La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TRA LE RIFORME DEI GRACCHI E LA BATTAGLIA DI AZIO Profilo storico della tarda repubblica 19/09/2011 Marianna Molica Franco 1 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TRA LE RIFORME DEI GRACCHI E LA BATTAGLIA DI AZIO Profilo storico della tarda repubblica 19/09/2011 Marianna Molica Franco 1 1."— Transcript della presentazione:

1 TRA LE RIFORME DEI GRACCHI E LA BATTAGLIA DI AZIO Profilo storico della tarda repubblica 19/09/2011 Marianna Molica Franco 1 1

2 Espansione dei territori romani nel 100 a.C. 19/09/2011 Marianna Molica Franco 2 CILICIA Misia Asia Caria Gallia Narbonese Spagna Citeriore Spagna Ulteriore

3 Situazione economica e sociale Aristocrazia senatoria (nobilitas patrizio-plebea) Commercio solo tramite prestanome Cavalieri Esclusi dalle cariche politiche Si arricchiscono con: Appalti pubblici (infrastrutture) Forniture allesercito Riscossione delle tasse (pubblicani) Prestiti Commercio generi di lusso Contadini Schiavi 19/09/2011 Marianna Molica Franco 3 3

4 Crisi della piccola proprietà fondiaria 19/09/2011 Marianna Molica Franco 4 Effetti delle guerre Servizio militare Danni alle colture Vendita ai latifondisti Grandi aziende agricole manodopera schiavile Inurbamento di masse proletarie Roma: di abitanti Dipendenza dalle frumentationes Unico privilegio è il diritto di voto

5 Sistema politico corrotto Proletari: vendono il voto al miglior offerente Cavalieri: corrompono i magistrati per avere appalti estorcono denaro ai provinciali Aristocratici: comprano voti per ottenere potere si arricchiscono con: Tangenti Spartizioni di bottino 19/09/2011 Marianna Molica Franco 5 5

6 Vittime del sistema Alleati italici (socii) Obbligo di combattere al fianco dei Romani Civitas sine suffragio Tributum Non hanno diritto allager publicus Provinciali 19/09/2011 Marianna Molica Franco 6 6

7 Rivolte servili Fughe individuali brigantaggio Fughe di gruppo controllo di parti del territorio necessità dellesercito per sedare le rivolte Inizio II sec. prime rivolte in Etruria, Puglia, Bruzio e rivolte in Sicilia con appoggio anche di piccoli proprietari, pastori e braccianti 19/09/2011 Marianna Molica Franco 7 7

8 OPTIMATES POPULARES 19/09/2011 Marianna Molica Franco Tradizione boni Conservatori Sostenitori dellautorità del senato Diritti del popolo Riforme poliche e sociali Suffragio Partecipazione politica Tribunali Riforma agraria Debiti Prezzo del grano 8 Fazioni politiche allinterno della nobilitas

9 I Gracchi Crisi dellesercito Folla sempre più numerosa di disoccupati in città Ricostruire la classe dei piccoli proprietari terrieri? 19/09/2011 Marianna Molica Franco 9 9

10 Tiberio Gracco 133 tribuno della plebe Concilia plebis tributa Plebiscitum Sacrosanctitas Propone di limitare la quantità di ager publicus occupato da ogni persona aumenti di estensione per i figli fino a 1000 iugeri lotti di 30 iugeri a piccoli contadini Copertura finanziaria Attalo III Opposizione dei latifondisti Tiberio si ripresenta come tribuno nel 132 Visto come un pericolo di colpo di stato Tiberio ucciso 19/09/2011 Marianna Molica Franco 10

11 Caio Gracco Tribuno della plebe 123 Legge agraria in un pacchetto di riforme: AI Cavalieri: gestione diretta appalto per la riscossione delle tasse nella provincia dAsia seggi nei tribunali che giudicano i governatori delle province AI Proletari: Frumentationes 122 viene rieletto AI Socii: concessione della cittadinanza Perde lappoggio dei cittadini sia equites che proletari 121 non viene rieletto Viene ucciso 19/09/2011 Marianna Molica Franco 11

12 Guerra giugurtina ( a.C.) Il regno di Numidia è di Giugurta, Aderbale e Iempsale 118 Giugurta uccide Iempsale 112 G. assedia Aderbale a Cirta e uccide anche i commercianti romani e italici Aderbale chiede aiuto a Roma e gli equites insistono per la guerra (111 a.C.) Prime sconfitte, sospetti di corruzione tra i soldati romani Viene inviato il console Q. Cecilio Metello che porta con sé Gaio Mario come legato 19/09/2011 Marianna Molica Franco 12

13 Conclusione della guerra giugurtina Mario eletto console nel 107 a.C. Riforma dellesercito Arruolamento volontario dei capite censi Ruolo strategico delle coorti Trattative diplomatiche con Bocco di Mauretania, suocero di Giugurta Silla Bocco tradisce Giugurta e lo consegna ai Romani 19/09/2011 Marianna Molica Franco 13 Foto da

14 SUCCESSI DI MARIO Aquae Sextiae Ad Aquae Sextiae (in Provenza) sconfigge i Teutoni nel 102 Campi Raudii Ai Campi Raudii (vicino a Vercelli) sconfigge i Cimbri 5 volte Mario viene rieletto console 5 volte negli stessi anni Programma di riforme popolari con il tribuno SATURNINO Perdita di prestigio e allontanamento di Mario 19/09/2011 Marianna Molica Franco 14

15 Marco Livio Druso 91 tribuno della plebe cittadinanza romana per tutti gli ITALICI Provvedimenti a favore della plebe e dei cavalieri Gli ottimati lo fanno uccidere Gli ITALICI dichiarano guerra a Roma Gli ITALICI dichiarano guerra a Roma 19/09/2011 Marianna Molica Franco 15

16 La guerra sociale (90-88 a.C.) Socii MARSI e SANNITI Pericolo di secessione Concessione della cittadinanza romana a tutta lItalia fino alla Transpadana 19/09/2011 Marianna Molica Franco 16

17 Guerra mitridatica MITRIDATE VI EUPATORE Aspira al controllo della Grecia e dellAsia Minore Comando della guerra a Silla (optimatis) poi a Mario (popularis) contro Roma Silla marcia contro Roma Sconfigge Mario, lo costringe alla fuga e nell87 parte per lOriente Risolve diplomaticamente il conflitto con Mitridate e torna a Roma nell83 19/09/2011 Marianna Molica Franco 17

18 Guerra civile Ultimo consolato e morte di Mario nell86 MARCO LICINIO CRASSO e GNEO POMPEO 83: ritorno di Silla e alleanza con MARCO LICINIO CRASSO e GNEO POMPEO MARIO IL GIOVANE MARIO IL GIOVANE guida i populares GUERRA CIVILE DI DUE ANNI IN ITALIA: MORTI GUERRA CIVILE DI DUE ANNI IN ITALIA: MORTI 82: sconfitta dei POPULARES a Porta Collina (Roma) Proscrizioni fino all81 Confische territoriali in Etruria e nel Sannio 19/09/2011 Marianna Molica Franco 18

19 LE RIFORME DI SILLA Dictator legibus scribundis et reipublicae constituendae Lex de tribunicia potestate Lex de magistratibus cursus honorum: 30 anni questore – 39 pretore – 42 console Senatori da 300 a 600 Sospensione della censura Pomoerium Gallia Cisalpina Tribunali specializzati: De repetundis (concussione) De maiestate De peculatu De ambitu De sicariis et veneficiis De falsis De iniuriis Frumentationes abolite 19/09/2011 Marianna Molica Franco 19

20 Pompeo Magno Ritiro di Silla nel 79 a.C. e morte nel 78 a.C. Tentativi antisillani di Lepido Pompeo in Spagna contro Sertorio, i Lusitani e i populares in esilio (80, a.C.) Contro gli schiavi ribelli di Spartaco a.C. 19/09/2011 Marianna Molica Franco 20

21 Consolato di Pompeo e Crasso 70 a.C. In spregio alla lex sillana de magistratibus Smantellamento dellordinamento sillano Quaestiones perpetuae de repetundis In Verrem cursus honorum Tribunicia potestas Censura Italici nelle tribù 19/09/2011 Marianna Molica Franco 21

22 Pompeo in Oriente Imperium proconsulare maius et infinitum pirati orientali (67 a.C) Mitridate (66 a.C.) Grazie alla lex Manilia de imperio Cn. Pompei Poi in Siria e Palestina (63 a.C.) Riorganizza le province 19/09/2011 Marianna Molica Franco 22

23 Congiura di Catilina Candidatura respinta nel 65 a.C. Sconfitto alle elezioni del 64 a.C. da CICERONE Programma radicale nel 63 a.C. Allontanamento di Crasso e Cesare Piano per un colpo di Stato Esercito in Etruria Contatti con i Galli Allobrogi Pistoia 62 a.C. 19/09/2011 Marianna Molica Franco 23 px?ID=REG_GEN_PRE_003 Maccari, 1880

24 Primo triumvirato 60 a.C. Accordo di Lucca (primo triumvirato) = alleanza segreta in base alla quale: 1) Pompeo garantisce il consolato a Cesare 2) Cesare sosterrà le richieste di Pompeo 1) Ratifiche in Asia 2) Ricompense per i veterani 3) Crasso avrà vantaggi per i cavalieri 1) Imposte in Asia 19/09/2011 Marianna Molica Franco 24

25 Consolato di Giulio e Cesare (59 a.C.) Mantiene gli impegni presi con Pompeo e Crasso Lex Iulia de repetundis Verbali pubblici Proconsolato (58-53 a.C.) con 4 legioni in: Gallia Cisalpina Illirico Gallia Narbonese Tribunato di Clodio Pulcro 58 a.C. Esilio di Cicerone 19/09/2011 Marianna Molica Franco 25

26 19/09/2011 Marianna Molica Franco 26

27 De bello Gallico Elvezi verso gli Edui (58) Bibracte Ariovisto e Svevi in aiuto dei Sequani contro gli Edui Vesonzio Belgi, Nervii (57) Normandia, Bretagna 19/09/2011 Marianna Molica Franco 27

28 A Roma, intanto… 57 a.C. Cicerone torna, Milone tribuno della plebe Cura annonae a Pompeo 56 secondo accordo di Lucca Proroga del proconsolato in Gallia Consolato di Crasso e Pompeo e poi proconsolati Pompeo in Spagna Crasso in Siria 19/09/2011 Marianna Molica Franco 28

29 De bello Gallico Rivolta della Bretagna (56) Usipeti, Tencteri verso i Treveri (55) Esplorazione in Britannia (54) Rivolte in Gallia (53) Vercingetorìge (52) Alesia Gallia Comata (51) 19/09/2011 Marianna Molica Franco 29

30 Verso la seconda guerra civile 53 a.C. Crasso muore in Siria Pompeo si riavvicina al Senato 52 Milone uccide Clodio Pompeo consul sine conlega Candidatura di Cesare al consolato (49 a.C.) Cesare attraversa il pomerio (Rubicone) con le legioni Alea iacta est 19/09/2011 Marianna Molica Franco 30

31 Bellum civile (49-45 a.C.) Pompeo in Macedonia, Cesare in Spagna Dictator comitiorum habendorum causa 49 a.C. Assedio di Durazzo, poi in Tessaglia (Farsalo) 48 a.C. Pompeo in Egitto Tolomeo e Cleopatra Cesare in Egitto a.C. Nel Ponto (Veni, vidi, vici) Contro i pompeiani in Africa (Tapso 46) e in Spagna (Munda 45) Suicidio di Catone a Utica 19/09/2011 Marianna Molica Franco 31

32 Cariche Titoli Pontefice massimo Dittatore a vita Potestà tribunizia Console Praefectus moribus Potere di pace o guerra Attribuzione delle magistrature Princeps senatus Imperator a vita Parens patriae Cesare dittatore perpetuo 19/09/2011 Marianna Molica Franco 32

33 Riforme di Cesare (politiche) Estende la cittadinanza alla Gallia Cisalpina Aumenta il numero dei senatori e dei magistrati Facilita lingresso nellordine equestre Tribunali a senatori e cavalieri Governo delle province: inasprimento delle pene e durata massima Legge suntuaria 19/09/2011 Marianna Molica Franco 33

34 Riforme di Cesare (economiche e civili) Facilitazioni ai debitori Frumentationes regolamentate Opere pubbliche Manodopera libera nei campi Nuove colonie per proletari Lex sumptuaria Riforma del calendario 19/09/2011 Marianna Molica Franco 34

35 Dopo la morte di Cesare Lesercito gli rimane fedele Antonio (console) si propone come suo successore Il Senato lascia in vigore le riforme di Cesare Amnistia per i congiurati, poi costretti a fuggire dal popolo

36 Testamento di Cesare Suo erede: Caio Giulio Cesare Ottaviano Lascito al popolo Reazione di Ottaviano Conquista il favore del popolo Si avvicina al Senato Reazione di Antonio Non accetta il testamento Permuta delle province Filippiche di Cicerone Battaglia di Modena

37 Battaglia di Modena (43 a.C.) ANTONIO M. Emilio Lepido Sconfitti, fuggono DECIMO BRUTO Ottaviano Consoli Irzio e Pansa (che muoiono nello stesso giorno) Nemici della repubblica A favore del Senato

38 SECONDO TRIUMVIRATO Marcia su Roma Consolato di Ottaviano e Q.Pedio (43 a.C.) Antonio, Lepido e Ottaviano (42-37 a.C.) Durata cinque anni Compito di riformare lo Stato Convocare il Senato e il popolo Promulgare leggi e investire magistrati Poteri illimitati su tutti gli eserciti e i territori

39 Primi provvedimenti Proscrizioni (tra cui Cicerone) Divinizzazione di Cesare Caccia ai cesaricidi: Filippi Antonio in Oriente Lepido in Africa Ottaviano la Spagna, poi le Gallie

40 Incarichi di Ottaviano Terre ai veterani (Perugia) Sesto Pompeo Matrimonio tra Ottaviano e Scribonia Sesto Pompeo nel 39 a.C. ottiene Sicilia, Corsica, Sardegna e Acaia

41 Nuovi patti con Antonio Incontro di Brindisi 40 a.C. Antonio in Oriente Ottaviano in Occidente Lepido Africa Mediatori Mecenate e Pollione Antonio sposa Ottavia Accordo a Taranto 37 a.C. Scambio di forza armate

42 Sesto Pompeo Nel 39 a.C. ottiene Sicilia, Corsica, Sardegna e Acaia In cambio promette di non disturbare più le flotte Non mantiene la promessa: è guerra (Ottaviano sposa Livia Drusilla, già madre di Tiberio)

43 Ottaviano padrone dellOccidente Sesto Pompeo vinto da Agrippa Lepido a vita privata Tribunicia potestas oltre allimperium Campagne in Pannonia e Dalmazia (Illiri) a.C.

44 Antonio Assume uno stile di vita orientale Regni in Siria, Armenia e Cirenaica per Cleopatra Sconfitto dai Parti Rottura con Ottaviano (e Ottavia) 35 Viene divulgato il suo testamento Dichiarato nemico della patria

45 Scontro finale Guerra contro Cleopatra Battaglia di Azio (31 a.C.) Suicidio di Antonio e Cleopatra Tolomeo Cesare eliminato Trionfo di Ottaviano

46 BIBLIOGRAFIA Ringrazio Annalisa Barzanò, mia collega nella.s e bellissimo esempio di cordialità e professionalità, per avermi fornito la versione iniziale di questa presentazione. Testo di riferimento: G. Geraci – A. Marcone, Storia romana, Firenze, Le Monnier, Immagini e informazioni dai siti: /09/2011 Marianna Molica Franco 46


Scaricare ppt "TRA LE RIFORME DEI GRACCHI E LA BATTAGLIA DI AZIO Profilo storico della tarda repubblica 19/09/2011 Marianna Molica Franco 1 1."

Presentazioni simili


Annunci Google