La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AGRICOLTURA ESTENSIVA AGRICOLTURA ESTENSIVA TRADIZIONALE AGRICOLTURA ESTENSIVA MODERNA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AGRICOLTURA ESTENSIVA AGRICOLTURA ESTENSIVA TRADIZIONALE AGRICOLTURA ESTENSIVA MODERNA."— Transcript della presentazione:

1 AGRICOLTURA ESTENSIVA AGRICOLTURA ESTENSIVA TRADIZIONALE AGRICOLTURA ESTENSIVA MODERNA

2 È l’insieme delle tecniche agronomiche che tende ad ottenere il massimo della produzione per unità di persona impiegata. Le rese per unità possono essere basse ma la produzione è assicurata dalla vastità dei terreni messi a coltura. È maggiormente diffusa in America ed Europa.

3 AGRICOLTURA ESTENSIVA TRADIZIONALE Vi è un elevata intensità di lavoro l’utilizzo di pochi capitali,ed è maggiormente utilizzata in Asia, Africa, America meridionale. De Vita Alfredo, Fuoco Matteo, Carbone Thomas e Raniolo Francesco Pio

4

5 L’agricoltura intensiva mira a sfruttare al massimo la capacità del suolo.

6 Il maggiore sfruttamento è dato dall'utilizzo di nuovi macchinari e innovazioni tecnologiche che rendono più rapidi i processi agricoli e più fertili quindi più redditizi i terreni. Per aumentare le rese utilizza: Fertilizzanti chimici Antiparassitari

7 Le aree maggiormente interessate sono: Paesi dell’Europa occidentale Giappone Zona orientale degli USA De Rose Chiara Francesca e Gallo Sandra

8 AGRICOLTURA DI MERCATO

9 La produzione dell’agricoltura commerciale o di mercato è interamente destinata alla vendita. L'industria fornisce alle aziende, che praticano questo tipo di agricoltura, macchinari e prodotti chimici. Carlotta Costabile, Nudo Alessandra Ranieri Ida e De Rose Anna

10 AGRICOLTURA DI PIANTAGIONE Alfredo De Vita, Matteo Fuoco Thomas Carbone e Francesco Pio Raniolo Questa agricoltura è di tipo monocolturale, richiede grandi spazi e la produzione è destinata alla vendita. Le coltivazioni riguardano: il cotone, la canna da zucchero, il caffè, il cacao, le banane, il tabacco, l'albero della gomma, l'ananas, l'aloe vera. Le aree interessate sono soprattutto quelle intertropicali.

11 La Rivoluzione Verde è l’insieme delle tecniche agricole messe in atto per aumentare la produttività di un suolo. Queste tecniche agrarie dovevano aumentare la produttività soprattutto dei paesi poveri.

12 Si è cominciato a parlare di “Rivoluzione Verde” negli anni ‘60 del XX secolo con l'obiettivo di selezionare nuove varietà in grado di soddisfare le crescenti richieste alimentari e ridurre le aree a rischio di carestia. De Rose Chiara Francesca Gallo Sandra

13 OGM Negli ultimi due decenni, la ricerca scientifica promossa da potenti multinazionali, ha messo a punto diversi Organismi Geneticamente Modificati: si tratta di piante il cui patrimonio genetico viene modificato con l’introduzione di geni appartenenti ad altre specie, per renderle più produttive, in grado di adattarsi a climi e a suoli differenti e più resistenti a insetti e malattie Gli OGM permettono di aumentare la produzione, di coltivare in regioni climatiche inospitali e su terreni poco fertili, di ottenere prodotti arricchiti di vitamine e proteine oppure privati di sostanze dannose (grassi,glutine) e di ridurre l’uso dei pesticidi. Gli OGM suscitano però molti dubbi per gli effetti che possono avere sulla salute umana e sull’ambiente Montagnese Emilia, Ferruccio Martina Altimari Adriana e Nudo Alessia

14 Agricol tura biologica

15 L ’ Agricoltura biologica è un tipo di agricoltura che considera l ’ intero ecosistema agricolo, sfrutta la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, vuole promuovere la biodiversità dell ’ ambiente in cui si opera e limita o esclude l ’ utilizzo di prodotti di sintesi e degli organismi geneticamente modificati ( OGM ).

16 Da qualche anno nei Paesi sviluppati cresce continuamente l’importanza dell’agricoltura biologica, un metodo di coltivazione e di allevamento che impiega, esclusivamente sostanze presenti in natura, vietando l’uso di organismi geneticamente modificati e l’impiego di concimi chimici e pesticidi. Per salvaguardare la fertilità naturale dei terreni, l’agricoltura biologica adotta alcune tecniche come la rotazione delle colture. I prodotti agricoli coltivati con metodi biologici hanno prezzi più alti di quelli ottenuti con l’ausilio della chimica e delle biotecnologie perché le rese per ettaro sono inferiori e gli standard di qualità da rispettare sono molto rigorosi. Per questi motivi, l’agricoltura biologica commerciale non è praticata dagli agricoltori dei Paesi in via di sviluppo e trova applicazione solo nelle nazioni più ricche e più sensibili alla qualità degli alimenti. Ferruccio Martina, Nudo Alessia Altimari Adriana, Montagnese Emilia


Scaricare ppt "AGRICOLTURA ESTENSIVA AGRICOLTURA ESTENSIVA TRADIZIONALE AGRICOLTURA ESTENSIVA MODERNA."

Presentazioni simili


Annunci Google