La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

(è la foto simbolo della guerra del Vietnam scattata da Nick Ut rappresenta una bambina bruciata dal napalm)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "(è la foto simbolo della guerra del Vietnam scattata da Nick Ut rappresenta una bambina bruciata dal napalm)"— Transcript della presentazione:

1

2 (è la foto simbolo della guerra del Vietnam scattata da Nick Ut rappresenta una bambina bruciata dal napalm)

3 Dopo il dominio per molti anni della Francia sul Vietnam (dal 1858), nel 1941 esso viene occupato dal Giappone successivamente Ho Chi Min (leader del partito comunista) rende il Vietnam un paese indipendente. La Francia decide di intervenire militarmente per riconquistarlo.Una battaglia decisiva fu quella dove i vietnamiti attacarono la base francese di Dien Bien Phu: dopo 56 giorni il 7 Maggio del 1954 francesi si arresero. La sconfitta della Francia porta a gli accordi della conferenza di Ginevra del 1954 che divide il Vietnam in due parti: del nord controllato dai comunisti e del sud filooccidentale, per sottrarre territori dell'Asia meridionale al comunismo. Così nel 1960 scoppia la guerra del Vietnam.

4 Il Vietnam del Nord era appoggiato dalla Cina e dall'Unione Sovietica stati che la rifornivano soprattutto di armi ma non partecipavano alla guerra. Il Vietnam del Sud alleato invece con gli Stati Uniti, l'Australia, la Nuova Zelanda e meno importanti Thailandia, Corea del sud e Filippine. Inoltre con il Vietnam del nord erano alleati i Viet Cong gruppo di resistenza sud vietnamita.

5 Gli USA partecipano al conflitto per evitare l'espansione del comunismo,pensavano che l'ideologia comunista potesse invadere man mano l'Asia. Durante lo sviluppo della guerra gli USA avevano man mano incrementato il rifornimento di forze terrestri, forze aeree e forze navali allo stato sudvietnamita di Saigon, raggiungendo l'apice nel 1969 con un massimo di soldati.Nel 1973 gli USA decidono di ritirarsi,questo dai sudvietnamiti viene preso (giustamente) come un tradimento.Si ritirano perchè c'era stata una grande rivolta da parte soprattutto dei giovani non solo statunitensi ma anche europei. Questa fu la prima sconfitta politica – militare della loro storia dovettero accettare di aver totalmente fallito i loro obbiettivi politici, diplomatici e militari. fucile d' assalto (M 16) fucile mitragliatore (M60) mitragliatrice (Browning) trasporto truppe corazzato (M 113) carro armato (M 48) elicottero ('UH-1) elicottero (Chinook) Aerei (F F 105 – Corsair - F 4 - Intruder - Hercules - cannoniera volante) ARMI USATE Elicottero Chinook Elicottero UH-1

6 Il primo atto compiuto dagli USA è un colpo di stato sul Vietnam del Sud nel 1963 per sottrarre il potere dalle mani di Diem, presidente del Vietnam del Sud.Nel 1965 iniziano i bombardamenti aerei americani sul Vietnam del Nord. Nel 1968 i vietnamiti e i Viet Cong occupano temporaneamente lambasciata degli USA (offensiva del Tet ). Nello stesso anno gli americani si rendono colpevoli del massacro di 347 civili, fra cui donne e bambini, nel villaggio di My Lai; quando latrocità viene resa nota a Washington viene organizzata una grande manifestazione contro la guerra che induce il governo americano ad iniziare il progressivo ritiro delle truppe. Nel 1975 la guerra termina con la conquista di Saigon da parte del Vietnam del Nord.

7 La guerra si conclude con la vittoria del Vietnam del Nord che conquista il sud riunificando il paese che diventa comunista PERDITE Vietnam del Sud: morti, feriti Stati Uniti: morti, feriti, dispersi Corea del Sud: morti, feriti Australia: 520 morti, feriti Nuova Zelanda: 55 morti, 212 feriti Thailandia: 351 morti e feritI Vietnam del Nord e Viet Cong: morti

8


Scaricare ppt "(è la foto simbolo della guerra del Vietnam scattata da Nick Ut rappresenta una bambina bruciata dal napalm)"

Presentazioni simili


Annunci Google