La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GIOVANNI ACQUADERNI E MARIO FANI LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GIOVANNI ACQUADERNI E MARIO FANI LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA."— Transcript della presentazione:

1

2 GIOVANNI ACQUADERNI E MARIO FANI LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA

3 GIOVANNI ACQUADERNI Giovanni Battista Acquaderni nacque a Castel San Pietro Terme (BO) il in uno stato Pontificio ancora molto lontano dalla dissoluzione.

4 GIOVANNI ACQUADERNI Studiò dai gesuiti di Fano e allUniversità di Bologna dove si laureò in legge. Fece il primo anno di pratica, ma abbandonò una carriera promettente per impegnarsi completamente a favore della Chiesa

5 GIOVANNI ACQUADERNI Lo spirito dellimpegno si vide subito in questuomo in quanto dopo i fatti di Bologna del 1859 fu tra i promotori e sostenitori del quotidiano cattolico bolognese e dellAvvenire

6 GIOVANNI ACQUADERNI Ebbe anche un notevole successo nel mondo finanziario fondando diverse fondazioni ancora tuttoggi presenti tra le quali il Credito Romagnolo e la Società Cattolica di Assicurazioni IL CERTIFICATO AZIONARIO N. 1 PER 250 AZIONI INTESTATO AL FONDATORE DEL PICCOLO CREDITO ROMAGNOLO, IL CONTE GIOVANNI ACQUADERNI. PORTA LA DATA DEL 12 AGOSTO 1896

7 MARIO FANI Mario Fani nasce a Viterbo nel 1845 e studia a Roma dai benedettini di San Paolo fuori le Mura. In tutta la sua giovane età, aveva sempre maturato lidea di creare delle associazioni fra giovani cattolici fino a quando….

8 IL 23 GIUGNO DEL 1867 INCONTRA GIOVANNI ACQUADERNI ED INSIEME FONDANO LA SOCIETA DELLA GIOVENTU CATTOLICA

9 SOCIETA DELLA GIOVENTU CATTOLICA Il primo circolo ufficiale della Società fu fondato proprio a Viterbo ed intitolato a Santa Rosa

10 SOCIETA DELLA GIOVENTU CATTOLICA La nascita di questa società può considerarsi come lesordio di quella che fu poi AZIONE CATTOLICA ITALIANA

11 ECCO QUINDI CHE GLI IDEALI CHE HANNO CARATTERIZZATO FIN DALLE ORIGINI LA NOSTRA ASSOCIAZIONE SONO RIMASTI IMMUTATI PER TANTO TEMPO PREGHIERA – AZIONE - SACRIFICIO

12 PER CONCLUDERE, GIOVANNI ACQUADERNI SCRISSE: Labbandono dellidea e della vita cristiana porta con sé legoismo: è questa una verità che non ha bisogno di prove, o che, se ne avesse, troverebbe prove ogni giorno nella vita comune. Gesù Cristo ha portato in terra lamore, ed egli non vuole altro se non che gli uomini ne abbiano infiammato il cuore; la Chiesa ha mantenuto e mantiene questo sacro fuoco. Vedete come i cristiani si amano era losservazione prima e più vera che facevano gli antichi gentili sui convertiti: vedete come si amano i cattolici, deve essere losservazione dei nuovi pagani sulla nostra condotta. Non parlo di quella carità verso Dio, che è il principio e il termine della vita Cristiana: conseguenza necessaria, e prova di essa è la carità verso i fratelli, e ciascuno ne è certamente persuaso: se non amiamo il prossimo che vediamo, come ameremo Iddio che non vediamo?... Parlo dellesercizio di questa carità verso il prossimo.

13 … E PAOLO IV NEL CENTENARIO DELLA FONDAZIONE DELLA SOCIETA DELLA GIOVENTU CATTOLICA Amate la vostra gloriosa e sempre viva società della Gioventù di Azione Cattolica. E antica, non vecchia; ha percorso un secolo di magnifica attività; sia pronta a percorrerne un altro con non minore vivacità di spirito e fecondità di opere. Tocca a noi rilanciarla, come si dice: con nuove forme, nuovi metodi, nuove iniziative, ma con lanimo di sempre, improntato alla formula dinesauribile significato della preghiera, dellazione, del sacrificio.

14 ……..E LE MIE UMILI CONSIDERAZIONI LAzione Cattolica nella sua storia ha caratterizzato intere generazione ed epoche sociale e civili, ma ha anche fatto diventare uomini e donne adulti nella fede e nella spiritualità……… e se poi devo guardare a cosa ha fatto in me………… le devo molto, tanto, tutto! GRAZIE AZIONE CATTOLICA!!!!!

15 E PER FINIRE UNA SEMPLICE CUORIOSITA Come già detto in precedenza il primo Circolo dellAzione Cattolica fu intitolato a Santa Rosa tanto da essere considerata la prima protettrice della nostra Associazione. Il simbolo della nostra Diocesi, ha tra laltro una rosa doro, questo significa che anche il nostro Vescovo ha affidato il suo ministero pastorale a questa Santa che poi è stata la titolare della sua Parrocchia e Lecce ed al tempo stesso ha rappresentato la fede della sua Famiglia (DE GRISANTIS: FIORE DORO)

16 ….QUINDI IL NOSTRO VESCOVO VITO DE GRISANTIS FUTURO ASSISTENTE GENERALE DELLA.C.?


Scaricare ppt "GIOVANNI ACQUADERNI E MARIO FANI LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA LA NASCITA DELLA AZIONE CATTOLICA ITALIANA."

Presentazioni simili


Annunci Google