La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ing. A Bondesan - Consorzio Generale1 Consorzio Generale di Bonifica nella Provincia di Ferrara Relatore: ing. Alessandro Bondesan Settore Attività Strumentali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ing. A Bondesan - Consorzio Generale1 Consorzio Generale di Bonifica nella Provincia di Ferrara Relatore: ing. Alessandro Bondesan Settore Attività Strumentali."— Transcript della presentazione:

1

2 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale1 Consorzio Generale di Bonifica nella Provincia di Ferrara Relatore: ing. Alessandro Bondesan Settore Attività Strumentali e di Servizio Consorzio Generale di Bonifica 1 – Vettorializzazione della cartografia catastale 2 – Algoritmi di passaggio Cassini Soldner – Gauss Boaga 3 – Aggiornamento speditivo della CTR 1: – Altre attività del Settore Attività Strumentali

3 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale2 CARTA GEOGRAFICA UNICA E una base cartografica comune a tutti gli enti della provincia ferrarese che, unendo le loro risorse e banche dati, cercano di fornire uno strumento utile, facilmente consultabile e costantemente aggiornato, che serva a monitorare la provincia di Ferrara sotto molteplici punti di vista. La C.G.U. sarà composta da: La Carta Tecnica Regionale digitale aggiornata da ortofoto del volo It2000; La cartografia catastale digitale, con associazione tra vie, numeri civici e proprietà.

4 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale3 1 - Vettorializzazione delle mappe catastali: Viene effettuata digitalizzando attraverso AutoCAD i raster dei fogli catastali appositamente scansiti e georeferenziati

5 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale 4

6 5 Canapina proiettata in UTM 32 Fogli di visura aggiornati Scansione a 400 dpi Raster C.S. aggiornato dal foglio di visura VETTORIALIZZAZIONE Proiezione della copia del folio catastale vector in UTM 32 per il confronto con la CTR aggiornata.I nuovi elementi individuati vengono proiettati in C.S. e aggiunti come layer speciale.Su questi dati dovranno essere effettuati rilievi di precisione con G.P.S. C.T.R. aggiornata ·Nuovi elementi nel raster Vector del S.I.R. ·Toponomastica strade,canali · Numeri civici Toponomastica di via,numero civico con posizione della carta C.T.R.5000 Ortofoto a colori It2000 Amministrazioni Comunali Foglio con coordinate C.S. vettoriale aggiornato da C.T.R. Validazione locale Tramite lalgoritmo validato si potrà produrre la carta catastale in Gauss Trasmissione allAgenzia centrale di Roma Atti di aggiornamento geometrico (Collegio dei Geometri) Atti in Pregeo Vector in C.S. (Collegio dei Geometri) COSTRUZIONE DELLA CARTOGRAFIA CATASTALE INFORMATIZZATA Utilizzo allAgenzia di Ferrara dei fogli vector aggiornati Gli elementi individuati vengono riportati in C.S. Georeferenziazione in C.S.

7 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale6 Correzione toponomastica delle strade, canali, centri abitati

8 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale7 2 - CARTA TECNICA REGIONALE – Algoritmi di passaggio Cassini Soldner – Gauss Boaga

9 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale8

10 9

11 10 Il sistema UTM e la suddivisione in fogli

12 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale11

13 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale 12 Trasformazione di coordinate da Cassini – Soldner a sistema UTM fuso 32 Tesi di laurea in ingegneria - Matteo Gardellini

14 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale 13 Proiezione con algoritmo validato e ausilio di software GIS

15 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale14 Risultati della sovrapposizione della CTR e della cartografia Catastale

16 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale Lortofoto per laggiornamento speditivo della Carta Tecnica Regionale alla scala 1 : 5000 Risoluzione del pixel dellortofoto: 1 m*1 m Taglio dellortofoto: 1 sezione della C.T.R. 1: Georeferenziazione: Gauss-Boaga Tesi di laurea in ingegneria di Alice Savi

17 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale16 Fotomosaico controllato o Ortofotocarta Ottenuta dalleliminazione dellangolo di tilt e della variazione di scala

18 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale17 Metodologia seguita dal Consorzio Generale di Bonifica nella provincia di Ferrara Con il software ArcGIS, si sovrappone al raster della vecchia CTR5 (1985) e le ortofoto del volo IT2000 (1998), vengono creati una serie di layers contenenti gli elementi di aggiornamento della C.T.R. (le nuove strade, i nuovi fabbricati, i corsi dacqua ed i canali). C.T.R. Vettorializzazione strade nuove Focale della camera: c = 150 mm Focale della camera: c = 150 mm Quota media di volo: H = m Quota media di volo: H = m Scala media fotogramma: s.m.f. = c/H = 1: Scala media fotogramma: s.m.f. = c/H = 1: Periodo: maggio-settembre 1998/1999 Periodo: maggio-settembre 1998/1999 Tipo di copertura: non stereoscopica Tipo di copertura: non stereoscopica

19 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale18 Aggiornamento speditivo della Carta Tecnica Regionale Utilizzo delle Ortofoto 1998 e dei fogli aggiornati di visura del Catasto

20 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale19 La CTR 1: da aggiornare viene sovrapposta alla corrispondente ortofoto, gli aggiornamenti alla CTR vengono apportati attraverso layers vettoriali Aggiornamento speditivo della Carta Tecnica Regionale 1:5000

21 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale20 Vettorializzazione elementi nadirali C.T.R. Vettorializzazione strade Vettorializzazione edifici

22 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale21 Spostamento di altezza tollerabile Si fissa, quindi, una tolleranza T per la quale risulti: Di conseguenza, laggetto tollerabile è:

23 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale22 Vettorializzazione elementi non nadirali Copertura edificio Base edificio

24 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale23 H=74m H=37m H=25m H=19m H=15m H=12m H=74m H=37m H=25m H=19m H=15m H=12m Aree di tolleranza Vettori scostamento Bordo ortofoto Individuazione del centro della ripresa fotografica

25 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale24 Prove di vettorializzazione su zone preesistenti in C.T.R. H=74m Zona A Zona B

26 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale25 Problema del Rilief Displacement

27 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale 26 4 – Altre attività del Settore Attività Strumentali Progetto Rebus - Sitl per i Consorzi di Bonifica della Regione Emilia Romagna

28 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale27 Progetto Rebus - Sitl per i Consorzi di Bonifica della Regione Emilia Romagna Conclusione della terza fase del progetto

29 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale28

30 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale 29 Si. G. I. T. (Sistema di Gestione Informatizzata del Territorio della provincia di Ferrara)

31 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale30 Si.G.I.T. Sistema di Gestione Informatizzata del Territorio

32 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale31 Sito internet per la Carta Geografica Unica

33 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale32 Sito internet per la Carta Geografica Unica

34 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale33 Conclusioni - I G.I.S. per seguire levoluzione del territorio

35 Ing. A Bondesan - Consorzio Generale34 Ing. Alessandro Bondesan - cell. 347/ GRUPPO DI LAVORO CGU Geom. Daniela Gatti Geom. Elisa Beghelli Geom. Nicola Simonati Geom. Mirella Parisini Enrico Travagli T.A. Elena Ferraresi Geom. Federico Tassi Geom. Giada Guzzinati Geom. Lauro Simoni Geom. Virginia Osti Geom. Elena Poletti Geom. Marcello Govoni GRUPPO DI LAVORO UFFICIO SERVIZI TECNICI INFORMATICI Dott. Mattia Fedozzi Cristiano Campagnoli Ilaria Zampoli Andrea Gulinelli


Scaricare ppt "Ing. A Bondesan - Consorzio Generale1 Consorzio Generale di Bonifica nella Provincia di Ferrara Relatore: ing. Alessandro Bondesan Settore Attività Strumentali."

Presentazioni simili


Annunci Google