE SCUOLE MEDIE DI ARTOGNE, PIANCAMUNO, CEVO, EDOLO, CORTENOGOLGI, MALONNO, EDOLO, CAPODIPONTE TUTTI GLI ALUNNI DELLE CLASSI IN QUANTO I LABORATORI SI SONO SVOLTI DURANTE I NORMALI ORARI DI FREQUENZA SCOLASTICA APPROFONDIMENTO TEMATICHE LEGATE ALLAGGRESSIVITA E SESSUALITA (EDOLO) GESTIONE DELLE EMOZIONI NEGATIVE ATTRAVERSO LALFABETIZZAZIONE EMOTIVA (CIRCOLO DIDATTICO DARFO I,CIRCOLO DIDATTICO DARFO II) AUTOSTIMA (ISTITUTO COMPRENSIVO CAPO DI PONTE: ISTITUTO COMPRENSIVO ARTOGNE) 4 1 PEDAGOGISTI FILOSOFO PSICOLOGA 1 EDUCATORE

63 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 SPORTELLI ASCOLTO-CONSULENZA PER ALUNNI, GENITORI ED INSEGNANTI SCUOLETOT. ALUNNI TOT. GENITOR I TOT. INSEGNANT I NOPERATORIORE CEDEGOLO ESINE EDOLO MALONNO CORTENO CIRC. DID.DARFO II: IST. COM. CAPODI PONTE CAPODIPONTE ELEM.I PASPARDO IST. COMP. BORNO IST.COM. ARTOGNE PEDAGOGISTI FILOSOFO PSICOLOGA TOT

64 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MOTIVI ACCESSO SPORTELLO ALUNNI: PROBLEMI LEGATI ALLA RELAZIONE CON I COMPAGNI E GLI ADULTI SIGNIFICATIVI PROBLEMI EMOZIONALI DIFFICOLTA LEGATE ALLA CRESCITA DIFFICOLTA SCOLASTICHE DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO DISTURBI DELLALIMENTAZIONE DISTURBI DANSIA ABUSO DI SOSTANZE ORIENTAMENTO SCOLASTICO GENITORI: DIFFICOLTA DI GESTIONE FIGLI DIFFICOLTA DI RELAZIONE CON LA SCUOLA PROBLEMI PERSONALI INSEGNANTI: PROBLEMI DI RELAZIONE TRA GLI ALUNNI DIFFICOLTA DI GESTIONE DEL SINGOLO O DEL GRUPPO CLASSE ANCHE RISPETTO AI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO, DELLATTENZIONE E DELLIPERATTIVITA

65 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 3 FORMAZIONE DOCENTI TARGETPARTECIPANTICONTENUTINOPERATORIORE DOCENTI DI: SCUOLA MEDIA CEDEGOLO- CEVO, ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORNO-OSSIMO- LOZIO, SCUOLA MEDIA DI ESINE-PIAMBORNO, DIREZIONE DIDATTICA DARFO I 52 (BORNO: 2O ESINE- PIAMBORNO: 22 CEDEGOLO-CEVO: 10) COME MOTIVARE GLI ALUNNI DIFFICILI (CEDEGOLO-GREVO) CONTENUTI DELLA PREADOLESCENZA E ADOLESCENZA, NUOVE FORME DI DISAGIO E COMPITI PREVENTIVI DELLA SCUOLA (ESINE) AUTOSTIMA, RELAZIONI INTERPERSONALI E MOTIVAZIONE (ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORNO) 3131 PEDAGOGISTI FILOSOFO 32 7

66 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 5 FORMAZIONE GENITORI SCUOLE COINVOLTEPARTECIPANTICONTENUTINOPERATORIORE SCUOLA MEDIA DI: CEDEGOLO EDOLO CORTENO MALONNO, DIREZIONE DIDATTICA GORZONE-ANGOLO ISTITUTI COMPRENSIVI DI CAPODIPONTE 10 N.R. RUOLO GENITORIALE,ADOLESCENZA, COMUNICAZIONE, GESTIONE CONFLITTI (CEDEGOLO) ALTRI COMUNI: N.R PEDAGOGISTI PSICOLOGI FILOSOFO

67 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 4 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTI4 INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO N.V. EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE 4 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI 3 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE3

68 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE4 INDICATORI PROCESSUALI3,5 INDICATORI DIMPATTO3 MONITORAGGIO ESTERNO NON EFFETTUATO TOTALE3,5 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

69 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N. 7 VALSAVIORE IN RETE (COMUNI DI CEDEGOLO, BERZO-DEMO, CEVO, SAVIORE) POPOLAZIONE: 5299 ABITANTI AVVIO PROGETTO:

70 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONICOMUNI PREVISTICOMUNI INTERESSATI 1.CONTINUITA EDUCATIVA DI STRADA CEDEGOLO 2. SPAZI LABORATORIO PER PREADOLESCENTI, ADOLESCENTI CEDEGOLO, CEVO, SAVIORE, BERZO DEMO CEDEGOLO, BERZO DEMO, SAVIORE, CEVO 3.INTERVENTI CONSULENZIALI RIVOLTI AI MEMBRI DELLE ASSOCIAZIONI CEDEGOLO 4.GRUPPO DI MUTUO AUTO-AIUTO COMPOSTO DAI GENITORI CEDEGOLO, CEVO, SAVIORE, BERZO DEMO 5.PROMOZIONE DELLASSOCIAZIONE TERRITORIALE DEI GENITORI CEDEGOLO, CEVO, SAVIORE, BERZO DEMO 6.INCONTRI SPECIALISTICI E CONSULENZIALI RIVOLTI AI MEMBRI DELLA CONSULTA CEDEGOLO, BERZO DEMO, SAVIORE, CEVO

71 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 SPAZI LABORATORIO PER PREADOLESCENTI, ADOLESCENTI (EDUCATIVA DI STANZA) COMUNEN. PARTECIPANTINOPERATORIOREEMERSO CEDEGOLO-GREVO50 GREVO 15 CEDEGOLO 2EDUCATORI360GREVO: BISOGNO DA PARTE DEI RAGAZZI DI STARE INSIEME E CONFRONTARSI CEDEGOLO: POSITIVA RISPOSTA ALLA PRESENZA EDUCATIVA, ALTO PROTAGONISMO NELLE ATTIVITA BERZO DEMO202EDUCATORI240MANCANZA DI UN LUOGO FISSO DOVE I RAGAZZI SI POSSANO INCONTRARE SAVIORE DELLADAMELLO 30 VALLE 10 SAVIORE 2EDUCATORI202,5BISOGNO DI AVER UN LUOGO PER POTERSI ESPRIMERE LIBERAMENTE CEVO202EDUCATORI240ESIGENZA DEGLI ADOLESCENTI DI AVERE UNO SPAZIO SOLO PER LORO

72 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 4 GRUPPI DI AUTO- MUTUO AIUTO DEI GENITORI SONO STATI REALIZZATI 5 INCONTRI A CEDEGOLO-GREVO, 4 A CEVO/VALSAVIORE

73 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 6 CONSULTE SVOLTE IN TUTTI I COMUNI CON LA PARTECIPAZIONE DI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE, DELLE ASSOCIAZIONI, DEI GENITORI E DEI RAGAZZI E A LIVELLO COMPRENSORIALE CON I RAPPRESENTANTI DEI COMUNI COINVOLTI

74 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO A CAMPIONE (STANZA DI DEMO) AZIONIPUNTEGGIO DA 0 A 3 PRESENZA DEGLI OPERATORI AL MONITORAGGIO 3 ADEGUATEZZA PERSONALE 2 NUMERO DESTINATARI 2,5 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 3 OBIETTIVI RAGGIUNTI 2,5 RETE2 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 15 PUNTEGGIO MASSIMO: 18 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: < 12

75 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 3 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTIN.V. INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO 3 EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE2 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI 3 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE3

76 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE3 INDICATORI PROCESSUALI2,3 INDICATORI DIMPATTO3 MONITORAGGIO ESTERNO 4 TOTALE 3 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

77 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO N.8 SOSTENERE IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI E I PROCESSI DI COMUNITA NEL SEGNO DELLA SUSSIDIARIETÀ TRA ENTI E SOCIETA CIVILE (COMUNE DI PONTEDILEGNO, TEMU, VIONE, VEZZA DOGLIO, INCUDINE, MONNO) POPOLAZIONE: 6093 ABITANTI AVVIO PROGETTO: GENNAIO 2002

78 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONI PREVISTE COMUNI PREVISTI COMUNI COINVOLTI 1. CONTINUITA EDUCATIVA DI STRADA COMUNE DI PONTEDILEGNO, TEMU, VIONE, VEZZA DOGLIO, INCUDINE, MONNO PONTEDILEGNO 2. PROMOZIONE DEL PROTAGONISMO E DELLAUTORGANIZZAZION E DEGLI ADOLESCENTI/GIOVANI (GRUPPO TEATRALE) VEZZA DOGLIO 3. SPAZI LABORATORIO PER PREADOLESCENTI- ADOLESCENTI MONNO, VEZZA DOGLIO 4. CONTINUITA ATTIVITA DI ANIMAZIONE SUL TERRITORIO 5. GRUPPO DI INCONTRO PER GENITORI 6. PROMOZIONE DELLASSOCIAZIONE TERRITORIALE DEI GENITORI 7. INCONTRI SPECIALISTICI E CONSULENZIALI RIVOLTI AI MEMBRI DELLE CONSULTE PONTEDILEGNO, VEZZA, MONNO 8. FORMAZIONE AGLI ANIMATORI DELLORATORIO PONTEDILEGNO

79 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 1 CONTINUITA INTERVENTI EDUCATIVA DI STRADA (PONTEDILEGNO) TARGETN. PARTECIPANTILUOGO INCONTRINOPERATORIORE ADOLESCENTI E GIOVANI N.R.DISCOTECA E CAMPETTO 4EDUCATORI104

80 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 2 PROTAGONISMO E AUTORGANIZZAZIONE DEGLI ADOLESCENTI/GIOVANI (GRUPPO TEATRALE) TARGETN. PARTECIPANTIATTIVITALUOGO INCONTRINOPERATORIORE ADOLESCENTI ANIMATORI (20-25 ANNI) N.R.ANIMAZIONE TEATRALE SOSTEGNO AGLI ANIMATORI ORATORIO DI VEZZA DOGLIO (2 ORE/SETTIMANA) 1EDUCATORE32 ORE

81 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 3 SPAZI LABORATORIO (VEZZA DOGLIO-MONNO) TARGET: ADOLESCENTI N. PARTECIPANTIATTIVITANOPERATORIOREEMERSO VEZZA DOGLIO: 10 MONNO: 15 ANIMAZIONE E SOCIALIZZAZIONE INFORMAZIONE ASCOLTO 1212 COORDINATORE EDUCATORI380 VEZZA:FORTE SELETTIVITA ED ESCLUSIVITA INTERGRUPPALE MONNO: PARTECIPAZIONE ATTIVA DEL TARGET

82 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 7 CONSULTE SVOLTE IN TUTTI I COMUNI CON LA PARTECIPAZIONE DI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE, DELLE ASSOCIAZIONI, DEI GENITORI E DEI RAGAZZI E A LIVELLO COMPRENSORIALE CON I RAPPRESENTANTI DEI COMUNI COINVOLTI

83 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO AZIONE N. 8 FORMAZIONE OPERATORI DELLORATORIO (PONTEDILEGNO) TARGETN. PARTECIP. ATTIVITAN OPERATORI ORE ANIMATORI E ADOLESCENTI DELLORATORIO N.R.5 SERATE DI FORMAZIONE AZIONI ANIMATIVE SUL TERRITORIO 1EDUCATORE30

84 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO ESTERNO A CAMPIONE STANZA DI MONNO AREEPUNTEGGIO DA 1 A 3 PRESENZA DEGLI OPERATORI AL MONITORAGGIO 3 ADEGUATEZZA PERSONALE 2 NUMERO DESTINATARI 1 IPOTESI DI SVILUPPO PROGETTO 2,5 OBIETTIVI RAGGIUNTI 2,5 RETE 2 PUNTEGGIO RAGGIUNTO: 13 PUNTEGGIO MAX: 18 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 12 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <12

85 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE COMPLESSIVA PUNTEGGI O DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE CONGRUENZA DELLE AZIONI PREVISTE CON GLI OBIETTIVI ESPLICITATI 2 RISPETTO DEI TEMPI PREVISTIN.V. INDICATORI PROCESSUALI FREQUENZA DI INCONTRI TRA GLI ENTI FIRMATARI PER IL COORDINAMENTO DEL PROGETTO 3 EFFETTIVO SVOLGIMENTO DELLE AZIONI PREVISTE 1,5 EFFETTIVO RAGGIUNGIMENTO DEI DESTINATARI PREVISTI 2 INDICATORI DIMPATTO MESSA IN RETE2

86 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO VALUTAZIONE CONCLUSIVA PUNTEGGIO DA 1 A 5 INDICATORI DI GESTIONE2 INDICATORI PROCESSUALI2,2 INDICATORI DIMPATTO2 MONITORAGGIO ESTERNO3,7 TOTALE2,5 PUNTEGGIO INSUFFICIENTE: <2,8 PUNTEGGIO SUFFICIENTE: 2,8 PUNTEGGIO DISCRETO:>= 3 PUNTEGGIO BUONO: >= 4

87 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO ESITI DELLA VALUTAZIONE PROMUOVERE LEDUCAZIONE AI VALORI Ente proponente: Comune di Darfo, capofila dei Comuni di Angolo Terme, Artogne, Bienno, Cividate Camuno, Darfo, Esine, Gianico, Malegno, Ossimo Rispetto allo sviluppo del progetto gli elementi riferiti dagli adolescenti e riportati dagli educatori conducono a considerare limportanza di unevoluzione dellazione di educativa di strada in forme più stabili daggregazione. Per la seconda annualità, ritenendo ormai conclusa la fase di monitoraggio e mappatura del territorio, il progetto deve consolidare le azioni di aggregazione e perseguire una messa in rete che superi lottica di intervento per micro aree.

88 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO COSTRUIRE UN PROGETTO DI PREVENZIONE E PROMOZIONE COME PROCESSO SOCIALE INTEGRATO EntI proponentI: Comune di Edolo capofila dei comuni di Corteno Golgi, Malonno e Sonico. Trattandosi di azioni già consolidate o sperimentate con esito positivo, lo sviluppo per il prossimo biennio perseguirà gli stessi obiettivi ponendo maggior attenzione alla rete. NUOVE ENERGIE PER LE FAMIGLIE DISABILI Ente proponente: CTRH Camuno Il progetto si sta sviluppando in unottica dintegrazione delle diverse realtà che si occupano di disabili; va perseguito ulteriormente il coinvolgimento dei comuni, che attualmente non è chiaro, considerate le loro competenze in materia di disabili. Lo sviluppo nella triennalità, non definito nel progetto iniziale, dovrebbe prevedere prioritariamente unestensione delle iniziative a tutto il territorio e lindividuazione di possibili risposte agli altri bisogni emersi dallindagine condotta.

89 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO PROGETTO SOCIO-EDUCATIVO PER LINTEGRAZIONE DEI MINORI STRANIERI EntI proponentI: Istituto comprensivo Tonolini di Breno in qualità di capofila degli Istituti comprensivi di Capodiponte, Cedegolo, Cividate Camuno e Borno, dei circoli didattici di Darfo II, Darfo II, della scuola media Ungaretti di Darfo, della parrocchia di Breno e dei CAG della Vallecamonica. Lo sviluppo del progetto nel prossimo biennio potrebbe prevedere in aggiunta ad un potenziamento dellattività di mediazione indirizzata al miglioramento del rapporto scuola-famiglie straniere, una maggior attenzione al minore straniero in ambito extrascolastico con la costruzione di rapporti con altre risorse presenti sul territorio. BEN-ESSERE IN FAMIGLIA Ente proponente: Comune di Breno Nello sviluppo del progetto si ritiene debba essere più definita negli obiettivi lazione relativa allo sportello per genitori e figli.

90 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO SCUOLA IN RETE Enti proponenti: Sol.co, Istituti comprensivo di Artogne, scuola media statale Darfo B.T., direzioni didattiche Darfo I e Darfo II, scuola media Esine, istituto comprensivo di Borno, istituto comprensivo di Capodiponte, istituto comprensivo di Cedegolo, scuola media statale di Edolo. Nello sviluppo del progetto vanno affrontate le criticità emerse puntando a diverse strategie di coinvolgimento dei genitori; va altresi incrementata la rete sul territorio. VALSAVIORE IN RETE Ente proponente: Unione dei comuni di Valsaviore. Nello sviluppo del progetto vanno superate le carenze emerse attraverso un maggior coinvolgimento e valorizzazione delle associazioni presenti sul territorio, privilegiando la condivisione progettuale prima che operativa. Lattuazione del processo valutativo e stata ostacolata da una insufficiente trasmissione, da parte degli enti gestori dei progetti, delle informazioni richieste.

91 DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO SOSTENERE IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI E I PROCESSI DI COMUNITÀ NEL SEGNO DELLA SUSSIDIARIETÀ TRA ENTE E SOCIETÀ CIVILE Ente proponente: Unione dei Comuni dellAlta Vallecamonica Il lavoro di rete è stato attuato attraverso le consulte, che dovrebbero in futuro costituire un momento indispensabile per la progettazione e la programmazione condivisa al fine di integrare i singoli bisogni territoriali. Va inoltre perseguita una diversa partecipazione al progetto da parte dei rappresentanti dei Comuni per una gestione più consapevole ed efficace delle iniziative in atto sul proprio territorio.


Scaricare ppt "DIPARTIMENTO ASSI – SERVIZIO FAMIGLIA ASL VALLECAMONICA - SEBINO MONITORAGGIO PROGETTI LEGGE 285/97 (PRIMA ANNUALITA SECONDA TRIENNALITA)"

Presentazioni simili


Annunci Google