La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le promesse di Geova (Isaia 59:1) Ecco, la mano di Geova non è divenuta troppo corta da non poter salvare, né il suo orecchio è divenuto troppo grave.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le promesse di Geova (Isaia 59:1) Ecco, la mano di Geova non è divenuta troppo corta da non poter salvare, né il suo orecchio è divenuto troppo grave."— Transcript della presentazione:

1

2 Le promesse di Geova

3 (Isaia 59:1) Ecco, la mano di Geova non è divenuta troppo corta da non poter salvare, né il suo orecchio è divenuto troppo grave da non poter udire.

4 (Salmo 46:1) Dio è per noi rifugio e forza, Un aiuto che si può trovare prontamente durante le angustie..

5 (Salmo 46:2) Perciò non temeremo, benché la terra subisca un cambiamento E benché i monti vacillino nel cuore del vasto mare,

6 (Salmo 91:1) Chiunque dimora nel luogo segreto dellAltissimo Si procurerà albergo sotto la medesima ombra dellOnnipotente.

7 (Salmo 91:2) Certamente dirò a Geova: [Sei] il mio rifugio e la mia fortezza, Il mio Dio in cui di sicuro confiderò.

8 (Salmo 91:3) Poiché egli stesso ti libererà dalla trappola delluccellatore, Dalla pestilenza che causa avversità.

9 ( Salmo 91:4) Con le sue penne remiganti ostruirà laccesso verso di te, E sotto le sue ali troverai rifugio. La sua verità sarà un grande scudo e un baluardo

10 ( Salmo 91:5) Non avrai timore di nessuna cosa terribile di notte, Né della freccia che vola di giorno,

11 (Salmo 91:6) Né della pestilenza che cammina nella caligine, Né della distruzione che spoglia a mezzogiorno..

12 ( Salmo 91:7) Mille cadranno al tuo medesimo fianco E diecimila alla tua destra; A te non si accosterà.

13 (Isaia 54:17) Qualsiasi arma formata contro di te non avrà successo, e qualsiasi lingua si levi contro di te in giudizio tu la condannerai. Questo è il possedimento ereditario dei servitori di Geova, e la loro giustizia viene da me, è lespressione di Geova.

14 (Isaia 41:11) Ecco, tutti quelli che si accendono contro di te proveranno vergogna e saranno umiliati. Gli uomini in lite con te diverranno come nulla e periranno.

15 ( (Proverbi 3:26) Poiché Geova stesso mostrerà dessere, in effetti, la tua fiducia, e certamente preserverà il tuo piede dalla cattura.

16 (Salmo 34:15) Gli occhi di Geova sono verso i giusti, E i suoi orecchi sono verso la loro invocazione di soccorso.

17 (Salmo 28:7) Geova è la mia forza e il mio scudo. In lui ha confidato il mio cuore, E sono stato aiutato, così che il mio cuore esulta, E lo loderò col mio canto.

18 (Isaia 51:12) Io, stesso sono Colui che vi conforta. Chi sei tu da temere luomo mortale che morirà, e il figlio del genere umano che sarà reso come la semplice erba verde?

19 (Isaia 51:13) E da dimenticare Geova tuo Fattore, Colui che ha disteso i cieli e ha posto le fondamenta della terra, così che fosti di continuo nel terrore per lintero giorno a causa del furore di chi [ti] metteva alle strette come se stesse per ridur[ti] in rovina? E dovè il furore di chi [ti] metteva alle strette?

20 (Isaia 51:19) Queste due cose ti accadevano. Chi ti compiangerà? Spoliazione e abbattimento, e fame e spada! Chi ti conforterà?

21 (2 Timoteo 1:7) Poiché Dio non ci diede uno spirito di codardia, ma di potenza e di amore e di sanità di mente.

22 (Ebrei 13:6) Così possiamo aver coraggio e dire: Geova è il mio soccorritore; non avrò timore. Che mi può fare luomo?

23 (Salmo 23:4) Benché io cammini nella valle della profonda ombra, Non temo nulla di male, Poiché tu sei con me; La tua verga e il tuo bastone sono le cose che mi confortano.

24 (Romani 8:37) Al contrario, in tutte queste cose siamo completamente vittoriosi per mezzo di colui che ci ha amati.

25 (Romani 8:38) Poiché sono convinto che né morte né vita né angeli né governi né cose presenti né cose avvenire né potenze

26 (Romani 8:39) né altezza né profondità né alcunaltra creazione potrà separarci dallamore di Dio che è in Cristo Gesù nostro Signore

27 Le promesse di Geova… non verranno mai meno!


Scaricare ppt "Le promesse di Geova (Isaia 59:1) Ecco, la mano di Geova non è divenuta troppo corta da non poter salvare, né il suo orecchio è divenuto troppo grave."

Presentazioni simili


Annunci Google