La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Equazioni di Maxwell Ludovica Battista Equazioni di Maxwell2 Caso stazionario (campi non variabili nel tempo) Flusso Circuitazione Linee aperte, linee.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Equazioni di Maxwell Ludovica Battista Equazioni di Maxwell2 Caso stazionario (campi non variabili nel tempo) Flusso Circuitazione Linee aperte, linee."— Transcript della presentazione:

1

2 Equazioni di Maxwell Ludovica Battista

3 Equazioni di Maxwell2 Caso stazionario (campi non variabili nel tempo) Flusso Circuitazione Linee aperte, linee chiuse Campi conservativi e non conservativi

4 Equazioni di Maxwell3 La prima equazione (Teorema di Gauss) Significa che il campo elettrico E è creato da una distribuzione di cariche nello spazio

5 Equazioni di Maxwell4 Conseguenze della prima equazione Campo E in funzione della distribuzione di cariche Forza di Coulomb Distribuzione superficiale delle cariche Capacità di un condensatore

6 Equazioni di Maxwell5 La seconda equazione (Teorema di Gauss per il magnetismo) Linee chiuse Assenza di monopoli magnetici

7 Equazioni di Maxwell6 La terza equazione (campi stazionari) Il campo E creato da cariche stazionarie è conservativo Tra due punti del campo si stabilisce una differenza di potenziale

8 Equazioni di Maxwell7 La corrente indotta La corrente senza generatore si ottiene con: Movimento di un magnete Movimento di un magnete Rotazione di una bobina in un campo magnetico Rotazione di una bobina in un campo magnetico Campo magnetico variabile Campo magnetico variabile Trasformatori Trasformatori Legge di Faraday corrente

9 Equazioni di Maxwell8 Legge di Faraday - Neumann - Lenz Una variazione di flusso magnetico funziona come una fem indotta corrente

10 Equazioni di Maxwell9 Come può variare il flusso magnetico? = f (B,S, ) = f (B,S, ) Il flusso varia se variano nel tempo il campo B o la superficie S o langolo il campo B o la superficie S o langolo = f (B,S, ) = f (B,S, ) Il flusso varia se variano nel tempo il campo B o la superficie S o langolo il campo B o la superficie S o langolo

11 Equazioni di Maxwell10 corrente q una carica q La fem è la circuitazione di E CampoelettricoindottoCampoelettricoindotto

12 Equazioni di Maxwell11 Campi elettrici Campoelettricoindotto (creato da variazioni di B)Campoelettricoindotto Campoelettrostatico (creato da cariche)Campoelettrostatico Circuitazione = 0 il campo è conservativo Circuitazione 0 il campo non è conservativo

13 Equazioni di Maxwell12 Salita e discesa di Escher Circuitazione 0 il campo non è conservativo Una carica in un campo elettrico indotto si muove come un frate che sale o scende lungo le scale di Escher Una carica in un campo elettrico indotto si muove come un frate che sale o scende lungo le scale di Escher

14 Equazioni di Maxwell13 Campo magnetico variabile Zona di spazio con campo magnetico che entra dentro la pagina e aumenta nel tempo spira Si ha corrente indotta nella spira spira La corrente indotta a sua volta causa un campo B indotto che esce dalla pagina

15 Equazioni di Maxwell14 La terza equazione (caso generale) La circuitazione del campo elettrico è la variazione di flusso magnetico La circuitazione del campo elettrico è la variazione di flusso magnetico In condizioni stazionarie il campo elettrico è conservativo In condizioni stazionarie il campo elettrico è conservativo

16 Equazioni di Maxwell15 La quarta equazione (caso stazionario: Teorema di Ampère) Il campo B non è conservativo Significa che il campo magnetico B è creato da una distribuzione di correnti nello spazio

17 Equazioni di Maxwell16 Conseguenze della quarta equazione Legge di Biot Savart Campo magnetico al centro di una spira Campo magnetico dentro un solenoide Campo magnetico in funzione della corrente Il campo B non è conservativo

18 Equazioni di Maxwell17 B = f (i) Conseguenze della quarta equazione (2)

19 Equazioni di Maxwell18 Equazioni modificate Flusso Circuitazione

20 Equazioni di Maxwell19 Limportanza della simmetria Azione e reazione Antimateria: elettroni positivi

21 Equazioni di Maxwell20 Asimmetrie Esistono cariche isolate, ma non poli magnetici isolati Se un campo magnetico variabile crea un campo elettrico indotto, è vero il viceversa?

22 Equazioni di Maxwell21 Tentiamo di ristabilire la simmetria Un campo elettrico variabile crea un campo magnetico indotto? Cè un errore dimensionale

23 Equazioni di Maxwell22 Carica di un condensatore BB E La corrente di carica crea un campo magnetico Dentro il condensatore si crea un campo elettrico variabile Anche il campo elettrico variabile nel vuoto genera un campo magnetico Anche il campo elettrico variabile nel vuoto genera un campo magnetico

24 Equazioni di Maxwell23 Carica di un condensatore (2) BB E Qui cè corrente Qui NO Qui cè corrente Ma…. la variazione di flusso elettrico nel condensatore si comporta come una corrente nel filo Ma….

25 Equazioni di Maxwell24 La corrente di spostamento Q BB EQ Q = C V = S E = Q = C V = S E = dQ/dt = d /dt corrente di spostamento Q = C V = S E = Q = C V = S E = dQ/dt = d /dt corrente di spostamento La carica Q che si accumula sulle piastre varia nel tempo

26 Equazioni di Maxwell25 La quarta equazione di Maxwell Corrente di conduzione (nei conduttori) Corrente di spostamento (E variabile, anche nel vuoto)

27 Equazioni di Maxwell26 Equazioni di Maxwell definitive Un campo E variabile crea un campo B Un campo B variabile crea un campo E … e così via Un campo E variabile crea un campo B Un campo B variabile crea un campo E … e così via

28 Equazioni di Maxwell27 Onde elettromagnetiche Maxwell prevede teoricamente che i campi elettrici e magnetici possano propagarsi nello spazio anche a grande distanza

29 Equazioni di Maxwell28 La fisica classica Principio dinerzia Legge fondamentale della dinamica Principio dazione e reazione Principio dinerzia Legge fondamentale della dinamica Principio dazione e reazione MECCANICAELETTROMAGNETISMO FORZE FONDAMENTALI

30 Equazioni di Maxwell29 Problemi La velocità di propagazione delle onde è sempre riferita al mezzo di propagazione La velocità di propagazione delle onde è sempre riferita al mezzo di propagazione La velocità della luce è riferita alletere La velocità della luce è riferita alletere Esiste allora un riferimento privilegiato? Esiste allora un riferimento privilegiato? La velocità di propagazione delle onde è sempre riferita al mezzo di propagazione La velocità di propagazione delle onde è sempre riferita al mezzo di propagazione La velocità della luce è riferita alletere La velocità della luce è riferita alletere Esiste allora un riferimento privilegiato? Esiste allora un riferimento privilegiato?


Scaricare ppt "Equazioni di Maxwell Ludovica Battista Equazioni di Maxwell2 Caso stazionario (campi non variabili nel tempo) Flusso Circuitazione Linee aperte, linee."

Presentazioni simili


Annunci Google