La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OBIETTIVO DAPPRENDIMENTO: Individuare, raccogliere e organizzare i materiali di studio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OBIETTIVO DAPPRENDIMENTO: Individuare, raccogliere e organizzare i materiali di studio."— Transcript della presentazione:

1

2 OBIETTIVO DAPPRENDIMENTO: Individuare, raccogliere e organizzare i materiali di studio.

3 FASI OPERATIVE: PRELETTURA o LETTURA ORIENTATIVA PRELETTURA o LETTURA ORIENTATIVA PRELETTURA o LETTURA ORIENTATIVA PRELETTURA o LETTURA ORIENTATIVA LETTURA-STUDIO LETTURA-STUDIO LETTURA-STUDIO SOTTOLINEATURA SOTTOLINEATURA SOTTOLINEATURA RACCOLTA APPUNTI RACCOLTA APPUNTI RACCOLTA APPUNTI RACCOLTA APPUNTI PREDISPOSIZ. DI TABELLE, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI per la memorizzazione. PREDISPOSIZ. DI TABELLE, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI per la memorizzazione. PREDISPOSIZ. DI TABELLE, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI PREDISPOSIZ. DI TABELLE, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI PER ESPORRE E RIFERIRE PER ESPORRE E RIFERIRE PER ESPORRE E RIFERIRE PER ESPORRE E RIFERIRE TECNICHE PER IL RIPASSO TECNICHE PER IL RIPASSO TECNICHE PER IL RIPASSO TECNICHE PER IL RIPASSO Clicca su ognuna delle voci

4 IL TESTO IL TESTO ( capitolo, paragrafo,…) da studiare: di che cosa tratta com è organizzato quanto tempo richiede per lapprendimento.

5 LETTURA – STUDIO LETTURA – STUDIO finalizzata a: ricavare tutte le informazioni possibili; comprendere e assimilare i contenuti; interpretare, analizzare ed attualizzare i contenuti; accrescere il proprio bagaglio culturale; essere pronti a mostrare le conoscenze acquisite, nelle verifiche.

6 STRATEGIE DI LETTURA COMPRENSIONE DEL TESTO a livello: lessicale sintattico inferenziale logico tematico

7 INTERPRETAZIONE DEL TESTO: relazionare il testo ai vari fattori del contesto. VALUTAZIONE E ATTUALIZZAZIONE DEL TESTO: esprimere le proprie opinioni su ciò che il testo dice e su come lo dice; interrogarsi sul valore e lattualità del testo.

8 SOTTOLINEARE per: assimilare e memorizzare; creare collegamenti; prepararsi alla verifica scritta e/o orale.

9 STRATEGIE: leggere attentamente un paragrafo alla volta; localizzare le unità dinformazione (U.d.I.) o sequenze e distinguerle (magari con una lettera maiuscola ); individuare le U.d.I. più importanti e sottolineare il TEMA o IDEA CENTRALE allinterno di ognuna di esse.

10 Fare attenzione ai CAPOVERSI per evidenziare lidea centrale. TIPOLOGIE DI CAPOVERSI: - PER CAUSA/EFFETTO - PER ENUMERAZIONE - PER ESEMPLIFICAZIONE - PER ARGOMENTAZIONE. Annotazioni a margine

11 APPUNTI (sintesi del testo) STRATEGIE: riorganizzare le idee centrali; unificare più idee centrali; scrivere in forma schematica e sintetica. Sarà opportuno preliminarmente utilizzare gli appunti presi durante la spiegazione in classe dellinsegnante.

12 Produzione di: TABELLE, SCHEMI, MAPPE CONCETTUALI MAPPE CONCETTUALI. In particolare, le mappe concettuali dovranno essere costruite secondo i criteri dellinclusività e della generatività. Si può imparare a costruire tabelle, schede e mappe funzionali allo studio.

13 Per esporre e riferire MEMORIZZAZIONE CONCETTUALE REVISIONE ED ATTENTA RILETTURA DEGLI APPUNTI RIPETIZIONE DEGLI ARGOMENTI STUDIATI, tenendo sotto gli occhi schemi, mappe, tabelle. La ripetizione sarà per paragrafo e ad alta voce.

14 TECNICHE PER IL RIPASSO: sfogliare velocemente il manuale rileggendo le parole- chiave o le frasi annotate a margine; ripercorrere mentalmente gli argomenti studiati o rileggere il testo, se non si ricordano gli argomenti cui le brevi annotazioni si riferiscono; consultare tabelle, schemi e mappe concettuali costruite durante la lettura-studio, per richiamare alla memoria i collegamenti e le relazioni elaborate in quella fase; ripetere ad alta voce da soli o con un compagno per migliorare lesposizione e simulare linterrogazione(peer tutoring).

15 prof.ssa SILVANA AMODIO FINE


Scaricare ppt "OBIETTIVO DAPPRENDIMENTO: Individuare, raccogliere e organizzare i materiali di studio."

Presentazioni simili


Annunci Google