La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La comunicazione multimediale nella direzione dorchestra storia e importanza del gesto nella direzione d orchestra IV Giornata della Didattica Museale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La comunicazione multimediale nella direzione dorchestra storia e importanza del gesto nella direzione d orchestra IV Giornata della Didattica Museale."— Transcript della presentazione:

1 La comunicazione multimediale nella direzione dorchestra storia e importanza del gesto nella direzione d orchestra IV Giornata della Didattica Museale IV Giornata della Didattica Museale Albergo dei Poveri, Palermo Giovedì 20 Aprile 2012 di Francesco Guttadauro

2 PREMESSA il ruolo del DIRETTORE Il vero compito del direttore consiste nel rendersi superfluo ! (F. Listz) arte mediata interprete intermediario strumentoOrchestra La musica è un arte mediata Il Direttore è l interprete cioè l intermediario Il suo strumento è l Orchestra Dvorak: Sinfonia n.2 (manoscritto)

3 Guidare la musica : l Egitto & la chironomia Guidare la musica : l Egitto & la chironomia Il gesto musicale Hathor Dea della Musica

4 Battere il tempo : la Grecia & il corifeo L orchestra ovvero il luogo dove si esibivano il coro ed i danzatori guidati dal corifeo

5 Guido dArezzo & la notazione musicale Ut queant laxis Resonare fibris Mira gestorum Famuli tuorum Solve polluti Labii reatum Sancte Iohannes (Paolo Diaconus – 8° sec.) Mano Guidoniana Graduale del 1200

6 Dal Papierrolle alla Bacchetta Direzione nel Duomo di Salisburgo Direzione con il papierrolle Daniel Turk (1810)

7 Il Direttore non è un metronomo vivente ! Deve comunicare ed interagire ! Interpretare lopera indicando agli orchestrali le scelte di tempi e le dinamiche ! Galvanizzare orchestrali e pubblico !

8 IL CARISMA & LA TECNICA L importanza del gesto del Direttore, elemento determinante per la produzione e la qualità del suono

9 Ed ecco infine un concreto esempio di come il gesto possa condizionare lesecuzione !!

10 Cosa è la Tecnica direttoriale ? La tecnica degli strumenti musicali, consiste nellimparare ad eseguire in maniera molto precisa una serie di movimenti a ciascuno dei quali corrisponde una ben determinata reazione sonora. Il direttore usa in maniera analoga determinati gesti, ma essi possono essere eseguiti in modi diversi e, in genere, a ciascuno di essi corrisponde una reazione differente da parte dellorchestra. Una forma di linguaggio universale cui bisogna dedicare una particolare cura e attenzione, e la genialità di Ilya Musin sta nellavere codificato le regole che stanno alla base di esso

11 regole La tecnica della Direzione dOrchestra ha regole che vanno studiate, assimilate ed applicate per coinvolgere, emozionare ed appagare non solo lascoltatore ma anche gli orchestrali stessi. gesto rendere il suono Il gesto del direttore è elemento determinante di supervisione e di comando che guida gli orchestrali per rendere il suono di tanti strumenti suono di un solo strumento: lorchestra Il direttore deve sapere quale reazione sonora otterrà dallorchestra in conseguenza dei propri gesti, per conseguire un maggior controllo dello strumento orchestra dando al tempo stesso agli orchestrali la sensazione di suonare a proprio agio e in massima libertà.

12 Pubblicato nel 1967

13 Esempi di schemi in tempo staccato

14 L importanza della mano sinistra come cambia il modo di suonare in funzione del gesto

15 L uso della bacchetta Come si impugna la bacchetta


Scaricare ppt "La comunicazione multimediale nella direzione dorchestra storia e importanza del gesto nella direzione d orchestra IV Giornata della Didattica Museale."

Presentazioni simili


Annunci Google