La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COME NASCE LINTERLINGUA e ANALISI DEGLI ERRORI? Facciamo un passo indietro……. (Letizia Veneri)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COME NASCE LINTERLINGUA e ANALISI DEGLI ERRORI? Facciamo un passo indietro……. (Letizia Veneri)"— Transcript della presentazione:

1 COME NASCE LINTERLINGUA e ANALISI DEGLI ERRORI? Facciamo un passo indietro……. (Letizia Veneri)

2 Negli anni 50 e 60 il comportamentismo come spiegazione psicologica del modo in cui le lingue vengono imparate sembra aver sostituito tutte le altre teorie

3 Lerrore è unabitudine sbagliata, lanalisi contrastiva (fra L1 e L2) serviva per formare, tramite il rafforzamento, labitudine corretta

4 CORDER nel 1967 attacca la logica comportamentista: lo studente ha un proprio programma interno

5 Secondo Corder questo programma determina la sequenza di acquisizione degli elementi linguistici

6 lo studio sistematico degli errori ci aiuta a capire il livello di conoscenza dello studente, la sua competenza di transizione

7 Per Corder lerrore è un elemento del programma dellinsegnante nellordine sbagliato, non in accordo con il programma interno dello studente

8 Selinker qualche anno più tardi inventa il termine interlingua per definire quel sistema linguistico che il discente elabora durante il processo di apprendimento della lingua bersaglio, diverso dal sistema che il parlante nativo della stessa lingua possiede

9 Lerrore è un elemento che può ricomparire (fossilizzazione), ecco perché dobbiamo scoprire la struttura psicologica latente presente nel cervello nel momento in cui si impara una seconda lingua

10 Selinker parla di 5 processi centrali nellapprendimento di una seconda lingua: Trasferimento dalla L1 Trasferimento delladdestramento Strategie dellapprendimento della L2 Strategie di comunicazione nella L2 Ipergeneralizzazione di materiale linguistico della lingua bersaglio

11 Con lavanzare degli anni 70 le ricerche sullinterlingua si sono moltiplicate, gli aspetti linguistici vengono osservati, studiati e classificati : lanalisi degli errori in opposizione alla analisi contrastivadiventa associata a interlingua

12 Vigil e Oller (1976) parlano di fattori pragmatici interattivi : quando si analizza laspetto linguistico si deve tener conto della funzione cognitiva e affettiva La chiave è il feed-back che riceve il discente

13 Nel 1978 Corder riprende il concetto di interlingua intesa come processo dinamico …egli (il discente) è alle prese con il compito di creare per se stesso una grammatica interna della lingua sempre più adeguata…

14 conclusione Il concetto di IL diventa sempre più uno strumento prezioso per noi insegnanti di lingue perché ci fa comprendere che : Lerrore pur se non tollerato è un momento importante nellapprendimento Lerrore è un indizio prezioso delle diversità dello stile di apprendimento dello studente Ma soprattutto perché dobbiamo credere che……..

15 tutti gli studenti possono progredire


Scaricare ppt "COME NASCE LINTERLINGUA e ANALISI DEGLI ERRORI? Facciamo un passo indietro……. (Letizia Veneri)"

Presentazioni simili


Annunci Google