La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università Roma Tre Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica Tempus Demed Project - Kick off of the DEMED platform International Meeting – Roma.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università Roma Tre Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica Tempus Demed Project - Kick off of the DEMED platform International Meeting – Roma."— Transcript della presentazione:

1 Università Roma Tre Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica Tempus Demed Project - Kick off of the DEMED platform International Meeting – Roma 29 marzo 2010 Giovanni Corsi How does SAEF (Self Adaptive Environment Facilities) work? By SAEF è un prototipo di piattaforma adattativa multilingue per listruzione a distanza che consente di creare un ambiente di lavoro in funzione delle esigenze e delle scelte di chi lo utilizza

2 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 2 Il sistema risiede su un server dedicato allindirizzo Prototipo in sviluppo A Self Adaptive Environment for Multi-language Teaching and Learning Opportunities Laccesso al sistema è consentito mediante procedura di registrazione ed abilitazione

3 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 3 Le caratteristiche innovative del sistema sono: - - creazione di ambienti multilingue mediante traduttori automatici; - - elaborazione del manuale Criteri di stile che facilita la traduzione automatica corretta suggerendo modelli di testi, regole sintattiche e semantiche agli autori dei contenuti didattici; - - incremento dello strumentario disponibile, per es. con laggiunta dei Readings, letture mirate inerenti alle tematiche delle unità di studio; - - sviluppo di un modulo software, il Configuratore di sistema che consente di adattare lambiente di lavoro alle scelte didattiche, metodologiche organizzative… Autoadattamento dellambiente – Self adapting environment

4 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 4 I l docente per creare lambiente di lavoro, accede allarea gestione/docente mediante codici forniti dallAmministratore, quindi utilizza le varie opzioni presenti nel sistema per strutturare il corso… - abilita laccesso al sistema alla voce Utenti - organizza discussioni in Forum - pubblica messaggi con eventuali allegati in Bacheca - pubblica in autonomia i materiali didattici - somministra questionari - stabilisce le caratteristiche delle prove di verifica e pubblica i quesiti - monitorizza le attività didattiche svolte, il progress individuale dei crediti acquisiti … nel Libretto elettronico… 1 - Operazioni preliminari per la gestione del sistema – Area docente

5 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 5 1a - Area docente / Lista utenti registrati abilitazione allaccesso

6 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 6 1b - Area docente / Gestione Forum di discussione nuovo messaggio

7 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 7 - Pubblica messaggi con eventuali allegati in Bacheca 1c - Area docente / Gestione Bacheca nuovo messaggio documenti allegati

8 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities pubblica in autonomia i materiali didattici 1d - Area docente / Pubblicazione materiali didattici lista unità didattiche

9 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 9 1e - Area docente / Somministrazione di questionari

10 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 10 1fa - Area docente / Lista prove con informazioni essenziali

11 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 11 j 1fb - Area docente / Configurazione di una prova a completamento (cloze)

12 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 12 j 1fc - Area docente / Preparazione di una prova a completamento (cloze)

13 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 13 1g - Area docente / Libretto elettronico: monitoraggio progress studenti

14 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 14 1h - Area docente / Messaggi compensativi matching test risposta multipla

15 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 15 Area docente / Configuratore di sistema _A system setup

16 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 16 Area docente / Configuratore di sistema _B system setup

17 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 17 Area docente / Enrolment certificate

18 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 18 Area docente / Final certificate

19 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 19 Area studente

20 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 20 Lo studente, raggiunge il sistema mediante un collegamento Internet… 1 Operazioni preliminari per laccesso al sistema – Area studente

21 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 21 … quindi compila il modulo di registrazione, riceve automaticamente i codici personalizzati e rimane in attesa dellabilitazione allacceso che sarà autorizzata dal docente… 2. Operazioni preliminari per laccesso al sistema – Studente

22 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 22 Ricevuta la password, lo studente accede al sistema e sceglie mediante il selettore presente nella pagina base la lingua di lavoro che nel nostro caso è lAlbanese 3 Acceso al sistema ed inizio attività – Area studente

23 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 23 Lo studente quindi ha libero accesso allambiente di lavoro e inizia il percorso didattico previsto dal progetto, nel nostro caso partecipando ad una attività di ricerca… 4. Attività didattica – Studente

24 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 24 …oppure leggendo i Readings… A. Lettura di Readings in Albanese – Studente

25 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 25 …scaricando le unità didattiche, in questo caso in lingua Macedone… B. Scheda illustrativa di una unità didattica in Macedone – Studente

26 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 26 … leggendo una scheda illustrativa di una unità didattica audiovisiva e visualizzando il relativo filmato… C. Una unità didattica audiovisiva in serbo – Studente

27 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 27 …visionando una prova a risposta multipla nel gestore automatico di prove valutative… D. Prova a risposta multipla in Croato – Studente

28 09/11/2013 Self Adaptive Environment Facilities 28 End


Scaricare ppt "Università Roma Tre Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica Tempus Demed Project - Kick off of the DEMED platform International Meeting – Roma."

Presentazioni simili


Annunci Google