La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elena Besozzi Università Cattolica del S.Cuore di Milano Le diverse anime della scuola Convegno Insegnanti – Educatori Convegno Insegnanti – Educatori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elena Besozzi Università Cattolica del S.Cuore di Milano Le diverse anime della scuola Convegno Insegnanti – Educatori Convegno Insegnanti – Educatori."— Transcript della presentazione:

1 Elena Besozzi Università Cattolica del S.Cuore di Milano Le diverse anime della scuola Convegno Insegnanti – Educatori Convegno Insegnanti – Educatori Cremona, sabato 9 ottobre 2010 Le diverse anime della scuola il mandato sociale e le sue declinazioni in norme, risorse, strumenti, relazioni

2 Argomenti di riflessione Il mandato sociale tradizionale della scuola e le sue funzioni La crisi del rapporto lineare scuola- società Qual è il mandato sociale oggi? Le diverse anime della scuola oggi Linsegnante, un professionista?

3 1. Il mandato sociale tradizionale della scuola e le sue funzioni

4 La società moderna e industriale chiede alla scuola di … formare il lavoratore e una nuova classe dirigente educare il cittadino Un doppio mandato sociale che si è diversamente declinato nel tempo

5 Formare il lavoratore richiede: Un rapporto tra scuola e mondo del lavoro Una funzione di orientamento Una funzione di selezione della scuola per contribuire allallocazione delle risorse umane Istruzione come investimento e come fattore di mobilità sociale

6 Educare il cittadino significa … Sviluppare una funzione di socializzazione ad ampio raggio: fornire valori, norme, regole in ambito scolastico di tipo universalistico curare un processo di inculturazione ad una cultura della scuola che rispecchia la cultura della società creare un habitus di civismo, con orientamenti allaltro, alla collettività rispetto ad un orientamento al sé Scuola come fattore di integrazione sociale e di formazione alla cittadinanza

7 La scuola come istituzione, organizzazione, comunità Mette in linea il corpo e la mente Costruisce il processo di linsegnamento/apprendimento in forma sequenziale, riproducibile, standardizzata Sviluppa una cultura interna come insieme di valori, regole, conoscenze e comportamenti (curricolo latente) Consolida pratiche didattiche e sistemi di valutazione degli studenti

8 Nella società moderna e industriale La società delinea come deve essere leducazione e listruzione scolastica La formazione è la risorsa sociale per lo sviluppo economico e sociale Per il soggetto, listruzione è investimento, risorsa, strumento per acquisire una collocazione occupazionale e sociale, è elemento di distinzione sociale Si registra uno sviluppo delle credenziali educative, della certificazione, del riconoscimento dei titoli di studio

9 2. La crisi del rapporto lineare scuola- società

10 Uno scenario in movimento Pluralismo culturale, cosmopolitismo, crisi dellappartenenza e dellidentità sociale Enfasi sullindividualizzazione, sulla personalizzazione, sullorientamento al sé Fluidità dei saperi e delle certezze scientifiche (sapere aperto) Nuove tecnologie: modificano gli stili cognitivi e le modalità di apprendimento Molteplicità ed eterogeneità di aspettative, anche contraddittorie Debole condivisione di valori, finalità, stili educativi …

11 Cambiamenti delle condizioni e dei modi di educare Ieri … Centralità della società e delle sue aspettative Centralità delladulto Condivisione di valori e norme Scelte vincolanti Forti legami sociali Controllo sociale forte e continuo Spinta alla crescita, a diventare adulti Oggi … Centralità del soggetto e della sua autorealizzazione Centralità del bambino Pluralità di valori Reversibilità delle scelte Legami sociali allentati e deboli Controllo sociale debole e discontinuo Adultità rimandata e paura di invecchiare

12 I processi di cambiamento sociale e culturale hanno modificato profondamente: il progetto complessivo delleducazione nella modernità, centrato: sulla formazione del lavoratore e sulleducazione del cittadino nello stato- nazione sullidea di sviluppo e di progresso su una concezione di integrazione e su un modello culturale condiviso

13 Zigmunt Bauman (2002, pp ) Il coordinamento (forse persino larmonia preordinata) tra lo sforzo di razionalizzare il mondo e lo sforzo di educare esseri razionali adatti ad abitarvi, ossia lassunto di fondo del progetto educativo moderno, non pare più credibile […]. La filosofia e la teoria pedagogica si trovano di fronte al compito inconsueto e impegnativo di teorizzare un processo formativo che non è guidato fin dallinizio da un tipo di bersaglio pianificato in anticipo, di modellare senza conoscere o visualizzare chiaramente il modello cui mirare; un processo che nel caso migliore può far presagire, mai imporre, i propri risultati e che ingloba tale limitazione nella propria struttura; in breve, un processo aperto, interessato più a rimanere aperto che a fornire un prodotto specifico, e timoroso più di una conclusione prematura che della prospettiva di uneterna inconcludenza. Zigmunt Bauman (2002, pp )

14 Un nuovo paradigma: linterdipendenza Il rapporto educazione-societa si declina come: reciproca influenza e strutturazione riconoscimento che le istituzioni formative sono luogo di costruzione di cultura e di socialità oltre che ambito di valorizzazione della società e della sua cultura

15 E in atto un cambiamento della rappresentazione della scuola … da scuola come luogo di riproduzione della cultura e della società a … scuola come luogo di costruzione di cultura e di socialità è la costruttività a ridefinire la scuola come luogo dinamico e interdipendente con la società e la cultura di riferimento

16 Dalleducazione tradizionale alleducazione come comunicazione Leducazione tradizionale dava soprattutto importanza alla società, ai valori condivisi, ai ruoli e ai compiti da svolgere L educazione contemporanea è centrata sulla comunicazione, mette al centro la persona, il suo pieno sviluppo, attraverso laltro, che lo accompagna nella crescita

17 3. Qual è il mandato sociale oggi? Le diverse anime della scuola oggi

18 Qual è il mandato sociale oggi alla scuola? Formare il lavoratore … Valorizzazione della singola persona e sua piena realizzazione (coltivazione delle doti, delle motivazioni, delle aspettative e dellimpegno) Formare il cittadino … Valorizzazione della appartenenza (delle appartenenze) e dei legami societari e solidaristici (cittadinanza societaria)

19 Le diverse anime della scuola Scuola come: luogo di cultura luogo di istruzione luogo di educazione luogo di relazioni luogo di cura luogo di integrazione

20 Gli insegnanti sanno che la cultura scolastica…gioca oggi su molti fronti Cultura come sapere/saperi (dimensione cognitiva) Cultura come insieme di valori, norme, regole, rituali condivisi (dimensione normativa) Cultura come relazioni significative (dimensione emotivo-affettiva) Cultura come sapere organizzativo (dimensione gestionale)

21 4. Linsegnante, un professionista?

22 Il mandato sociale alla scuola oggi

23 Con quale scopo?

24 Linsegnante … … un professionista? Un professionista della conoscenza (knowledge worker) Un professionista collocato dentro unistituzione: dimensione regolativa e normativa Un professionista collocato in unorganizzazione: dimensione gestionale e decisionale Un professionista collocato in una comunità dialogica e negoziale: dimensione comunicativa

25 Sovraccarico funzionale? Sullinsegnante si concentrano molteplici aspettative anche contraddittorie provenienti da più parti Come rispondere alla molteplicità di aspettative, bisogni, condizioni? Quali sfide occorre affrontare?

26 I rischi e le sfide da affrontare … erosione povertà inerzia spreco

27 Rischi e sfide per la scuola oggi Erosione di capitale culturale da una generazione allaltra, sfilacciamento delle relazioni, impoverimento delle scuole Inerzia: scarso incremento del capitale culturale e sociale degli alunni, mancanza di attivo reperimento di risorse, di riconoscimento di capacità, di competenze Spreco di cultura, di talenti, di relazioni … Digital divide … tra alunni e insegnanti, tra figli e genitori

28 Un professionista impegnato su … valori valori competenze fiducia e stima stima conoscenze regole relazioni

29 grazie


Scaricare ppt "Elena Besozzi Università Cattolica del S.Cuore di Milano Le diverse anime della scuola Convegno Insegnanti – Educatori Convegno Insegnanti – Educatori."

Presentazioni simili


Annunci Google